giovedí, 23 gennaio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    j24    vela olimpica    regate    assonat    seatec    campionati invernali    convegni    premi    porti    optimist    fincantieri    campionato invernale riva di traiano    cape2rio    giovanni soldini    circoli velici    ecologia    roma x due   

GC32

GC32 Riva Cup, Oman Air alla riscossa

gc32 riva cup oman air alla riscossa
redazione

Il Lago di Garda oggi è stato un po’ capriccioso con gli organizzatori della GC32 Riva Cup, penultimo evento del  GC32 Racing Tour 2019. Il classico vento da sud che si alza nel pomeriggio, l’Ora ha tenuto tutti sulla corda, facendo aspettare team e comitato per oltre due ore prima che si stabilizzasse, raggiungendo un’intensità di 15 nodi e più, in una zona a circa quattro chilometri da Riva del Garda. Dopo tre regate, con partenza al lasco, però il vento è andato progressivamente calando con grossi aree di bonaccia vicino al cancello di poppa e le barche sono quindi state fatte rientrare al marina della Fraglia Vela Riva. “Venerdì 13” ha commentato qualcuno dei velisti stranieri, legati a questa superstizione.

La prima partenza non è stata fortunatissima per i due leader della classifica generale del GC32 Racing Tour 2019, Oman Air e Alinghi, che sono entrambi partiti in anticipo e sono quindi scesi in coda alla flotta dopo aver effettuato una penalità. Dall’altro lato della linea, invece, si è creato una sorta di invogli con Codigo Rojo Racing dell’argentino Federico Ferioli, che è passato a pochi centimetri dalla poppa della barca comitato, e il francese Zoulou di Erik Maris se possibile ancora più vicino facendo un vero e proprio “pelo” alla barca. 

La prima prova è così andata ad Argo dello statunitense Jason Carroll. “E’ sempre tutto più facile quando parti bene.” Ha commentato il prodiere di Argo Alister Richardson. Nella seconda prova Argo non è riuscito a partire altrettanto bene, riuscendo comunque a finire in terza piazza, ma poi nella terza regata del giorno ha avuto un passaggio complicato della boa di poppa con un incrocio mancato con Red Bull Sailng Team, che lo ha relegato al sesto posto. “Il vento cambiava di continuo. Il comitato ha fatto un buon lavoro, hanno fatto il meglio possibile per farci fare tre prove.” Ha concluso Richardson.

Malgrado la partenza rocambolesca nella prima prova, Zoulou di Erik Maris ha portato a termine un’altra buona giornata con un terzo e due quarti posti, che lo pongono sul terzo gradino del podio provvisorio della GC32 Riva Cup e in testa alla speciale classifica riservata agli armatori-timonieri.

Indubbiamente però le star di giornata sono stati i velisti di Oman Air, che hanno vinto sia la seconda che la terza regata. prendendosi una rivincita dopo la giornata un po’ opaca di ieri. “Ieri non ha funzionato niente.” Ha detto lo skipper di Oman Air, Adam Minoprio. “Abbiamo avuto dei problemi che non sono stati gestiti bene e non è stata una bella giornata. Peccato che oggi si siano potute correre solo tre prove, perchè ci è andata molto meglio.”

Mentre il team omanita ha vinto due delle tre regate di oggi, la prestazione più impressionante è stato il secondo posto nella prima, dopo la partenza anticipata.“Abbiamo sbagliato i tempi, peccato.” Ha spiegato Minoprio.

Gli austriaci di Red Bull Sailing Team non hanno avuto una giornata positiva, che li ha fatti scendere nel tabellone provvisorio superati da Oman Air in seconda piazza, a metà della GC32 Riva Cup. Chi invece è ancora in prima posizione con un vantaggio di quattro punti è Alinghi di Ernesto Bertarelli, che oggi ha fatto registrare un percorso consistente con un quarto e due secondi. Il tattico transalpino di Alinghi Nicolas Charbonnier ha detto: “Penso abbiamo fatto delle buone partenze, ma abbiamo lasciato sul campo qualche buona occasione.” Ha spiegato l’ex medaglia di bronzo olimpica dei 470, dicendosi contento di essere riusciti  a portare a termine tre delle cinque regate previste. “Capita in giornate così di non riuscire a fare nemmeno una prova.”

A causa delle due regate non disputate oggi, domani gli organizzatori hanno deciso di iniziare alle ore 8.30, sperando nella presenza del Pelèr. Se ciò non dovesse succedere si dovrebbe aspettare di nuovo l’arrivo dell’Ora, verso le 13.00.

La GC32 Riva Cup gode del supporto delle più importanti istituzioni di promozione del territorio: Garda Trentino e Riva del Garda Fierecongressi, della Distilleria Marzadro e di Omkafé. 


Classifica dopo il secondo giorno 

Pos

Team

R1

R2

R3

R4

R5

R6

R7

R8

Tot

1

Alinghi

1

3

2

1

3

4

2

2

18

2

Oman Air

3

4

3

4

4

2

1

1

22

3

Zoulou

4

1

4

2

5

3

4

4

27

4

Red Bull Sailing Team

2

2

6

3

1

6

5

3

28

5

Argo

6

5

1

7

2

1

3

6

31

6

Black Star Sailing Team

5

6

5

6

6

5

6

5

44

7

Código Rojo Racing

7

7

7

5

7

7

7

7

54

 


13/09/2019 21:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Fiumicino: un'ottima giornata per Mart d'Este

Massimo Pettirossi: “Abbiamo avuto un fine settimana davvero ‘a gonfie vele’, iniziato con l’incontro di approfondimento organizzato sabato scorso al circolo, che ha avuto ancora una volta un gran seguito”

Invernale Traiano: Tevere Remo non fa sconti

Mon Ile inizia il 2020 vincendo. Sempre potente in tempo reale Ars Una, mentre crescono messa a punto e prestazioni per Luduan 2.0. In Crociera, brilla Soul Seeker e nella Coastal Race Bagherang Evo in equipaggio e Toi e Moi in doppio

Presentata a Roma la "Garmin Marine Roma per 2"

Partenza sabato 4 aprile. Novità di quest'anno l'apertura ai solitari anche nella "Riva", con percorso Riva di Traiano/Ventotene/Riva di traiano

Invernale Napoli: domenica la Coppa Camardella prima regata del 2020

Sempre domenica mattina, al termine della Coppa Camardella e in caso di condizioni meteo marine favorevoli, il Comitato di Regata farà disputare anche la Coppa Giuseppina Aloj, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia

Vela Olimpica: da lunedì 20 a Miami le Hempel World Cup Series

Sono già a Miami, in Florida (USA) i velisti azzurri delle classi olimpiche in doppio 470 maschile e femminile, in vista della tappa di World Cup che apre l'anno dei Giochi di Tokyo 2020

Cape2Rio: Giovanni Soldini fa l'analisi della regata

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini tagliano il traguardo della Cape2Rio 2020. Il Team italiano termina la regata in 8 giorni, 3 ore, 9 minuti e 34 secondi. Giovanni Soldini: «È stata una regata molto combattuta fino alla fine»

Mondiale Optimist 2020: pubblicato il Bando di Regata

A poco più di sei mesi dall'appuntamento più atteso del calendario di vela giovanile 2020 l'organizzazione dell'evento ha pubblicato il bando della regata che sarà ospitata dall'1 all'11 luglio a Riva del Garda dalla Fraglia Vela Riva

Incontro EBI EMSA sulle strategia UE per la nautica da diporto

L'incontro si è svolto presso la sede di Lisbona dell'EMSA con la delegazione dell'EBI composta da Philip Easthill, Segretario Generale dell'EBI e Stefano Pagani Isnardi, Responsabile del Dipartimento Ricerca di Confindustria Nautica

Varese: il 25 gennaio il convegno "Tra Legno e Acqua"

Al via il 7° Convegno sulle barche d’epoca, Varese nuovamente ‘capitale’ nazionale della nautica vintage

I circoli della LegaVela si riuniscono a Bari

Roberto de Felice: "Un importante momento di confronto per la definizione delle strategie per rafforzare il senso di appartenza al club"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci