giovedí, 2 febbraio 2023

GIOCHI DEL MEDITERRANEO

Pescara, un 470 tutto d'oro

pescara un 470 tutto oro
red

Gli equipaggi azzurri formati da Giulia Conti e Giovanna Micol, Gabrio Zandonà e Francesco Della Torre, conquistano la medaglia d'oro dei 470 ai Giochi del Mediterraneo con una regata d'anticipo vincendo l'unica regata disputata ieri e rendendosi matematicamente irraggiungibili ad ogni rimonta.

"Siamo orgogliose di questo oro, vinto in condizioni non semplici e con avversarie di tutto rispetto. Sappiamo quale importanza rivestano questi Giochi per il CONI e la FIV e siamo contente di figurare con un oro nel medagliere azzurro." Ha dichiarato la timoniera Giulia Conti."

Giovanna Micol conclude: "Soddisfatte soprattutto per la grande serenità con la quale ci siamo letteralmente ritrovate dopo i Giochi Olimpici di Pechino, andando a vincere un Campionato Europeo con soli quindici giorni di allenamento."

Gabrio Zandonà: "Dopo questa vittoria posso esprimere grande soddisfazione per due motivi. Il primo riguarda la scelta di affrontare un 2009 transitorio insieme a due persone che prima di essere miei prodieri si sono dimostrati grandi amici. Mi riferisco a Francesco Della Torre, un ‘vecchietto' fondamentale per me e per i miei risultati e a Edoardo Mancinelli Scotti, il ‘giovane' con il quale affronterò i tre anni che mi separano di Giochi di Londra. Il secondo grande motivo di soddisfazione è rappresentato dall'apporto che la Federazione Italiana Vela sta fattivamente dimostrando nei nostri confronti. Un approccio finalmente risolutivo, in grado di sollevare gli equipaggi da questioni secondarie e lasciarli concentrare sul raggiungimento dei risultati. Qui a Pescara poi abbiamo assistito ad una organizzazione impeccabile, frutto del coinvolgimento in prima persona che il Comitato Organizzatore dei Giochi ha chiesto alla nostra Federazione".

Francesco della Torre: "Bello vincere qui. Il livello della concorrenza era elevatissimo. Tutta gente che ha fatto benissimo agli ultimi Europei o addirittura a Pechino. Gabrio è un parimonio della vela italiana e sono convinto che Edoardo Mancinelli Scotti rappresenti alla perfezione il profilo ideale del suo prodiere. Si dovrà fare di tutto per portare questo patrimonio a Londra nel migliore dei modi".

Domani alle 17.00 presso la Marina dello Yacht Club Pescara, si svolgerà la cerimonia di premiazione che verrà effettuata dal Presidente del Coni Gianni Petrucci e dal Sindaco di Pescara, avvocato Luigi Albore Mascia, con la presenza della campionessa della vela spagnola Theresa Zabell.

Al termine della cerimonia i medagliati della vela azzurra saranno a disposizione della stampa.

Buona prova per Francesca Clapcich, impegnata nei Laser Radial, che nella regata di oggi coglie un ottimo secondo posto dietro alla francese De Turckheim, anche lei vincitrice della medaglia d'oro con una regata d'anticipo. Grazie al risultato di oggi la Clapcich riduce il distacco dalla seconda e terza in classifica e si trova, con una sola prova da disputare a 2 punti dal podio.

Continua la serratissima lotta nella classe Laser Standard dove il francese Bernaz guida la generale con 26 punti. Al secondo posto e con gli stessi punti c'è il croato Stipanovic mentre il greco Cheimonas è terzo con 28 punti.
Da sottolineare la buona prova di Marco Gallo che conclude la regata di oggi in quarta posizione. In classifica generale Giacomo Bottoli è in ottava posizione con 56 punti, Gallo è undicesimo con 60.


04/07/2009 06:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

LNI Palermo, Our Dream: nell'aria un profumo di mare e di legalità

Il Jeanneau, un Sun Odissey 53 che diventa l’ammiraglia della flotta palermitana, è una barca che viene restituita alla collettività grazie all’affidamento alla LNI dopo la confisca alla criminalità organizzata operata dalla Guardia di Finanza di Palermo

C'è Wanax EXP Team in testa all'Invernale di Anzio/Nettuno

Ancora un bel fine settimana per Altura, J24 e Platu 25 al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

Genova, Porto Antico: apre domani Antiqua2023

35 antiquari e 3 mostre collaterali dedicate al mare in onore di The Ocean Race - The Grand Finale

America's Cup: caschi bergamaschi per il Team Ineos

KASK, l’azienda bergamasca produttrice di caschi di alta qualità, ha firmato una partnership a lungo termine per la fornitura di caschi al challenger di America’s Cup INEOS Britannia

Concessioni demaniali: incontro Confindustria Nautica con Ministro Fitto

Confindustria Nautica ha incontrato il Ministro per gli Affari europei Raffaele Fitto nell’ambito delle consultazioni volute dal Premier Giorgia Meloni con le rappresentanze delle imprese che lavorano sul demanio

The Ocean Race: tutti insieme appassionatamente

Tutti gli IMOCA stanno cercando il varco migliore per passare i doldrum

Invernale Traiano: Tevere Remo (IRC) e Guardamago (ORC) si dividono la posta

In Regata la classifica generale sta prendendo forme diverse, con Tevere Remo Mon Ile che governa in IRC e Guardamago II leader in ORC

Taglio del nastro per Our Dream, un sogno che diventa realtà

Si è tenuta oggi a Palermo presso la Lega Navale Palermo, la presentazione di Our Dream, il Jeanneau Sun Odissey 53 piedi a vela confiscata alla criminalità organizzata che la utilizzava per traffici di stupefacenti e affidata alla LN Italiana

La "Roma per 2" compie trent'anni

La classica transtirrenica con le sue 535 miglia fino a Lipari è da sempre una prova impegnativa che mette a dura prova anche i velisti più esperti. Soldini in collegamento video:"Regata bellissima. Sarebbe bello partecipare con la flotta dei Mod 70

Partita la seconda manche del Campionato Invernale di Marina di Loano

Vento da Nord con 20 nodi alla partenza, progressivamente calato fino a 10 nodi all’arrivo, tanto sole e mare calmo per i 44 equipaggi iscritti al Campionato Invernale più frequentato della 1a Zona FIV

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci