domenica, 20 settembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

29er    persico 69f    regate    roma x due    roma giraglia    solitaire du figaro    cico 2020    nacra 15    melges 20   

SOLITAIRE DU FIGARO

Solitaire du Figaro: la prima tappa va a Xavier Macaire

solitaire du figaro la prima tappa va xavier macaire
Roberto Imbastaro

Xavier Macaire ha tagliato il traguardo della prima tappa del Solitaire du Figaro nella Baia di Saint Brieuc questo giovedì mattina alle 06.17.55. Lo skipper di Groupe SNEF ha impiegato 3 giorni, 17 ore, 17 minuti e 55 secondi per percorrere le 642 miglia del percorso. A 39 anni ha firmato la sua prima vittoria di tappa alla Solitaire du Figaro. Loïs Berrehar (Bretagne CMB Performance) è arrivato secondo a 1'35''. Alexis Loison (Regione Normandia) completa il podio a 7’03”. Arrivato anche Alberto Bona, che ha tagliato il traguardo alle ore 7.09.05 in 26ma posizione.


Xavier ha tenuto duro! Leader senza interruzioni da lunedì, 4h30 del mattino, Xavier Macaire ha vinto la prima tappa del Solitaire du Figaro tre giorni dopo. Una grande consacrazione per lo skipper del Groupe SNEF, che aveva già vinto due volte in acqua, nel 2015 a Dieppe e l'anno successivo a La Rochelle, prima di essere penalizzato e declassato due volte. La ricompensa arriva anche sotto forma di una performance quasi perfetta sui 642 chilometri di questa lunga tappa inaugurale, un viaggio di andata e ritorno tra la Baia di Saint Brieuc e il Fastnet.

Xavier ha preso un'opzione centrale in partenza fino alle Scilly, che era la migliore e la meno rischiosa, poi sono riuscito a tornare davanti ad Armel al Fastnet con una piccola strambata e poi è riuscito a gestire i suoi rivali dietro di lui con grande controllo. Poi c’è stata ancora un bel po' di pressione per resistere durante le ultime miglia prima di Saint-Quay-Portrieux, dagli attacchi dei tanti che stavano rinvenendo, per concludere con un vantaggio minimo, quasi da fotofinish di 1:35 su Alexis Loison.


03/09/2020 09:00:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

CNRT: una regata per 2

Riparte la grande altura a Riva di Traiano e il 20 settembre prendono il via insieme sia la Roma per 2 che la Roma Giraglia

Restaurazione sul trono Nacra 17: tornano Caterina Banti e Ruggero Tita

Oltre alla vittoria netta per Ruggero Tita e Caterina Banti sul catamarano Nacra 17, c'è la bella sorpresa delle quasi esordienti Jana Germani e Giorgia Bertuzzi, 6° nell'acrobatico 49er FX

Hannibal Classic 2020: vincono Serenity, Nembo II, Tiziana IV e Koala. Tra le vele d’epoca anche Sorella del 1858

Domenica 13 settembre 2020, dopo due belle giornate di regate a triangolo disputate nel Golfo di Trieste con venti tra 5 e 15 nodi, si è conclusa a Monfalcone la quarta edizione dell’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino

CICO 2020, un fantastico Day 2

Un'altra giornata sontuosa di vela olimpica a Follonica, tanto vento e tante regate. A metà campionato si infiamma la corsa ai titoli tricolori: link alle classifiche

Al via a Trieste la Settimana Velica Internazionale dello Yacht Club Adriaco

Ritorna anche quest’anno, come di consueto nel doppio fine settimana della seconda metà di settembre, il classico appuntamento agonistico nel Golfo di Trieste con la Settimana Velica Internazionale organizzata dallo Yacht Club Adriaco

Tanto vento alla "prima" del CICO 2020

Un inizio praticamente perfetto per i tricolori della vela olimpica a Follonica. Vento a volontà, Maestrale 15-20 nodi, disputate 30 prove in 5 campi di regata

Argentario: l'Invernale inizia il 24 ottobre

Lo Yacht Club Santo Stefano, il Circolo Velico Canottieri Porto Santo Stefano e il Circolo Nautico e della Vela Argentario organizzano la 2° edizione del Campionato Unificato della Costa d’Argento

Cambusa - La ricetta di Marcello Trentini: lingua, gamberi e mandarino

Da First&Food - Un piatto di facile esecuzione ma che rende bene l’eccentricità culinaria dello chef Marcello Trentini

Sotto Gamba Game 2020: grande successo per la kermesse sportiva a Riva degli Etruschi

San Vincenzo (Livorno) ha visto atleti e amatori giocare con lo sport in oltre venti discipline di acqua e di terra superando l’accezione negativa della parola “diversità”

Figaro, Alberto Bona: "Finalmente tengo il passo con i migliori"

Parlano della tappa appena conclusa e della prossima, Alberto Bona ed il direttore di corsa Francis Le Goff

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci