giovedí, 13 maggio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

sport    regate    manifestazioni    persico 69f    rolex capri sailing week    pesca    circoli velici    velista dell'anno    j24    ambiente    meteor    m32    assonat    nomine    vele d'epoca   

MINI 6.50

Mini 6.50: possibili cambiamenti in testa alla Les Sables Les Açores

mini 50 possibili cambiamenti in testa alla les sables les 231 ores
Roberto Imbastaro

Questo giovedì, la flotta della seconda tappa de Les Sables - Les Açores en Baie de Morlaix prosegue lentamente ma inesorabilmente il suo percorso, ancora controvento, con un vento da nord-ovest ancora instabile.  Un flusso che dovrebbe tuttavia rafforzarsi gradualmente man mano che ci si avvicina alla punta SW della zona interdetta di Ouessant. Una DST che i primi dovrebbero iniziare a superare intorno alle 16-17. In classifica, per il momento, Tanguy Bouroullec (696 - Cerfrance) e Loïc Blin (871 - Mini Moi Cherche Sponsor) sono in testa rispettivamente nella Proto e nella Serie, ma Romain Bigot (802 - La Vie est Belt) e Hugo Lauras (512 - Hugo au Large) possono benissimo beneficiare del loro posizionamento circa dieci miglia più a ovest rispetto ai loro rivali. E per una buona ragione, non solo saranno in grado di passare la DST su una sola virata quando i loro rivali stanno virando per lasciarla a dritta, ma in aggiunta stanno già beneficiando di una maggiore pressione, che logicamente permette loro di essere più veloci. il resto? Una volta raggiunta questa famosa zona interdetta, i solitari attaccheranno la loro prima traversata della Manica, spinti da un flusso di circa una dozzina di nodi che potrebbe raggiungere rapidamente i 15 nodi, permettendo loro di raggiungere il faro di Wolf Rock nel cuore della notte (circa le 01:00 ore del mattino per i leader). Tuttavia, tutti dovranno essere vigili, poiché oltre alle correnti negli avvicinamenti a Land's End, dovranno anche fare i conti con la ridotta visibilità lungo la costa inglese, a causa della fitta nebbia. La buona notizia è che la seconda traversata della Manica sarà piuttosto bella e relativamente veloce sottovento. L'arrivo delle prime barche Proto è previsto tra le 7 e le 8 del mattino di questo venerdì a Roscoff, e circa quattro ore dopo, intorno alle 12, i primi della Serie. Nicolas Cousi (533 - Telerys), vittima di problemi energetici, continua comunque il suo cammino, mentre Thomas Racoupeau (995 - Team Vendée Formation), che sperava di essere all'inizio della terza tappa dopo aver risolto i suoi problemi con l'autopilota, ha annunciato il suo ritiro dalla gara. Gli italiani: nei Proto Federico Cuciuc (Casa Marzia 667) è settimo a 13 miglia dal leader, mentre Domenico Caparrotti (Giallona 335) è quindicesimo a 29 miglia: nei Serie Giovanni Mengucci (Alpha Lyrae 1000) è dodicesimo a 7.7 miglia e Luca Dal Zozzo (Race=Care 998) è trentatreesimo a 18.7 miglia.


13/08/2020 14:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

FIV e SailGP I dettagli del programma "Inspire" a Taranto

Nel week end del 5 e 6 giugno, Taranto sarà lo stadio nautico dell’Italy Sail Grand Prix. Già dal primo giugno partirà nel capoluogo ionico ‘Inspire’, il programma di iniziative collaterali che SailGP dedica a tutti i territori toccati dal circuito

Meteor: in corso a Santa Marinella il Trofeo del Timoniere

Trofeo del Timoniere è giunto a Santa Marinella. Diavolo a 4 conduce vince la classifica provvisoria dell’ultima tappa. Oggi i vincitori anche del Trofeo Carlo d’Amelio

XXVII Campionato Italiano Este24: Ricca D’Este 27 mantiene la rotta

La seconda giornata di regate a Porto Ercole ha ribadito la consistenza di Lorenzo Rossi ed il team di Ricca D’Este27, che con due terzi ed un secondo posto, primeggia in classifica, scartando già una prova

Windsurf: 25 nodi di garbino inaugurano il Memorial Ballanti-Saiani

Il primo evento ufficiale della futura classe olimpica iQFoil al Memorial Ballanti-Saiani viene battezzato con 25 nodi di garbino: spettacolo, ma anche diversi ritiri per i più giovani il bilancio della prima giornata di gare

Il "Triplete" di Giovanni Soldini

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini conquistano il primato sulla rotta originale del Fastnet. Tris di record nella Manica per il trimarano italiano. 595 miglia in 23 ore, 51 minuti e 16 secondi

Portofino: spettacolo alla Splendido Mare Cup

Regate di Primavera – Portofino. Splendido Mare Cup - 5 - 9 maggio 2021. Giornata memorabile in mare per il primo giorno di regate

A Porto Corsini (RA) iniziata la Coppa Italia Techno 293 per il Memorial Ballanti-Saiani

Ancora forte garbino a Ravenna: iniziata la II tappa di Coppa Italia della classe giovanile Techno 293; concludono le prime tre regate solo gli atleti della categoria Techno Plus

Italiano Este 24: Ricca d'Este 26 si conferma campione

XXVII Campionato Italiano Este24 : Lorenzo Rossi con Ricca d’Este 27 è ancora Campione . Medaglia d’argento a Alessandro M. Rinaldi con il suo team CCANIENE e medaglia di bronzo a Marco Flemma con il suo Ricca d’Este 37

Coppa Regina d’Olanda: Luduan 2.0 Asso Pigliatutto

Dopo una lunga astinenza, le barche d’altura del medio Tirreno sono tornate a regatare, sfidandosi nella 44°edizione della Coppa Regina d’Olanda

Soldini, altro giro altro record

Nel mirino di Giovanni ora c'è il record sul percorso originale del Fastnet. Tempo da battere:25 ore, 4 minuti e 18 secondi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci