sabato, 20 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

match race    vele d'epoca    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente    melges 24    porti    invernali    soldini   

J24

A Livorno il J24 della Marina Militare La Superba sorpassa e si porta al comando

livorno il j24 della marina militare la superba sorpassa si porta al comando
redazione

Dopo altre tre belle regate combattute e avvincenti rese ancora più spettacolari dal vento e dall’onda che hanno impegnato gli equipaggi J24, si è conclusa nelle acque labroniche davanti al Porto Mediceo anche la seconda giornata della Regata Nazionale J24 ben organizzata dalla locale sezione della Lega Navale Italiana (presieduta da Fabrizio Monacci) nell’ambito della seconda edizione della Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno, l’importante appuntamento del panorama velico internazionale. 
Le vittorie di giornata sono andate a Ita 416 La Superba, il J24 del Centro Vela Altura della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno in equipaggio con Simone Scontrino, Vincenzo Vano, Francesco Picaro e Alfredo Branciforte, protagonista nella prima e nella terza prova, e a Ita 498 NotiFyme-Pilgrim armato dal Capoflotta J24 del Lario Mauro Benfatto e timonato da Fabio Mazzoni in equipaggio con Lorenzo Airoldi, Alberto Benedetti e Cesare Trioschi.
La classifica provvisoria stilata al termine della seconda giornata, dopo sei prove e lo scarto, ha fatto registrare il sorpasso da parte di Ita 416 La Superba (8 punti, 3,4,1,1,2,1) che si è portato al comando superando di un punto Ita 498 NotiFyme-Pilgrim (9 punti; 2,1,4, 2,1,3 i parziali). Mantiene la terza posizione Ita 212 Jamaica armato e timonato dal Presidente della Classe Italiana J24 Pietro Diamanti (in equipaggio con Fabrizio Ginesi, Giuseppe Pino Garofalo, Paolo Governato e Tommaso Baroni, 16 punti; 4,2,2,3,6,5) seguito nell’ordine da Ita 304 Five for Fighting con i giovani Eugenia De Giacomo e Nicola Pitanti (21 punti; 1,8,5,5,3,7) e da Ita 489 Valhalla di Fabio De Rossi (8,6,3,4,5,6) a pari punti (24) con Ita 432 Kaster Giuliano Cattarozzi (5,3,6,6,4,9).
Molto gradita e partecipata la cena, per gli equipaggi e gli accompagnatori organizzata nella serata presso i locali del ristorante “Andana degli Anelli”.
La Regata Nazionale J24, valida anche come seconda manche del Circuito Nazionale 2018 che assegnerà -dopo le otto tappe da aprile ai primi di dicembre- il Trofeo J24 al miglior Timoniere-Armatore e il Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo, si concluderà con le ultime regate in programma domani, martedì 1° maggio. Quest’anno la premiazione si svolgerà all’interno dell’Accademia Navale in occasione della cerimonia di chiusura dell’intero evento (ore 17). Saranno premiate le prime tre imbarcazioni classificate e la prima condotta da un equipaggio formato da componenti delle FF.AA.


30/04/2018 20:19:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Melges 32 a Cagliari per giocarsi il Mondiale

Diciotto i team al via in rappresentanza di 8 Nazioni (Russia, Germania, Giappone, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera, Polonia, Italia) per un Campionato del Mondo assolutamemte aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci