lunedí, 26 ottobre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    regate    29er    cnsm    campionati invernali    vela olimpica    vendee globe    benetti    confindustria nautica    windsurf    rolex middle sea race   

MATCH RACE

Match Race, zonale Napoli: vince lo YC Capri

La 1a tappa dello zonale match race della V zona organizzato dal Club Nautico della Vela di Napoli si è disputata a bordo dei J-22 dei cantieri J-Boats, nelle date di sabato 7 e domenica 8 settembre. In acqua si sono scontrati 4 equipaggi ed il vincitore di questa I tappa è stato Valerio Mereghini, dello Yacht Club Capri,. Il velista partenopeo, coadiuvato dal suo Team, si è imposto sugli avversari che, nei due giorni di regate, non sono mai riusciti a batterlo in nessun match; in finale è stato Paolo di Martino, del Reale Yacht Club Canottieri Savoia, che ha tentato di insidiare la vittoria di Mereghini, ma senza sortire alcun successo. Ben Due Raund Robin completati, il primo giorno, e Semifinali e Finali, il secondo. Il Vento, fortunatamente non è mai mancato, sempre costante con piccoli salti tra i 200° e i 215° bussola con intensità tra gli 8 e i 10 nodi. Per questa I Tappa il Comitato di Regata è stato presieduto da Dora Vitalba e composto da Roberto Spagnolo, Gennaro Rutoli e Carlo Coppola, e dal Team degli Arbitri guidati dal Capoarbitro Antonio Rutoli e composto da Giulio Piccialli, Giacomo De Falco e Luisa De Gregorio. Con la seconda ed ultima tappa, (le cui iscrizioni sono ancora aperte), programmata a Salerno nel week end del 26 e 27 ottobre, con l’organizzazione della Compagnia della Vela , si determinerà il Campione Zonale.
Questa la classifica definitiva alla fine dei due giorni di regate:
1. Valerio Mereghini, Yacht Club Capri;
2. Paolo Di Martino, Real Yacht Club Canottieri Savoia;
3. Carlo Varelli, Club Nautico della Vela;
4. Antonio Dell’Omo Beneduce, Mascalzone Latino.


09/09/2019 15:10:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini tagliano per primi il traguardo della Rolex Middle Sea Race

Il MOD 70 Mana termina la regata 15 minuti dopo. Il Team di Soldini conclude la prova in 2 giorni, 8 ore, 26 minuti e 27 secondi

La vela non si ferma!

E' ufficiale dopo i chiarimenti chiesti dalla FIV al Governo. Il presidente Francesco Ettorre scrive a tutti gli affiliati

Porto Cervo: il team tedesco del Segel-und Motorboot Club Überlingen vince l'Audi SAILING Champions League

La finale dell'Audi SAILING Champions League vede trionfare il team tedesco del Segel-und Motorboot Club Überlingen. L’equipaggio italiano dell’Aeronautica Militare chiude al secondo posto davanti agli svizzeri del Seglervereinigung Kreuzlingen

Luna Rossa: varato ad Auckland il secondo AC 75

A rompere sulla prua la bottiglia di Ferrari Maximum Blanc de Blancs delle Cantine Ferrari – “sparkling partner” del team - Tatiana Sirena, moglie dello Skipper e Team Director Max Sirena

Caorle, La Cinquanta: Line Honours per Hauraki

Il più veloce è stato il Millenium 40 Hauraki della coppia padre-figlio Mauro e Giovanni Trevisan, che ha tagliato il traguardo primo assoluto della flotta alle 19.35 di sabato 24 ottobre

Caorle: in 50 per "La Cinquanta"

Cinquanta equipaggi al via sabato 24 ottobre per l’ultima offshore di Caorle

Vela giovanile: doppietta azzurra all'Europeo Optimist in Slovenia

Si è concluso a Portorose in Slovenia il Campionato Europeo Optimist 2020, con 156 concorrenti maschili e 113 femminili.

Audi Sailing Champion League: Aeronautica Militare soddisfatta (con rimpianti) del suo 2° posto

Giancarlo Simeoli:"La regata finale a 4 team è stata molto crudele e decisiva, pensando che con il formato dello scorso avremmo stravinto ed invece ci dobbiamo accontentare di essere i primi dei perdenti"

FLASH - Middle Sea Race: la Line Honours tra i monoscafi a "I Love Poland"

I Love Poland (POL), condotta da Grzegorz Baranowski ha tagliato il traguardo della Rolex Middle Sea Race 2020 al Royal Malta Yacht Club conquistando la Line Honours dei monoscafi

Dopo la "Middle" Maserati va in cantiere

Giovanni Soldini: "Insieme agli ingegneri del Maserati Innovation Lab stiamo sviluppando un assetto totalmente nuovo di ultima generazione, con timoni, foil e deriva rivoluzionari, non vediamo l’ora di provarli in mare!"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci