domenica, 8 dicembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    ucina    regate    the ocean race    boot dusseldorf    trofeo jules verne    spindrift 2    idec    campionati invernali    optimist    cambusa    brest atlantiques    porti   

RECORD

Record Atlantico: si avvicina la partenza per Banque Populaire VII

record atlantico si avvicina la partenza per banque populaire vii
Roberto Imbastaro

Il periodo di "stand-by" di Armel Le Cléac'h e del suo Maxi Solo Banque Populaire VII cominciato appena due settimane fa' potrebbe finire presto. Lo skipper è in Bretagna, ma con gli occhi fissi sulle previsioni meteo desideroso solo di partire alla ricerca del record sul Nord Atlantico. Armel attende una sola cosa: la luce verde che darà il via alla nuova sfida, quella di attraversare l'Oceano Atlantico da ovest a est, tra New York e Cap Lizard.

Molto attenti alle condizioni atmosferiche che coprono l'Atlantico in questo momento, lo skipper e il suo router Marcel van Triest, analizzano ogni parte del percorso per anticipare al meglio la traversata. "Abbiamo un modello meteo bloccato nella seconda parte della traversata, con un anticiclone ben piazzato all’altezza dell’arrivo in Europa. Questo è il motivo per cui abbiamo buon tempo in Francia in questo momento. Le depressioni lasciano il continente americano e vanno molto velocemente al nord, il che ci dà un’ottima prima fase, ma non è abbastanza. Questa situazione è destinata a continuare per tutta la settimana. Vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni.”


La preoccupazione del team di Banque Populaire e di Armel Le Cléac'h è anche quella di tentare la traversata nelle migliori condizioni di sicurezza. In questo momento, la presenza di iceberg è sempre costante sul percorso ottimale per raggiungere Cap Lizard. Ma secondo Marcel van Triest e Armel "il ghiaccio ha cominciato a sciogliersi, aprendo così il campo alla possibilità di percorsi più brevi e la situazione può solo migliorare da qui a luglio.”

Tra i suoi allenamenti quotidiani con un personal trainer e il dover seguire in cantiere il 60 piedi che farà il prossimo Vanée Globe, Armel ha certamente poco tempo. Ma il biglietto aereo in tasca per prendere il volo per New York è sempre pronto.


19/06/2014 07:51:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: si fa subito sul serio

Con un vento dai 16 ai 18 nodi le regate sono state bellissime. Sorridono Vulcano 2 (Regata), Soul Seeker e Malandrina (Crociera) e Moi e Toi (Coastal Race)

Argentario: Air Bada (IRC) e Galahad (ORC) guidano le classifiche

3° Campionato Invernale dell'Argentario e 1° Campionato Invernale Unificato della Costa d'Argento. Il punto della situazione dopo le prime due giornate

Concluso l'Autunnale di Lignano

Allo Yacht Club Lignano concluso il 31° Campionato Autunnale della Laguna e il 7° Trofeo Autunnale del Diporto all’insegna del sole e della bora

Flash - Il Christmas Match Race di Trieste va a Ettore Botticini

Il Christmas Match Race, match race internazionale di grado 2, organizzato dalla Lega Navale Italiana di Trieste ha visto la vittoria del portacolori del Circolo Nautico della Vela Argentario

Ucina: cresce la protesta dei Porti Turistici contro l'aumento dei canoni concessori

Il Presidente di UCINA Confindustria Nautica, Saverio Cecchi, chiede di inserire uno specifico emendamento nella legge di bilancio

Trofeo Jules Verne: partito il tentativo di Spindrift 2

Spindrift 2 ha passato la linea di partenza del Jules Verne Trophy martedì 3 dicembre 2019 alle 20h 55' 54" UTC per iniziare la lunga rotta di ben 21.600 miglia intorno al mondo alla ricerca del record

Brest Atlantiques: Edmond de Rothschild a meno di 1000 miglia da Brest

Se le previsioni si confermeranno, il maxi-trimarano allestito da Ariane e Benjamin de Rothschild potrebbe fare il suo ingresso nel porto di Brest al più tardi il mercoledì mattina

Invernale Napoli: disputate le prime due prove

In una bella giornata tipicamente invernale, si è disputata domenica 1° dicembre la prima prova della 49esima edizione del Campionato Invernale Vela d’altura del Golfo di Napoli

Auckland,World Championships 2019: vento forte, regate ridotte

Hyundai World Championships 2019 classi 49er, 49er FX e Nacra 17

World Championships 2019: sei equipaggi italiani in Finale Gold

Terminate le Qualifiche allo Hyundai World Championships 2019. Sei equipaggi italiani promossi in Finale Gold, tre nella classe 49er FX femminile e tre nel Nacra 17 misto. Vittorio Bissaro e Maelle Frascari secondi in classifica

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci