domenica, 22 settembre 2019

J24

J24: La Superba della Marina Militare sempre al comando dell’Invernale di Anzio e Nettuno

j24 la superba della marina militare sempre al comando dell 8217 invernale di anzio nettuno
redazione

Con due belle giornate di vento medio, sono ripresi dopo la pausa per le festività, i due appuntamenti che stanno impegnando nel golfo di Anzio l’attiva Flotta romana J24: il 44° Campionato Invernale di Anzio e Nettuno e il Trofeo Lozzi.

Sabato, in una giornata in cui si sono alternate nuvole e sole con oscillazioni del vento prima a sinistra e poi a destra, dieci equipaggi J24 sono scesi in acqua per il Trofeo Lozzi, la manifestazione voluta dalla Flotta J24 romana per ricordare l’armatore e timoniere del J24 ITA 428 prematuramente scomparso.

Tre le prove caratterizzate da libeccio intorno a 8 nodi e onda lunga. Le vittorie sono andate a Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri, Ita 487 American Passage armato dal Capo Flotta romano Paolo Rinaldi e a Ita 36 Fletcher Lynn di Stefano Renoglio. 

La classifica generale stilata dopo le prime sei prove vede al comando American Passage (9 punti; 4,3,1,2,1,2) seguito da Enjoy 2 (10; 3,2,2,1,2,4) e da Fletcher Lynn (16; 2,5,3,5,5,1). Per il Trofeo Lozzi, si tornerà in acqua nei fine settimana del 16 e 17 febbraio e del 2 e 3marzo.

Per quanto riguarda, invece, l’Invernale anche la seconda manche è ripartita all’insegna di Ita 416 La Superba: il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno -in equipaggio con Vincenzo Vano, Francesco Picaro, Alfredo Branciforte e Francesco Linares che in alcune tappe sostituisce Simone Scontrino- dopo aver vinto la prima manche, si è imposto in entrambe le regate portate a termine dai ventidue equipaggi nella giornata di domenica, con minacciose nuvole nere e vento regolare da levante tra i 10 e i 13 nodi. 

Nella prima prova hanno completato il podio Ita 428 Pellerossa di Gianni Riccobono e Ita 447 Pelle Nera di Paolo Cecamore, mentre in quella seguente ha chiuso al secondo posto Ita 487 American Passage e al terzo Ita 458 Enjoy 2. 

Nella classifica generale, stilata dopo le prime dieci prove La Superba (MM, 8 punti; 1,1,1,4,1,1,1,4,1,1) precede Pelle Nera (CDVR, 36 punti; 2,4,12,11,3,3,5,11,3,5) e Ita 385 J Giuditta armato e timonato da Riccardo Aleandri, Antimo Bruno, Fulvio Marchionni, Fabio Di Bartolomeo, Vito Esposito e Fabiana Onori (LNI Anzio 40 punti; 3,3,10,1,6,6,11,2,9,15). Quarto posto per Ita 501 Avoltore di Massimo Mariotti (CNV Argentario, 43 punti; 10,6,5,2,4,8,7,12,5,6) seguito ex aequo da Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri (LNI Anzio, 43; 6,12,3,9,8,5,6,6,6,3).


24/01/2019 09:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Concluso sul Garda il CICO 2019

Gli atleti delle dieci classi olimpiche riprenderanno adesso il loro cammino versoTokyo 2020, che passerà prima dalla conquista della qualifica per la nazione laddove manca, e del tanto ambito posto in squadra

Alinghi vince la GC32 Riva Cup sul filo di lana

Questa è stata la seconda vittoria della stagione per il team di Ernesto Bertarelli dopo la conquista del mondiale di Lagos in Portogallo a giugno

Il Cantiere Postiglione riporta in mare lo storico yacht in legno “Grazia II”

È stato varato venerdì scorso, 6 settembre 2019, Grazia II, yacht a motore interamente in legno costruito nello storico cantiere Chris Craft negli anni Sessanta

CNRT: 10 giorni alla Roma Giraglia

Parte da Civitavecchia una delle regate più belle del Mediterraneo, con 255 miglia da percorrere tra il fascino discreto delle isole toscane

CAMBUSA - BIWA: Sassicaia Tenuta San Guido miglior vino italiano 2019

Al secondo posto il Barolo Monvigliero DOCG di Burlotto seguito da Terminum Gewurztraminen vendemmia tardva. L’ELENCO DEI MIGLIORI 50 VINI ITALIANI SELEZIONATI DA UNA GIURIA INTERNAZIONALE (by First&Food)

Pedote e Marchand verso la Transat Jacques Vabre

I due sembrano essere una coppia che non scoppia e si sono concentrati soprattutto ad affinare la fiducia reciproca e la visione comune in regata

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci