martedí, 16 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

invernali    soldini    regate    circoli velici    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica    marevivo    j24   

PROTAGONIST

La classe Protagonist racconta il suo 40° Trofeo Bianchi di Gargnano sul Garda

la classe protagonist racconta il suo 40 176 trofeo bianchi di gargnano sul garda
redazione

Organizzato dal Circolo Vela Gargnano in collaborazione con il Circolo Nautico Diavoli Rossi di Deenzano, sul percorso Bogliaco (Gargnano)-Forbisicle (Tignale)-Bogliaco, nel Garda di Lombardia, il 40^ Trofeo Roberto Bianchi è stato il primo appuntamento per la Classe Protagonist  7.5 per il Circuito Long Distance 2018. Brezza da sud leggera ma ben distesa, che obbliga gli equipaggi ad una spettacolare quanto inconsueta issata di spinnaker subito dopo la linea di partenza. E’ subito battaglia tra gli equipaggi con marcature strette a colpi di strambate.  Il primo lato del percorso vede la rimonta di Pata-ta, condotta impeccabilmente da Luca Bovolato, su Mmahhipiù (più semplicemente il MaiPiù) di Marina Guerra con al timone Andrea Taddei, partito in prima posizione. A breve distanza girano la boa Yerba del Diablo ITA 34 di Andrea Barzaghi, Mister Max ITA 15 condotta da Pietrino Bembo e Gattone ITA 44 di Massimiliano Docali. A seguire il resto della flotta. Il secondo lato verso Bogliaco con brezza costante sempre da sud intorno ai 6-7 nodi ha portato a scelte tattiche diverse tra centro lago, sponda veronese e sponda bresciana. Pata-ta rimane sempre in testa mentre alle spalle è un continuo scambio di posizioni tra gli equipaggi molto vicini tra loro. Solo la scelta tattica delle ultime virate ha deciso le sorti della regata. Al traguardo dunque prima posizione per Pata-Ta con un netto vantaggio su tutti, seguita da MaiPiù in seconda posizione e Gattone che chiude terzo. La giornata non è però tra le migliori per Pata-Ta che, penalizzata per start  anticipato, vede sfumare la prima posizione mantenuta durante tutta la regata.

La classifica vede quindi al primo posto MaiPiù (mahhipiù) di Marina Guerra con al timone Andrea Taddei (Canottieri Garda), al secondo posto Gattone di Massimiliano Docali (Cn Brenzone) e al terzo Spirito Libero di Bazzoli Claudio (Cv Gargnano). Anche nelle retrovie la battaglia è serrata ed il lago mettere a dura prova anche i più esperti timonieri / tattici. La riprova “Nonsissamai” condotta da Andrea Sissa, ultimo alla boa di bolina, con un bordo lunghissimo a centro lago si presenta ottavo sulla linea di arrivo a poca distanza dal gruppetto degli inseguitori delle prime imbarcazioni con un recupero di 7 posizioni. 

Prossimo appuntamento per la Classe Protagonist 7.5 sarà il Trofeo Pasqualin il 21 e 22 aprile organizzato dal Y.C. Acquafresca (Verona). 



29/03/2018 15:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

New Sardiniasail alla Barcolana

Ci sarà anche la Sardegna alla Barcolana, la regata più grande del mondo con Lima Fotodinamico dell'associazione New Sardiniasail che attraverso la vela punta al reintegro sociale di minori e giovani adulti con problematiche penali

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci