giovedí, 21 marzo 2019

MAREVIVO

Marevivo saluta Folco Quilici, socio promotore dell’Associazione

marevivo saluta folco quilici socio promotore dell 8217 associazione
redazione

Folco Quilici è stato uno tra i soci promotori di Marevivo, colui che ha sostenuto con competenza ed entusiasmo tutto il lungo percorso dell’associazione che dal 1985 ha operato in sintonia con lui, le sue idee e azioni.
Faceva parte dei “Saggi” e “Cavalieri del Mare” di Marevivo, rappresentava la memoria storica di un mare che non esiste più, ma nello stesso tempo continuava ad essere attivo nella triste realtà del Mediterraneo diventato un mare inquinato e teatro drammatiche storie.
Marevivo, l’Italia e il mondo del mare perdono un uomo che è diventato, in quasi un secolo, il pioniere dell’esplorazione subacquea, lo scrittore avventuroso, il documentarista puntuale delle bellezze del nostro Pianeta, ma anche l’affabulatore che con la sua voce inconfondibile ha trasmesso la sua passione infinita.
«Sarò sempre stata grata a Folco per la sua adesione immediata al sodalizio perché ha dato alla nostra associazione un prestigio e una credibilità incredibile sin dalla sua fondazione. Jacques Cousteau e Folco Quilici – ricorda Rosalba Giugni, Presidente di Marevivo - sono coloro che hanno portato all'attenzione del mondo l’incredibile meraviglia del mare. I mitici uomini che hanno sfidato quello che sembrava impossibile da raggiungere. Purtroppo, nel panorama mondiale, ancora non sono emersi personaggi che racchiudono le loro doti che li hanno resi così grandi. Marevivo usa ancora le immagini di delfini e parchi marini di Quilici con i quali affascina i ragazzi delle scuole dove organizza percorsi didattici per diffondere la protezione del mare. Immagini che sempre di più saranno un patrimonio prezioso che racchiude la nostra storia e lo spirito di Folco indimenticabile e insostituibile uomo del Mare».


25/02/2018 15:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: Tevere Remo Mon Ile concede il bis

E' Tevere Remo Mon Ile di Gianrocco Catalano il vincitore assoluto del Campionato Invernale di Riva di Traiano 2018/2019. In regata 2 vincono Vulcano 2 e Canopo, nei Crociera Soul Seeker

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

Spettacolo Swan a Scarlino

Un weekend con vento da quadranti meridionali ha fatto da scenario a tre giorni di vela One Design che hanno visto convergere alla Marina di Scarlino le imbarcazioni della classe ClubSwan 50 e della classe Swan 45.

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

RS Feva Italia: nell’anno del mondiale di Follonica ecco come parte la stagione nazionale

In questo avvio di stagione anche il doppio giovanile FIV RS Feva inizia ad organizzare le prime attività 2019

IV Women’s Sailing Cup Italia per AIRC

Al Porto Turistico di Chiavari dal 22 al 24 marzo 2019 3 giorni di regate, azioni eco-friendly, fitness, mercato dell’artigianato e alimentare, talent show in cucina e tanto altro ancora

Paul & Shark Trophy: vincono i russi di Bunker Prince all’ultimo respiro

La classifica generale dopo sette prove quindi vede due team a pari punti, gli inglesi di Blue Haze i russi di Bunker Prince, che tuttavia grazie a migliori piazzamenti parziali si aggiudicano il Paul & Shark Trophy 2019

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci