martedí, 17 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    porti    vele storiche    altura    j24    classi olimpiche    nautica    minitransat    guardia di finanza    gc32    windsurf    regate    soling    trophy    melges 40   

GC32

Le Extreme Sailing Series™ tornano in Russia per il quinto Act della stagione


La flotta dei GC32 regaterà sul fiume Neva dal 1 al 4 settembre, nello scenario unico offerto dalla città russa sullo sfondo del lungoneva Dvorcovaja e della Fortezza di Pietro e Paolo.
Gazprom Team Russia, guidato da Phil Robertson, Campione 2016 del World Match Racing Tour, si aggiungerà alla flotta in occasione della tappa russa.
“L’anno scorso San Pietroburgo si è rivelato all’altezza delle mie aspettative confermandosi come uno dei campi di regata più difficili e impegnativi. Il vento è molto influenzato dagli edifici circostanti. Se poi aggiungiamo due nodi di corrente del fiume, la situazione può diventare davvero complicata”ha detto Robertson, che era a bordo di Gazprom Team Russia nel 2015.
“Ma come location è quasi perfetta. E’ proprio nel centro della città con gli spettatori posizionati davvero a pochi metri dall’azione” ha aggiunto Robertson.
I team che hanno disputato recentemente il quarto Act ad Amburgo, sul fiume Elba, conoscono bene le caratteristiche e le difficoltà legate a un campo di regata realizzato su un fiume.
“Una tappa come questa porta con sé tante sfide diverse”, ha commentato Neil Hunter, skipper della Land Rover BAR Academy, che navigherà nella location russa per la prima volta. “Lo spazio ridotto costringe a dover effettuare più virate e strambate, che su queste barche è fisicamente molto impegnativo per l’equipaggio. Abbiamo poi a che fare con molta corrente, quindi è come se il campo di regata fosse in continuo movimento”.
Le aspettative per questa quinta tappa sono alte con Oman Air, Red Bull Sailing Team e Alinghi che occupano le prime 3 posizioni con un distacco di soli 6 punti in classifica generale, tutti e tre potenzialmente in corsa per la vittoria finale.
Nel frattempo, subito fuori dalla zona podio, Land Rover BAR Academy ha messo SAP Extreme Sailing Team, con a bordo l’italiano Pierluigi De Felice, nel suo mirino, per tentare di colmare il divario di tre punti che li separa dal quarto posto.
Sail Portugal – Visit Madeira attualmente si trova al settimo posto assoluto, a solo quattro punti dalla squadra britannica. Il team portoghese, che nel sesto e settimo Act competerà nelle acque di casa, ha già dimostrato il suo potenziale e la capacità di stravolgere la classifica con alcuni ottimi risultati individuali.
Il quinto Act di San Pietroburgo, presentato da SAP, avrà inizio il 1° settembre con l’apertura al pubblico del villaggio regate sulla Zayachii Island, di fronte alla Fortezza di Pietro e Paolo, un punto di osservazione privilegiato sul campo di regata.
Il pubblico potrà assistere alle regate in diretta sul sito web ufficiale e sul canale YouTube il 3 e 4 settembre dalle 15:30 alle 17:00 GMT +3. Per ulteriori informazioni clicca qui.

Lista equipaggi – Extreme Sailing Series™ Act 5, San Pietroburgo, presentato da SAP.

Alinghi (SUI)

Skipper/Timoniere: Arnaud Psarofaghis (SUI)

Tattico: Nicolas Charbonnier (FRA)

Tailer: Nils Frei (SUI)

Prodiere: Yves Detrey (SUI)

Floater: Timothé Lapauw (FRA)

Gazprom Team Russia (RUS)

Skipper/ Timoniere: Phil Robertson (NZL)

Randista: Will Tiller (NZL)

Tailer: Shane Diviney (IRL)

Prodiere: Victor Serezhkin (RUS)

Floater: Alexsey Kulakov (RUS)

Land Rover BAR Academy (GBR)

Skipper/Prodiere: Neil Hunter (GBR)

Timoniere: Owen Bowerman (GBR)/Chris Taylor (GBR)

Randista: Will Alloway (GBR)

Tailer: Sam Batten (GBR)

Floater: Rob Bunce (GBR)

Oman Air (OMA)

Skipper/Timoniere: Morgan Larson (USA)

Randista: Pete Greenhalgh (GBR)

Tailer: Ed Smyth (NZL/AUS)

Prodiere: Nasser Al Mashari (OMA) & James Wierzbowski (AUS)

Red Bull Sailing Team (AUT)

Skipper/Timoniere: Roman Hagara (AUT)

Tattico: Hans-Peter Steinacher (AUT)

Randista: Stewart Dodson (NZL)

Tailer: Adam Piggott (GBR)

Prodiere: Brad Farrand (NZL)

Sail Portugal – Visit Madeira (POR)

Skipper/Timoniere: Diogo Cayolla (POR)

Randista: Frederico Melo (POR)

Tailer: Nuno Barreto (POR)

Prodiere: Luís Brito (POR)

Floater: João Matos Rosa (POR)

SAP Extreme Sailing Team (DEN)

Co-Skipper/Timoniere: Jes Gram-Hansen (DEN)

Co-Skipper/Tattico: Rasmus Køstner (DEN)

Randista: Mads Emil Stephensen (DEN)

Tailer: Pierluigi De Felice (ITA)

Prodiere: Renato Conde (POR)

Extreme Sailing Series™ 2016 classifica generale

Posizione / Team / Punti

1 Oman Air (OMA) 47 punti

2 Red Bull Sailing Team (AUT) 42 punti

3 Alinghi (SUI) 41 punti

4 SAP Extreme Sailing Team (DEN) 34 punti

5 Land Rover BAR Academy (GBR) 31 punti

6 CHINA One (CHN) 29 punti

7 Sail Portugal-Visit Madeira (POR) 27 punti

8 Team Turx (TUR) 11 punti


25/08/2016 18:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

A Serenity e Strale la Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico 2017

Entrambe le imbarcazioni hanno bissato il successo già ottenuto nel 2016

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

Conftrasporto, porti: bene la riforma ma troppa burocrazia

Secondo il presidente di Conftrasporto Uggè, in Italia, nonostante le possibilità operative offerte dal nuova legge, "c'è ancora troppa burocrazia e tutto ciò sta producendo un rallentamento complessivo nel traffico merci"

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci