mercoledí, 15 luglio 2020

CAMPIONATO INVERNALE RIVA DI TRAIANO

Invernale Traiano: sarà una domenica di grandi duelli

invernale traiano sar 224 una domenica di grandi duelli
redazione

Si torna in acqua domenica 2 febbraio per la sesta giornata del Campionato Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli con una giornata che si preannuncia coperta e con un vento da SSE intorno ai 10 nodi che dovrebbe garantire una intensa giornata di regate. 
Si riprende con Tevere Remo Mon Ile, First 40 di Gianrocco Catalano, che, vincendo le ultime due regate, si è portato al comando della classe Regata sia in IRC sia in ORC, mettendo dietro la sua scia tutti i competitor. Attende l’occasione per un pronto riscatto Giuseppe Morani, che dopo aver vinto le prime due prove in IRC con il suo First 34.7 Vulcano 2, ha rallentato nelle due successive regate, con un sesto ed un ottavo posto che lo hanno allontanato dal leader, dal quale accusa un distacco ancora colmabile di 10 punti. In Crociera torneranno a sfidarsi Soul Seeker, X372 Sport di Federico Galdi (5 punti) e Malandrina, First 36.7 di Roberto Padua (8 punti) così come nella Coastal Race, Bangherang Evo (in equipaggio), Azuree 46 di Fabrizio Venturini, e Toi e Moi (in doppio), Eagle 44 di Alessandro Maria Rinaldi, divisi da soli due punti sia in IRC sia in ORC.  
Continuano intanto le iscrizione per la Garmin Marine Roma per 2, regata d’apertura della stagione offshore nel Mediterraneo in partenza da Riva di Traiano il 4 aprile 2020. “Sono già quindici le barche iscritte – commenta il presidente del CNRT Alessandro Farassino – e tutte di alto livello. Dopo Andrea Mura e Matteo Miceli, si sono già iscritti i due vincitori assoluti nella ‘per 2’ dello scorso anno: Lorenzo Zichichi, che quest’anno correrà con il suo Comet 51S Libera, e Marco Paolucci, che avrà come co-skipper Andrea Fornaro sul suo Comet 45S Libertine. Ci saranno anche il tedesco Kerl Christian, con il Pogo 40 Blue Planet, e Davide Paioletti, che imbarcherà sul suo Sun Fast 3600 Loli Fast, Giovanni Bonzio, già campione europeo della Classe Contender.  Anche Sir Biss, Sydney 39 di Giuliano Perego, scenderà in acqua per difendere in suo titolo nella 'per tutti' in ORC, e si è iscritto anche il primo multiscafo, Asià, Outremer 55 Light di Marcello Patrizi.       

 

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'estate di Lignano tra buon vino, cibo e navigazione

Navigazione verso Marano e Aquileia con degustazioni dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori FVG

Il Governo "affonda" i porti turistici

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Caorle: tutti i vincitori de "La Duecento"

Con l’arrivo di Sheherazade di Nevio Zagaria alle 21:20 di sabato 11 luglio, vincitore del Trofeo Soligo Never Give Up, si è conclusa ufficialmente la ventiseiesima edizione de La Duecento, la prima regata offshore italiana in tempi Covid

Vendée-Arctique: Giancarlo Pedote studia per il Vendée Globe

Un'intervista rilasciata questa mattina mentre si avvia verso il waypoint Gallimard guadagnando posizioni. Ora è 10°

Vendée Arctique: nella piatta lotta tra Beyou e Dalin

Qualche problema per Giancarlo Pedote che si difende e festeggio in solitario i suoi 9 anni di matrimonio con Stefania

Melges 32 World League: la prima giornata del 2020 è un gioco di equilibri

Secondo weekend italiano di regate e stavolta i protagonisti sono gli equipaggi della Classe Melges 32 che, da ieri fino a sabato, sono impegnati nella prima frazione delle Melges World League 2020 a Malcesine.

L'ottusità della burocrazia blocca la vela sul lago di Bracciano

Iniziativa della Federvela del Lazio per sbloccare la situazione delle regate a Bracciano: il presidente FIV IV Zona Giuseppe D'Amico scrive a Zingaretti. Il caso di una norma del 2014 interpretata male che blocca le regate

Scuole Vela FIV 2020: i primi numeri sono positivi

Le Scuole Vela FIV hanno iniziato da un paio di settimane la loro attività, e nonostante il periodo particolare e una stagione annunciata come difficile, i primi numeri che arrivano dai Circoli Velici in tutta Italia sono positivi

Caorle, La Duecento: Line Honours per Hagar V

La prima imbarcazione assoluta e della categoria XTutti al traguardo è stata Hagar V, Scuderia 65 nuovissimo, dell’armatore alto-atesino Gregor Stimpfl con Sergio Blosi, Lorenzo Tonini, Silvio Santoni, Samuele Nicolettis e Nevio Sabadin

Tre Ultim alla Drheam Cup

A prendere il via saranno in tre, il Team Actual Leader, Maxi Edmond de Rothschild e Sodebo Ultim 3. Giovanissimi a bordo con Yves Le Blevec

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci