lunedí, 18 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    match race    dolphin    garda    barcolana    mini transat    mostre    premi    meteor    press    convegni    attualità    hobie cat16    circoli velici    cambusa   

MAREVIVO

Marevivo a bordo di Tevere Remo Mon Ile

marevivo bordo di tevere remo mon ile
redazione

Marevivo partecipa alla regata Lunga Bolina con un’imbarcazione plastic free, la First 40 “Tevere Remo Mon Ile”. A bordo ci sarà l’armatore Gianrocco Catalano che con il suo equipaggio hanno aderito alla campagna #StopSingleUsePlastic per ridurre l’uso della plastica monouso dalla sua imbarcazione. Il Circolo Canottieri Aniene, infatti, ha dedicato alla tutela del mare la decima edizione della sua regata La Lunga Bolina istituendo il Trofeo Marevivo per testimoniare l’impegno dell’Associazione che da 34 anni è attiva nella difesa e valorizzazione dell’ecosistema marino.

 

«Ho deciso di eliminare la plastica usa e getta – spiega Catalano – perché lo faccio già nella mia vita quotidiana. Anche in barca, bisogna trattare il mare come fosse casa nostra perché è la più grande risorsa che ci mantiene in vita. Questa sfida plastic free sarà è per me un ulteriore motivo di orgoglio che mi spinge a gareggiare per tutelare il Pianeta». 

 

«Rinunciare alla plastica monouso in mare è possibile – dichiara Nicola Granati, Responsabile Divisione Vela di Marevivo – e siamo felici che Gianrocco Catalano abbia deciso di aderire alla campagna di Marevivo #StopSingleUsePlastic #Plasticfree. Basta adottare alcuni accorgimenti per poter cambiare il proprio approccio a navigare. Inoltre, con l’APP “Occhio al Mare”, tutti potranno contribuire a monitorare lo stato dell’ecosistema marino consentendo a Marevivo di intervenire».

 

L’Aniene oltre a premiare i primi classificati consegnerà insieme a Marevivo anche un riconoscimento speciale agli equipaggi più virtuosi. #StopSingleUsePlastic, #Plasticfree, #OcchioalMare, sono questi gli hashtag delle principali campagne di Marevivo e di una regata che vuole coniugare lo sport e la competizione con l’attenzione al mare un bene prezioso e fondamentale per la vita dell’uomo.

 


17/04/2019 15:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Jacques Vabre: per Pedote un altro tassello verso il Vendée Globe

Il foil di dritta rotto e il timone sullo stesso lato danneggiato da un urto con un oggetto sommerso hanno rallentato la corsa di Prysmian

Matteo Sericano: la mia avventura alla Mini Transat

Matteo Sericano: "E' meglio perdersi sulla strada di un viaggio impossibile che non partire mai”

Un mare di eventi per le festività natalizie in Friuli Venezia Giulia

Partirà già a fine mese il ricco cartellone di appuntamenti pensati dalle due località balneari del Friuli Venezia Giulia, Lignano Sabbiadoro e Grado, per Natale e Capodanno

XII Invernale Porto Santo Stefano: bene Iemanja di Piero De Pirro

Si è disputata ieri, 10 novembre, la seconda giornata di regate del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano evento al quale partecipano 22 imbarcazioni

Invernale Fiumicino: bene Geex e Ummagumma in ORC, Mart d'Este in IRC

Grande successo per l'incontro di approfondimento sui sistemi di stazza organizzato nel pomeriggio di sabato con l'UVAI.

Venezia: l'impegno di Confcommercio/Fipe per gli esercizi dannegiati

La Fipe, Federazione italiana dei Pubblici esercizi e l'Aepe, l'Associazione dei Bar e dei Ristoranti di Venezia, sono pronte a fare la loro parte per sostenere gli imprenditori locali dopo l'acqa alta che ieri sera ha devastato la città

Chioggia: Furia Buia leader provvisorio del 43° Campionato Invernale

A Capo Horn, Arkanoè, Demon X, Furia Buia e My Way le vittorie di classe

Invernale Loano: i risultati della 2a giornata di regate

Due giornate con vento da Nord e tre prove regolarmente disputate al Campionato Invernale di Marina di Loano

Autunnale Lignano: uno spettacolo tra mare e monti

Tra mare e neve il 31° Campionato Autunnale della Laguna di Lignano: prima tappa perfetta. Marinariello, Victor X e Città di Fiume in testa nelle rispettive classi ORC, Open e Diporto

Mini Transat: il vincitore, François Jambou, impressionato da Ambrogio Beccaria

" Penso che sia il miglior marinaio che abbia mai visto"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci