lunedí, 22 luglio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

altura    ecologia    ambiente    azzurra    tp52    regate    solidarietà    vela olimpica    giovanni soldini    trasporto marittimo    normative    aprea    dinghy    cantieristica   

J24

J24: La Superba della Marina Militare sempre al comando dell’Invernale di Anzio e Nettuno

j24 la superba della marina militare sempre al comando dell 8217 invernale di anzio nettuno
redazione

Con due belle giornate di vento medio, sono ripresi dopo la pausa per le festività, i due appuntamenti che stanno impegnando nel golfo di Anzio l’attiva Flotta romana J24: il 44° Campionato Invernale di Anzio e Nettuno e il Trofeo Lozzi.

Sabato, in una giornata in cui si sono alternate nuvole e sole con oscillazioni del vento prima a sinistra e poi a destra, dieci equipaggi J24 sono scesi in acqua per il Trofeo Lozzi, la manifestazione voluta dalla Flotta J24 romana per ricordare l’armatore e timoniere del J24 ITA 428 prematuramente scomparso.

Tre le prove caratterizzate da libeccio intorno a 8 nodi e onda lunga. Le vittorie sono andate a Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri, Ita 487 American Passage armato dal Capo Flotta romano Paolo Rinaldi e a Ita 36 Fletcher Lynn di Stefano Renoglio. 

La classifica generale stilata dopo le prime sei prove vede al comando American Passage (9 punti; 4,3,1,2,1,2) seguito da Enjoy 2 (10; 3,2,2,1,2,4) e da Fletcher Lynn (16; 2,5,3,5,5,1). Per il Trofeo Lozzi, si tornerà in acqua nei fine settimana del 16 e 17 febbraio e del 2 e 3marzo.

Per quanto riguarda, invece, l’Invernale anche la seconda manche è ripartita all’insegna di Ita 416 La Superba: il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno -in equipaggio con Vincenzo Vano, Francesco Picaro, Alfredo Branciforte e Francesco Linares che in alcune tappe sostituisce Simone Scontrino- dopo aver vinto la prima manche, si è imposto in entrambe le regate portate a termine dai ventidue equipaggi nella giornata di domenica, con minacciose nuvole nere e vento regolare da levante tra i 10 e i 13 nodi. 

Nella prima prova hanno completato il podio Ita 428 Pellerossa di Gianni Riccobono e Ita 447 Pelle Nera di Paolo Cecamore, mentre in quella seguente ha chiuso al secondo posto Ita 487 American Passage e al terzo Ita 458 Enjoy 2. 

Nella classifica generale, stilata dopo le prime dieci prove La Superba (MM, 8 punti; 1,1,1,4,1,1,1,4,1,1) precede Pelle Nera (CDVR, 36 punti; 2,4,12,11,3,3,5,11,3,5) e Ita 385 J Giuditta armato e timonato da Riccardo Aleandri, Antimo Bruno, Fulvio Marchionni, Fabio Di Bartolomeo, Vito Esposito e Fabiana Onori (LNI Anzio 40 punti; 3,3,10,1,6,6,11,2,9,15). Quarto posto per Ita 501 Avoltore di Massimo Mariotti (CNV Argentario, 43 punti; 10,6,5,2,4,8,7,12,5,6) seguito ex aequo da Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri (LNI Anzio, 43; 6,12,3,9,8,5,6,6,6,3).


24/01/2019 09:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Attrazione fatale: Giovanni Soldini pesca l'ennesimo oggetto galleggiante (VIDEO)

Nel video Giovanni Soldini spiega le dinamiche dell'impatto ed i danni subiti

Salpano domani bordo di Nave Italia i ragazzi di Talenti fra le Nuvole

Al via da Cagliari la navigazione didattica dei ragazzi di Talenti fra le Nuvole: a bordo di Nave ITALIA per riconquistare la libertà di apprendere

#avelaconilcuore - Torna sul Garda la Childrenwindcup

Regata festa con i piccoli dell'Ospedale dei Bambini di Brescia con Abe (Associazione Bambino Emopatico), Fondazione Terzo Pilastro - Internazionale, Yacht Club Cortina d'Ampezzo.

Crotone, Campionato Italiano Altura Day 2

Prosegue il Campionato Italiano Assoluto di Vela d'Altura 2019 – trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana

Lido di Arco: assegnati i titoli mondiali ZOOM8 a Danimarca ed Estonia

Lo staff del Circolo Vela Arco impegnato negli eventi che promuovono il turismo velico, come questo mondiale disputatoorganizzato per una classe velica diffusa esclusivamente nell’Europa del Nord e dell’Est

Optimist: il Tris dell'inarrivabile Marco Gradoni

Marco Gradoni vince il terzo Mondiale Optimist ed entra nella storia

Foiling Week: Francesco Bruni vince in classe Moth

Continuano i successi di Francesco Bruni nella competitiva classe Moth. Alla Foiling Week 2019, conclusasi ieri a Malcesine, sul lago di Garda, Checco ha conquistato il primo posto in una flotta di oltre 80 Moth

Youth World Championships: bene gli azzurrini di lago, Renna e Benini Floriani

Nicolò Renna (CS Torbole) con due primi e un secondo, poi scartato, di giornata si piazza in testa alla classifica degli RS:X maschili. Chiara Benini Floriani (FV Riva) mantiene la testa della classifica nei Laser Radial femminili

Evo R6 debutta a Cannes

Il sorprendente e innovativo walk around di quasi 18 metri debutterà in anteprima mondiale al Cannes Yachting Festival dal 10 al 15 settembre

Custom Line 106’: l'arte di andare oltre

Debutta il nuovo yacht della linea planante Custom Line, secondo modello disegnato da Francesco Paszkowski Design.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci