giovedí, 2 febbraio 2023

MINI 6.50

Mini 650: vittoria in Atlantico per Alberto Riva

mini 650 vittoria in atlantico per alberto riva
redazione

Alberto Riva, al suo primo campionato francese in classe Mini 6.50, vince la Race 2 della Mini Calvados Cup e arriva secondo alla Mini Calvados Cup Race 1.
 
La “doppia” regata in doppio è infatti composta di due regate collegate. Nella prima, da Douarnenez verso Deauville (300 miglia), in Normandia, la flotta ha costeggiato le coste bretoni e normanne; la seconda gara, Deauville-Deauville (120 miglia), è un percorso impegnativo tra le boe della Baia di Sein.
 
Riva, navigatore milanese classe 1992 e atleta della scuola vela Utopia SSD, ha navigato nella prima gara in coppia con l’armatore di EdiliziAcrobatica Fausto Cella e nella seconda con il giovane ingegnere e progettista Gianluca Guelfi.
Organizzata dal Deauville Yatch Club, la Mini Calvados Cup è soltanto alla sua seconda edizione ed è caratterizzata dalle forte correnti, soprattutto nella prima regata; mentre la seconda è l’unica corsa per la Classe Mini 6.50 a svolgersi interamente nella Manica.
 
Race 1 Douarnenez a Deauville
Dopo un match race serratissimo nelle ultime venti miglia con 869 Les Enterprises du Hatin EdiliziAcrobatica ha tagliato il traguardo in seconda posizione in classe Serie, pochi minuti dopo il primo classificato dopo aver condotto la regata anche con notevole vantaggio. Una grande performance, considerate le improvvise bolle di vento e le correnti che hanno reso difficile ed estenuante il percorso.
 
Race 2 Deauville- Deauville
La corsa, accorciata a 120 miglia invece di 300 e modificato il percorso per dare la possibilità a tutti i partecipanti di arrivare il 4 luglio per la premiazione. Dopo una partenza ottima, Riva e Guelfi non hanno mai lasciato la testa della flotta, conducendo una regata magnifica e tagliando il traguardo in prima posizione in classe Serie.
 
"Siamo molto contenti per come è andata”,  commenta Alberto Riva, “sia la prima che la seconda regata. La prima è stata impegnativa soprattutto per le correnti che qui sono le più forti di tutta la Francia, oltretutto con pochissimo vento. Ci siamo addirittura fermati per un po’ di ore e una bolla di vento ha causato un vero e proprio “reset” che ha permesso ai nostri inseguitori di raggiungerci quando eravamo ampiamente in testa. Per questo è stata una regata molto tecnica”.
 
“La seconda regata della Mini Calvados Cup è stata altrettanto tecnica e veloce, con tantissime manovre e tanti cambi vele. Siamo partiti abbastanza aggressivi, con una traiettoria ad arco, cercando il miglior compromesso fra vento e correnti che si è rivelato vincente, siamo stati in testa dalla prima boa e da lì non abbiamo più mollato. Navigare con Guelfi è stato molto istruttivo perché naviga con un occhio alle caratteristiche del progetto. Peccato che non c’è stata una premiazione con la somma dei tempi perché avremmo vinto!”.



05/07/2021 14:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

LNI Palermo, Our Dream: nell'aria un profumo di mare e di legalità

Il Jeanneau, un Sun Odissey 53 che diventa l’ammiraglia della flotta palermitana, è una barca che viene restituita alla collettività grazie all’affidamento alla LNI dopo la confisca alla criminalità organizzata operata dalla Guardia di Finanza di Palermo

C'è Wanax EXP Team in testa all'Invernale di Anzio/Nettuno

Ancora un bel fine settimana per Altura, J24 e Platu 25 al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

Genova, Porto Antico: apre domani Antiqua2023

35 antiquari e 3 mostre collaterali dedicate al mare in onore di The Ocean Race - The Grand Finale

America's Cup: caschi bergamaschi per il Team Ineos

KASK, l’azienda bergamasca produttrice di caschi di alta qualità, ha firmato una partnership a lungo termine per la fornitura di caschi al challenger di America’s Cup INEOS Britannia

Concessioni demaniali: incontro Confindustria Nautica con Ministro Fitto

Confindustria Nautica ha incontrato il Ministro per gli Affari europei Raffaele Fitto nell’ambito delle consultazioni volute dal Premier Giorgia Meloni con le rappresentanze delle imprese che lavorano sul demanio

The Ocean Race: tutti insieme appassionatamente

Tutti gli IMOCA stanno cercando il varco migliore per passare i doldrum

Invernale Traiano: Tevere Remo (IRC) e Guardamago (ORC) si dividono la posta

In Regata la classifica generale sta prendendo forme diverse, con Tevere Remo Mon Ile che governa in IRC e Guardamago II leader in ORC

Taglio del nastro per Our Dream, un sogno che diventa realtà

Si è tenuta oggi a Palermo presso la Lega Navale Palermo, la presentazione di Our Dream, il Jeanneau Sun Odissey 53 piedi a vela confiscata alla criminalità organizzata che la utilizzava per traffici di stupefacenti e affidata alla LN Italiana

La "Roma per 2" compie trent'anni

La classica transtirrenica con le sue 535 miglia fino a Lipari è da sempre una prova impegnativa che mette a dura prova anche i velisti più esperti. Soldini in collegamento video:"Regata bellissima. Sarebbe bello partecipare con la flotta dei Mod 70

Partita la seconda manche del Campionato Invernale di Marina di Loano

Vento da Nord con 20 nodi alla partenza, progressivamente calato fino a 10 nodi all’arrivo, tanto sole e mare calmo per i 44 equipaggi iscritti al Campionato Invernale più frequentato della 1a Zona FIV

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci