giovedí, 27 febbraio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    campionati invernali    gc32    laser radial    rs:x    windsurf    j24    attualità    rorc caribbean 600    giovanni soldini    porti    trasporto marittimo    giraglia   

UVAI

Uvai: il Trofeo Sergio Masserotti - Armatore dell’Anno va a Antonino Pollicino

uvai il trofeo sergio masserotti armatore dell 8217 anno va antonino pollicino
Roberto Imbastaro

Si sono svolte nella storica sede di Ripetta del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, le premiazioni del Trofeo Sergio Masserotti - Armatore dell’Anno Uvai e della Coppa Italia - Trofeo Enway. Una serata “d’altri tempi”, innanzitutto per l’atmosfera del luogo, la prestigiosa sede del RCCTR , pregna dei suoi quasi 150 anni di storia, poi per la presenza armatoriale, ricca di un prestigio fattivo dato da uomini di vela che portano avanti con estremo piacere, anche se tra mille difficoltà, la loro passione per la vela e le regate.

Questi trofei sono un momento importante per la vela d’altura Italiana, perché è proprio grazie a tutti i singoli armatori dell’Uvai (circa 2.000), che con passione e impegno sostengono un movimento che conta oltre 30.000 velisti, che questo tipo di attività può essere svolta. Sono loro i protagonisti e proprio a loro è dedicato il Trofeo Sergio Masserotti - Armatore dell’Anno Uvai.
 Quest’anno ad aggiudicarselo è stato Antonino Pollicino con il suo M37 Seekeles, dopo 14 importanti manifestazioni Nazionali e Internazionali da cui sono stati presi i sei migliori risultati di tappa... è lui l’Armatore dell’anno 2019.

Gli altri vincitori di classe sono:
Classe 3, punti 133,57, ancora Antonino Pollicino
Classe 2, punti 117,70, Nicola De Gemmis con il Grand Soleil 39 Morgan IV Classe 4, punti 116,43, Alessandro Burzi con l’Este 31 Globulo Rosso
Classe A, punti 104,70, Andrea Pietrolucci con il Mylius 14E55 Milù III
Classe 1, punti 104,59, Claudio Terrieri con il Grand Soleil 43 Blu Sky Minialtura, punti 36,00, Sergio Caramel con il Melges 24 Arkanoè by Montura.

Ma l’importante serata non si è conclusa dopo le premiazioni dell’Armatore. A seguire sono stati infatti assegnati i Trofei Coppa Italia e Coppa Italia - Trofeo Enway a squadre 2019.
 La 35ma Coppa Italia 2019 è stata vinta da Scugnizza IY 11.98 di Enzo de Blasio che l’ha legittimata aggiudicandosi la vetta delle due classifiche ORC e IRC cha danno luogo alla combinata.

Non a caso ci siamo trovati nella prestigiosa sede del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, perché è proprio lo squadrone del prestigioso circolo romano che per la seconda volta consecutiva si è aggiudicato la Coppa Italia – Trofeo Enway a squadre 2019, grazie ai migliori risultati di Ulika Swan 45 di Stefano Masi (gruppo A) e di Vulcano 2 First 34.7 di Giuseppe Morani (gruppo B). Il club che si aggiudica questo prestigioso trofeo ha il diritto di scegliere la location in cui svolgere l’edizione successiva, sono loro quindi i padroni di casa che con grande cortesia ci hanno nuovamente ospitati.

Quella che si è chiusa lo scorso fine settimana a Porto Ercole è stata un’edizione della Coppa Italia veramente emozionante. La manifestazione organizzata dall’Unione Vela d'Altura Italiana, dal Circolo Nautico e della Vela Argentario (circolo ospitante), dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo (detentore del Titolo a squadre), in collaborazione con Vele al Vento Asd e con il patrocinio del Comune di Monte Argentario, ha coinvolto In acqua 36 imbarcazioni di altissimo livello equamente divise tra gruppo A e gruppo B in rappresentanza di 8 squadre: Centro Velico Siciliano, Circolo Canottieri Aniene, Circolo Nautico Caposele, Circolo Nautico Riva Traiano, Circolo Velico Fiumicino, Circolo Nautico e della Vela Argentario, Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, Yacht Club Punta Ala.

Tante le autorità e gli armatori presenti. Tra tutti, sul “palco”, il Presidente dell’Unione Vela d’Altura Italiana Fabrizio Gagliardi, il Presidente del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo Giuseppe Toscano, il Presidente del Circolo Nautico e della Vela Argentario Claudio Boccia, e il Direttore commerciale di Enway Alessandro Runci main sponsor della Coppa Italia, azienda da tempo impegnata nel mondo della vela, che tra gli applausi dei presenti ha confermato il supporto all’altura anche per il prossimo anno.


12/10/2019 16:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

RS Aero, arriva in Italia il primo circuito di regate "RS Fun Club Contest"

Quattro tappe fra Ostia, Arco e Maccagno per la nuova deriva in singolo adatta a giovani ed adulti

Giancarlo Pedote: il sogno Vendée Globe si avvicina

Questo 2020 sarà per Giancarlo Pedote sicuramente un anno impegnativo e cruciale. L’ 8 novembre prossimo partirà da Les Sables d’ Olonne il tanto anelato Vendée Globe, giro del mondo senza scalo e senza assistenza

Soldini e Maserati pronti per la RORC Caribbean 600

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70 sono arrivati ad Antigua, nei Caraibi, pronti per la 12a edizione della RORC Caribbean 600, che partirà il 24 febbraio alle 11.30 ora locale

Ancora tre mondiali di vela olimpica in Australia

Questa volta è il turno dei windsurf RS:X maschili (75 concorrenti) e femminili (47 concorrenti), a Sorrento (Victoria). A Melbourne il singolo femminile Laser Radial

Concluso il raduno federale Mach Race a Torre del Greco

Dal 14 al 19 febbraio si è svolto il raduno federale Match Race a Torre del Greco presso il Centro Federale Zonale del Comitato V Zona FIV a bordo delle imbarcazioni RS 21, simili a quelle che saranno utilizzate al mondiale giovanile

Mondiale RSX: Mattia Camboni parte bene

Ottimo avvio per l'azzurro Mattia Camboni (Fiamme Azzurre), primo nella ranking mondiale stagionale e campione europeo 2018, che dopo le prime tre prove nelle quali è stato molto regolare, è al 5° posto (4-4-5 di giornata)

RORC Caribbean 600: partenza sprint per Giovanni Soldini

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini sono partiti per la RORC Caribbean 600. Il trimarano italiano in testa alla flotta dei multiscafi dopo pochi minuti

Invernale Argentario: guida sempre Iemanja di Piero De Pirro

Sole e vento leggero (6 nodi) da Ovest hanno caratterizzato questa domenica di febbraio nella quale è stata disputata una sola prova

Le chiusure autostradali sul "Tronco 1" penalizzano l'industria nautica del Nord Ovest

I gravi disagi che interessano le infrastrutture stradali del Nord Ovest del Paese stanno mettendo in ginocchio l’industria nautica e le infrastrutture del territorio ligure che ne sono il naturale sbocco al mare

Fine settimana con cinque prove al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

Dopo una domenica senza regate per mancanza di vento, sabato 15 e domenica 16 febbraio il Campionato invernale di Anzio e Nettuno ha ripreso il via con cinque prove disputate per J24 e Platu 25 e due prove per l’Altura

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci