venerdí, 28 febbraio 2020

COPPA ITALIA

Parte domani all'Argentario la Coppa Italia - Trofeo Enway 2019

parte domani all argentario la coppa italia trofeo enway 2019
redazione

Molto consenso anche per questa edizione della Coppa Italia - Trofeo Enway 2019, ultima prova valida per la conquista del titolo di Armatore dell'Anno 2019, organizzata dall’Unione Vela d'Altura Italiana, Circolo Nautico e della Vela Argentario (circolo ospitante) e Reale Circolo Canottieri Tevere Remo (detentore del Titolo a squadre).


In acqua 36 imbarcazioni di altissimo livello che nel fine settimana si sfideranno a Porto Ercole per conquistare gli ambiti premi in palio. Equamente divise tra gruppo A e gruppo B rappresenteranno 8 agguerrite squadre: Centro Velico Siciliano, Circolo Canottieri Aniene, Circolo Nautico Caposele, Circolo Nautico Riva Traiano, Circolo Velico Fiumicino, Circolo Nautico e della Vela Argentario, Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, Yacht Club Punta Ala.

La Coppa Italia, istituita dall’Associazione di Classe nel 1984, sarà assegnata all’imbarcazione che totalizzerà il migliore punteggio nella combinazione delle classifiche ORC e IRC.
La Coppa Italia per Club - Trofeo ENWAY, fortemente voluta dalla Presidenza dell’UVAI per condividere maggiormente l’attività con i circoli velici, la vincerà il sodalizio che otterrà il miglior punteggio nella speciale classifica data dalla somma dei migliori piazzamenti di due imbarcazioni che corrono sotto lo stesso guidone, una in gruppo A e una in gruppo B, sempre combinando i punteggi delle classifiche ORC e IRC. Oltre ai due trofei Challenge, saranno premiati i primi 5 classificati del Gruppo A e del Gruppo B, sempre secondo la classifica combinata finale IRC e ORC. Istituito anche uno speciale premio challenge alla partecipazione.

Fabrizio Gagliardi, Presidente dell’Unione Vela d’Altura Italiana: “Sono molto soddisfatto per l’adesione dei nostri soci a questa rinnovata Coppa Italia. La scelta di correre all’Argentario ha portato una ventata di novità inserendo la nostra manifestazione in un bellissimo contesto ambientale ed abbiamo potuto inoltre contare sul validissimo supporto del CNVA e dell’Amministrazione Comunale. In questa Coppa 2019 avremo ancora al nostro fianco Enway che ha dato il proprio marchio al trofeo per club confermando la fiducia che ci ha voluto accordare nella passata edizione. Tanta soddisfazione è velata da una nota di tristezza per gli amici che ci hanno recentemente lasciato e che per tanto tempo avevano collaborato con noi, ed a cui durante l’evento tributeremo un doveroso commosso ricordo".

Alessandro Runci, Direttore Commerciale Enway s.r.l.: “Siamo orgogliosi di essere al fianco dell'U.V.A.I. Unione Vela d’Altura Italiana per questa importante regata, oggi il legame tra l’informatica e lo sport è sempre più saldo. Il ruolo dell’IT, di cui Enway è azienda all’avanguardia e promotrice, è sempre più rilevante: ci permette ad esempio di collezionare, attraverso sensori, informazioni in tempo reale riguardo le vele, lo scafo, le cime, il timone per monitorare la pressione, gli angoli, i carichi, i tiraggi e l’effetto di ogni modifica. Tale raccolta di dati è alla base del miglioramento ed è un supporto all’elemento che prevediamo rimarrà centrale nella vela: l’uomo, la sua capacità unica di prendere rapide decisioni ed operare aggiustamenti in tempo reale.

Il mare è il luogo da dove veniamo: in questo periodo di crisi ambientale, sostenendo la vela, intendiamo sostenere il contatto con la natura, la sostenibilità, l’educazione, il rispetto e la sua valorizzazione. Si sta facendo tanto in questa direzione.
La tecnologia e l’informatica hanno dato vita a immensi sistemi di pulizia degli oceani direttamente collegati a sistemi di raccolta e analisi dei dati per migliorarne l’efficacia e l’impatto ambientale.

Questo è il cammino che dobbiamo percorrere insieme con intelligenza e sensibilità per un futuro tecnologico e compatibile con il pianeta”.

 


03/10/2019 17:49:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

RS Aero, arriva in Italia il primo circuito di regate "RS Fun Club Contest"

Quattro tappe fra Ostia, Arco e Maccagno per la nuova deriva in singolo adatta a giovani ed adulti

Giancarlo Pedote: il sogno Vendée Globe si avvicina

Questo 2020 sarà per Giancarlo Pedote sicuramente un anno impegnativo e cruciale. L’ 8 novembre prossimo partirà da Les Sables d’ Olonne il tanto anelato Vendée Globe, giro del mondo senza scalo e senza assistenza

Ancora tre mondiali di vela olimpica in Australia

Questa volta è il turno dei windsurf RS:X maschili (75 concorrenti) e femminili (47 concorrenti), a Sorrento (Victoria). A Melbourne il singolo femminile Laser Radial

Concluso il raduno federale Mach Race a Torre del Greco

Dal 14 al 19 febbraio si è svolto il raduno federale Match Race a Torre del Greco presso il Centro Federale Zonale del Comitato V Zona FIV a bordo delle imbarcazioni RS 21, simili a quelle che saranno utilizzate al mondiale giovanile

Mondiale RSX: Mattia Camboni parte bene

Ottimo avvio per l'azzurro Mattia Camboni (Fiamme Azzurre), primo nella ranking mondiale stagionale e campione europeo 2018, che dopo le prime tre prove nelle quali è stato molto regolare, è al 5° posto (4-4-5 di giornata)

RORC Caribbean 600: partenza sprint per Giovanni Soldini

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini sono partiti per la RORC Caribbean 600. Il trimarano italiano in testa alla flotta dei multiscafi dopo pochi minuti

Invernale Fiumicino: il poco vento "stravolge" la classifica provvisoria

L'8 marzo l'ultima tappa del Campionato, si torna in acqua il 27 marzo per il Trofeo Porti Imperiali

Le chiusure autostradali sul "Tronco 1" penalizzano l'industria nautica del Nord Ovest

I gravi disagi che interessano le infrastrutture stradali del Nord Ovest del Paese stanno mettendo in ginocchio l’industria nautica e le infrastrutture del territorio ligure che ne sono il naturale sbocco al mare

Grande successo di partecipazione dei J24 alla clinic con Andrea Casale a Marina di Carrara

Con un grande successo di partecipazione si è conclusa presso le sale del Club Nautico Marina di Carrara la clinic sulla preparazione della barca pre-regata curata dal pluricampione iridato J24 Andrea Casale

Mondiale Laser Radial: le Azzurre non decollano

45 assoluta Silvia Zennaro (20 di giornata); 52 Carolina Albano (26), 56 Joyce Floridia (24), 60 Valentina Balbi (23), 67 Francesca Frazza (34), risale 76 Matilda Talluri (18)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci