giovedí, 2 febbraio 2023

GIOCHI DEL MEDITERRANEO

Pescara, soddisfazione nei 470

pescara soddisfazione nei 470
red

Un vento da nord di circa dieci nodi, che poi è andato calando, ha reso possibile lo svolgimento delle regate valide per i Giochi del Mediterraneo, organizzate presso il Circolo Nautico Pescara. Tre prove per i 470 maschili e femminili solo due per i Laser e i Laser Radial.
Nei 470 femminili grande giornata per le campionesse europee Conti/Micol che con un secondo e due primi posti sono al comando con 5 punti (1,2,1,1) davanti alla francesi Petit Jean/Douroux 17 punti (4,5,6,2) a pari punti con le spagnole Pacheco/Betanzos (3,6,5,3). Così all'arrivo le due campionesse Europee Giulia Conti e Giovanna Micol Micol: "E' stata una giornata difficile perché il vento saltava e c'erano parecchi buchi. Nelle due prime regate abbiamo dovuto recuperare, pensiamo di aver girato la prima boa in quinta posizione. Nella terza regata invece siamo riuscite a prendere il comando sin dall'inizio e non lo abbiamo più lasciato". Bene anche le altre italiane Tobia/Moretto che con un terzo e secondo posto nelle prime due regate si posizionavano in classifica generale alle spalle delle campionesse d'Europa. Purtroppo nell'ultima regata non riuscivano a terminare entro il tempo massimo, insieme alle francesi Lecontre/Geron le greche Sampati/Paadopoulou, e scivolavano al quarto posto in generale con 20 punti (5,3,2,10)

Nei 470 maschili, competizione molto serrata che vede Gabrio Zandonà e Francesco Della Torre al comando con 12 punti (3,4,1,4,(6)) davanti ai francesi Leboucher/Garos 13 punti (1,8,3,(10),1) a pari punti con i Croati Fantela/Marenic 13 punti ((8),2,5,3,3). Giornata non felice per Zeni/Pitanti che chiudono in ottava posizione con 21 punti (5,1,(8),8,7)

Nei Laser Radial, bene Francesca Clapcich che con due secondi posti risale in sesta posizione, dopo la squalifica nella regata di sabato che l'aveva relegata in ultima. Al comando la Francese Sophie de Turckheim che con due primi di giornata si porta a 4 punti (2,1,1) in classifica generale e allunga il passo sulle sue dirette inseguitrici la Croata Tina Michelic 13 punti (4,6,3,) e alla spagnola Susanna Romero con 16 (1,4,11). Beatrice De Regis è undicesima con 27 (11,10,6).

Giornata non troppo positiva per gli atleti italiani dei Laser. Marco Gallo chiude in decima posizione con 27punti (8,12,7) mentre a Giacomo Bottoli veniva inflitta un 720° in partenza che lo costringeva al ritiro, essendo incorso in un 720° anche nella prima regata (nd: un concorrente che subisce un 720, al secondo deve ritirarsi mentre per ogni successiva penalità nel corso della stessa serie viene squalificato). Bottoli chiudeva in quinta posizione la seconda regata odierna e con 31 punti (6,20,5) è dodicesimo in classifica generale che vede al comando il Cipriota Paulos Kontides con 11punti (2,7,2) davanti al greco Evangelos Keimones 12 (1,5,6) al francese Jean Baptiste Bernaz con15 (4,2,9).

Gli azzurri in gara:
Laser Radial: Francesca Clapcich - SV Aeronautica, Beatrice De Regis - CV Castiglionese
Laser Standard: Giacomo Bottoli - CV Marina Militare, Marco Gallo - Canottieri Irno
470 F: Giulia Conti / Giovanna Micol - CV Marina Militare, Giulia Tobia / Giulia Moretto - LNI Genova
470 M: Gabrio Zandonà / Francesco Della Torre - CV Marina Militare, Fabio Zeni / Nicola Pitanti - Fraglia Vela Riva

I commissari tecnici FIV impegnati ai Giochi sono Guglielmo Vatteroni (470) ed Egon Vigna (Laser).

http://www.pescara2009.it/results/


30/06/2009 22:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

LNI Palermo, Our Dream: nell'aria un profumo di mare e di legalità

Il Jeanneau, un Sun Odissey 53 che diventa l’ammiraglia della flotta palermitana, è una barca che viene restituita alla collettività grazie all’affidamento alla LNI dopo la confisca alla criminalità organizzata operata dalla Guardia di Finanza di Palermo

C'è Wanax EXP Team in testa all'Invernale di Anzio/Nettuno

Ancora un bel fine settimana per Altura, J24 e Platu 25 al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

Genova, Porto Antico: apre domani Antiqua2023

35 antiquari e 3 mostre collaterali dedicate al mare in onore di The Ocean Race - The Grand Finale

America's Cup: caschi bergamaschi per il Team Ineos

KASK, l’azienda bergamasca produttrice di caschi di alta qualità, ha firmato una partnership a lungo termine per la fornitura di caschi al challenger di America’s Cup INEOS Britannia

Concessioni demaniali: incontro Confindustria Nautica con Ministro Fitto

Confindustria Nautica ha incontrato il Ministro per gli Affari europei Raffaele Fitto nell’ambito delle consultazioni volute dal Premier Giorgia Meloni con le rappresentanze delle imprese che lavorano sul demanio

The Ocean Race: tutti insieme appassionatamente

Tutti gli IMOCA stanno cercando il varco migliore per passare i doldrum

Invernale Traiano: Tevere Remo (IRC) e Guardamago (ORC) si dividono la posta

In Regata la classifica generale sta prendendo forme diverse, con Tevere Remo Mon Ile che governa in IRC e Guardamago II leader in ORC

Taglio del nastro per Our Dream, un sogno che diventa realtà

Si è tenuta oggi a Palermo presso la Lega Navale Palermo, la presentazione di Our Dream, il Jeanneau Sun Odissey 53 piedi a vela confiscata alla criminalità organizzata che la utilizzava per traffici di stupefacenti e affidata alla LN Italiana

Partita la seconda manche del Campionato Invernale di Marina di Loano

Vento da Nord con 20 nodi alla partenza, progressivamente calato fino a 10 nodi all’arrivo, tanto sole e mare calmo per i 44 equipaggi iscritti al Campionato Invernale più frequentato della 1a Zona FIV

La "Roma per 2" compie trent'anni

La classica transtirrenica con le sue 535 miglia fino a Lipari è da sempre una prova impegnativa che mette a dura prova anche i velisti più esperti. Soldini in collegamento video:"Regata bellissima. Sarebbe bello partecipare con la flotta dei Mod 70

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci