domenica, 18 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    volvo ocean race    x-yachts    nauticsud    marevivo    cambusa    social media    campionati invernali    ambiente    formazione    porti    libri    nautica    assarmatori    ferreti group    press    premi   

PREMI

A Ottobre consegna 4° Premio Voce dell’Adriatico

ottobre consegna 176 premio voce dell 8217 adriatico
redazione

 

A riceverlo sarà un grande comunicatore della marineria, dell’etica del mare, dello sport eolico: lo skipper Mauro Pelaschier. Nato e cresciuto nel mondo della marineria a Monfalcone, da una famiglia di grandi appassionati del mare, Mauro Pelaschier, primo timoniere italiano alla Coppa America, con Azzurra di Cino Ricci, ha conquistato titoli nazionali e internazionali, partecipando a regate e imprese in tutti i mari. Il suo curriculum sportivo è costellato di successi. Altrettanto importante è il suo palmares nel mondo dell’informazione: dal commento televisivo alla Louis Vuitton Cup e alla Coppa America, alla cronaca degli eventi sportivi marinari dei quali è stato protagonista o spettatore. Anche se il suo ruolo imprescindibile è quello del protagonista degli eventi agonistici, e di appassionato della marineria e della vita marinara. Passione, che coltiva anche valorizzando e divulgando le attrattive del suo mare, l’Adriatico.

Anche quest’anno, Pelaschier sarà presente alla Barcolana. Non per vincerla, perché la considera un evento sportivo ma anche una festa del mare, bensì per parteciparvi per l’ennesima volta, dopo avere esordito con il padre Adelchi, che come lo zio di Mauro, Annibale, fu olimpionico negli anni ’50 e ‘60.

Mauro è stato a sua volta olimpionico nei Finn, tra gli anni ’60 e ’70. Il suo ruolo di cronista lo ha sviluppato attraverso un linguaggio efficace e descrittivo; tecnico, ma facilmente comprensibile: quello di un velista che ha saputo divulgare la vela alla televisione. Il tratto del suo impegno cronistico è dunque quello di un grande comunicatore del mare, del suo mare: l’Adriatico.

 

La consegna del Premio Voce dell’Adriatico avverrà a Marina Sant’Andrea, a San Giorgio di Nogaro. Il riconoscimento è infatti stato ideato da Carlo Morandini, vicepresidente nazionale della stampa agricola e agroalimentare, dell’ambiente e territorio, e da Fortunato Moratto, consigliere unico del Marina Sant’Andrea.

Il premio vanta già nel suo albo d’oro personaggi eccellenti del pianeta mare: nella sezione Giornalismo, il Premio è andato a Cino Ricci, il ‘guru’ dei comunicatori dei mari italiani e del suo Adriatico.

Per il mondo della Ricerca, è stato assegnato:

ad Andrea Bergamasco, l’oceanografo padovano che ha misurato l’Antartide, e ha promosso la missione di ricerca negli oceani sviluppata attraverso l’imbarcazione Adriatica, sulla rotta di Pigafetta, a 500 anni dall’impresa del navigatore vicentino;  

e a Corrado Piccinetti, biologo marchigiano, protagonista, tra l’altro, delle popolari trasmissioni televisive della Rai Linea Verde e di Linea Blu. Piccinetti in occasione della consegna del Premio, sempre a Marina Sant’Andrea, ha spiegato la ricchezza dell’Adriatico nella varietà di popolazioni, civiltà, realtà che si affacciano sulle sue coste, e nel caleidoscopio di piatti e pietanze diversi che caratterizzano ogni golfo, ogni insenatura, ogni tratto costiero.

La consegna del Premio a Pelaschier sarà anche l’occasione per festeggiare i primi mesi di attività di Nautor’s Swan Adriatic. La sezione adriatica del prestigioso cantiere finlandese, che ha scelto Marina Sant’Andrea quale punto di riferimento per i suoi utenti e appassionati, per l’intero mare Adriatico. Sviluppando, accanto al servizio di assistenza altamente qualificato già attivo da anni, un punto vendita destinato a raggiungere gli amanti del mare del centro Europa e adriatici, che amano navigare verso le bellezze delle coste orientali e occidentali dell’Adriatico. E da Lì spingersi verso il mar Egeo e il Mediterraneo. Per varcarne le soglie e navigare nel globo.


16/07/2016 09:49:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

FIV: siglato l'accordo con la Guldmann per l'attività paralimpica

Guldmann è un'azienda con sede in Danimarca che dedica il suo operato allo sviluppo , alla produzione e alla vendita di tecnologie applicate al benessere delle persone

Annullata la prima giornata del Campionato Vela d'Altura di Bari

Vento tra i 22 e i 29 nodi e onda fino a tre metri bloccano la prima giornata di prove. I 37 equipaggi torneranno in acqua il 25 febbraio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci