sabato, 24 ottobre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    vendee globe    benetti    confindustria nautica    29er    windsurf    optimist    rolex middle sea race    cnsm    giancarlo pedote    j24    campionati invernali    este 24    mini 6.50    regate    federvela   

CAMPIONATI INVERNALI

Invernale Fiumicino: il vento molla all'improvviso, in pochi tagliano il traguardo

invernale fiumicino il vento molla all improvviso in pochi tagliano il traguardo
redazione

Giornata difficile domenica scorsa sul litorale romano per la seconda giornata di regate del 2020 del XXXIX Campionato Invernale d'altura di Roma organizzato dal Circolo Velico Fiumicino.
Una gran voglia di tornare in acqua e regatare ha animato gli oltre 80 equipaggi partecipanti e il Comitato di Regata nominato dalla Federazione Italiana Vela, intenzionato a tutti i costi a portare a termine almeno una prova nel corso della giornata.
Poco dopo le 10.10 il segnale di start dei giudici ha segnato l'inizio della prova per le imbarcazioni della categoria "Regata". Un percorso a bastone che per molti equipaggi non è stato possibile portare a termine perché, proprio nel mezzo della competizione, il vento già leggero ha improvvisamente "abbandonato" il tratto di mare antistante il litorale romano. "Il vento di 5 nodi ha mollato improvvisamente poco dopo che le prime imbarcazioni avevano girato la boa della seconda bolina, non consentendo al Comitato di regata di ridurre il percorso e lasciando le altre barche in rotta verso la boa immobili in mezzo al mare" ha detto il Direttore sportivo del club, Massimo Pettirossi. Nella classifica di giornata risaltano i tanti "DNF" (Do not finish) assegnati alle imbarcazioni che non sono riuscite a tagliare il traguardo entro il tempo limite stabilito. Nulla di fatto, invece, per la categoria "Crociera" e "Vele bianche" per le quali resta invariata la classifica generale che vede l'Ampex30 Purchipetola di Domenico Rega dominare con il rating IRC, seguita da Panta Rei, il Sun Fast 32 di Giovanni Carusio. Il terzo gradino del podio dopo quattro prove è occupato dal Comet 303 Eulimene di Fois. Nella classifica ORC, invece, è Giacomo Miraglia sul suo Flama a guidare la classifica, a pari punti con Panta Rei. Purchipetola segue in terza posizione con un distacco di soli tre punti. Imprendibile, dopo quattro prove, sembra essere Trip di Mauro Tripiciano che guida la classifica delle imbarcazioni "Vele Bianche" con un bel distacco di sette punti da "Take Five", il Genesi 43 di Pino Stillitano che ha ben tre primi posti parziali ed un undicesimo. Potrà recuperare posizioni nelle prossime giornata nel tentativo di scalzare dalla vetta della classifica il Sun Odyssey 45 di Tripiciano.

L'Alpha 11,50 "Vania" di Roberto Felici non vuole stare a guardare ed occupa la terza posizione nella classifica provvisoria con un solo punto dal secondo classificato. 
Nella categoria Regata, una delle imbarcazioni che domenica è riuscita a tagliare il traguardo è l'NM38 Dart Milla di Stillitano/Piancastelli che è al comando della classifica ORC, ma nella prossima giornata dovrà guardarsi bene "la poppa della barca" da No Fix, l'X332 Sport di Carlo Colabucci, che ieri non ha terminato la prova, ma che nel suo storico dei piazzamenti della stagione non è mai andata oltre la terza posizione. Stesso discorso per Geex di Angelo Lobinu, ad un solo punto di distacco dall'imbarcazione di Colabucci che si attesta, invece, al primo posto della classifica con il rating IRC, calcolata sulle prove effettuate fino al 12 gennaio. Dietro di lui si attesta Mart d'Este, l'imbarcazione del cantiere di Fiumicino di Edoardo Lepre che nella prima prova del 2020 ha messo a segno un primo posto.
La segue Jolie Brise, il First 35 di Federico Ceccacci. Intanto il Comitato di Regata ha annunciato che sta valutando di poter effettuare una giornata di recupero per sabato 8 febbraio, giornata che anticipa l'appuntamento già a calendario di domenica 9. Fra le iniziative del prossimo fine settimana segnaliamo il Corso organizzato con la Croce Rossa Italiana Sezione di Fiumicino sulle tecniche di disostruzione delle vie aree, rianimazione cardio polmonare con il rilascio dell'attestato di esecutore BLS-D in programma nella mattinata di sabato 1 febbraio. 

 









I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vai col Mini! Partito il GP d'Italie

Partiti! 21 i Mini 6.50 sulla linea di partenza del Grand Prix d’Italie sul percorso di oltre 500 miglia che da Genova li porterà ad attraversare le Bocche di Bonifacio

America's Cup: uno scafo rivoluzionario per Ineos

La nuova imbarcazione britannica rivela differenze significative non solo rispetto al precedente AC75, ma anche rispetto alle altre varate finora

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini tagliano per primi il traguardo della Rolex Middle Sea Race

Il MOD 70 Mana termina la regata 15 minuti dopo. Il Team di Soldini conclude la prova in 2 giorni, 8 ore, 26 minuti e 27 secondi

Luna Rossa: varato ad Auckland il secondo AC 75

A rompere sulla prua la bottiglia di Ferrari Maximum Blanc de Blancs delle Cantine Ferrari – “sparkling partner” del team - Tatiana Sirena, moglie dello Skipper e Team Director Max Sirena

Garda: 100 Optimist al Trofeo Danesi

Trofeo Danesi versione “extra large”, quasi 90 Under 15 al via, in una giornata di sole e due prove corse in mattinata con un leggero Pelèr

Porto Cervo: il team tedesco del Segel-und Motorboot Club Überlingen vince l'Audi SAILING Champions League

La finale dell'Audi SAILING Champions League vede trionfare il team tedesco del Segel-und Motorboot Club Überlingen. L’equipaggio italiano dell’Aeronautica Militare chiude al secondo posto davanti agli svizzeri del Seglervereinigung Kreuzlingen

La vela non si ferma!

E' ufficiale dopo i chiarimenti chiesti dalla FIV al Governo. Il presidente Francesco Ettorre scrive a tutti gli affiliati

Vittoria di Portopiccolo Prosecco Doc - Hilton Molino Stucky alla Venice Hospitality Challenge 20

La VII edizione della Venice Hospitality Challenge ha visto salire sul gradino più alto del podio Portopiccolo Prosecco Doc - Hilton Molino Stucky timonata da Claudio Demartis grazie a una netta vittoria Overall e in Classe 1

Audi Sailing Champion League: Aeronautica Militare soddisfatta (con rimpianti) del suo 2° posto

Giancarlo Simeoli:"La regata finale a 4 team è stata molto crudele e decisiva, pensando che con il formato dello scorso avremmo stravinto ed invece ci dobbiamo accontentare di essere i primi dei perdenti"

Swan: Vitamina Cetilar domina a Scarlino tra gli Swan 36

Quattro prove, concluse con tre vittorie e un secondo posto: grazie a questo score che rasenta la perfezione, il Club Swan 36 Vitamina Cetilar con al timone Andrea Lacorte si è imposto oggi a Scarlino, in Toscana, nella World Gold Cup

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci