mercoledí, 15 luglio 2020

FIGARO

Figaro: parte domani la Solo Maître CoQ

figaro parte domani la solo ma 238 tre coq
Roberto Imbastaro

Se c'è un'organizzazione che non si ferma mai quella è la "Les Sables-d'Olonne Vendée Course au Large" che è riuscita per prima a mettere in acqua la squadra dei Figaro che domani, giovedì 25 giugno, partiranno per il loro primo evento della stagione: il Solo Maître CoQ. Trenta skipper si affronteranno in una grande gara di 380 miglia dove la cosa più bella sarà il piacere di ritornare a navigare. Il Solo Maître CoQ, il primo evento in programma per i Figaristi nella stagione 2020, era stato rinviato lo scorso marzo a causa del Covid  quando i concorrenti erano già tutti riuniti a Les Sables-d'Olonne! Grazie alla tenacia del presidente del club organizzatore, Marc Chopin, del direttore di gara, Denis Hugues, e al coordinamento della FFVoile, l'evento si svolgerà in questi primi giorni d'estate. Passa così la paura, almeno in questa classe, di non poter riprendere in questa stagione e, di conseguenza, di poter perdere gli sponsor in mancanza di competizioni e di esposizione mediatica. Sembra che la regata sarà abbastanza tranquilla in termini di condizioni. Con alcune fasi di transizione in cui le decisioni dei singoli decideranno il risultato. Partenza alle ore 13:00 con 30 imbarcazioni iscritte. Per l'Italia ci sarà Alberto Bona, con il suo Figaro Sebago. "A volte accade quel che non ti aspetti - commenta Alberto sulla sua pagina FB -  ed ecco che da un giorno all’altro é arrivata la conferma della Solo Maitre Coq 2020, quella per la quale ero partito tre mesi fa dall’Italia. D’altronde il bello é l’imprevedibile, e in mare lo sappiamo bene. Sono pronto allora! Non aspettavo altro davvero! Ho avuto pazienza, non ho mollato mentalmente e ho ripreso gli allenamenti appena possibile, ora un confronto è esattamente quel di cui ho bisogno per acquisire ulteriore sicurezza e finalizzare. La gara sará in versione ridotta, non sará aperta al publico, ma voglio essere positivo e godere dell’adrenalina che ogni competizione provoca. Ripartiamo, facciamolo meglio di quando ci siamo fermati".

 

 


24/06/2020 11:49:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'estate di Lignano tra buon vino, cibo e navigazione

Navigazione verso Marano e Aquileia con degustazioni dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori FVG

Il Governo "affonda" i porti turistici

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Caorle: tutti i vincitori de "La Duecento"

Con l’arrivo di Sheherazade di Nevio Zagaria alle 21:20 di sabato 11 luglio, vincitore del Trofeo Soligo Never Give Up, si è conclusa ufficialmente la ventiseiesima edizione de La Duecento, la prima regata offshore italiana in tempi Covid

Vendée-Arctique: Giancarlo Pedote studia per il Vendée Globe

Un'intervista rilasciata questa mattina mentre si avvia verso il waypoint Gallimard guadagnando posizioni. Ora è 10°

Vendée Arctique: nella piatta lotta tra Beyou e Dalin

Qualche problema per Giancarlo Pedote che si difende e festeggio in solitario i suoi 9 anni di matrimonio con Stefania

Melges 32 World League: la prima giornata del 2020 è un gioco di equilibri

Secondo weekend italiano di regate e stavolta i protagonisti sono gli equipaggi della Classe Melges 32 che, da ieri fino a sabato, sono impegnati nella prima frazione delle Melges World League 2020 a Malcesine.

L'ottusità della burocrazia blocca la vela sul lago di Bracciano

Iniziativa della Federvela del Lazio per sbloccare la situazione delle regate a Bracciano: il presidente FIV IV Zona Giuseppe D'Amico scrive a Zingaretti. Il caso di una norma del 2014 interpretata male che blocca le regate

Scuole Vela FIV 2020: i primi numeri sono positivi

Le Scuole Vela FIV hanno iniziato da un paio di settimane la loro attività, e nonostante il periodo particolare e una stagione annunciata come difficile, i primi numeri che arrivano dai Circoli Velici in tutta Italia sono positivi

Caorle, La Duecento: Line Honours per Hagar V

La prima imbarcazione assoluta e della categoria XTutti al traguardo è stata Hagar V, Scuderia 65 nuovissimo, dell’armatore alto-atesino Gregor Stimpfl con Sergio Blosi, Lorenzo Tonini, Silvio Santoni, Samuele Nicolettis e Nevio Sabadin

Tre Ultim alla Drheam Cup

A prendere il via saranno in tre, il Team Actual Leader, Maxi Edmond de Rothschild e Sodebo Ultim 3. Giovanissimi a bordo con Yves Le Blevec

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci