sabato, 18 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

microclass    vela oceanica    nacra 15    circoli velici    centomiglia    420    pesca    rs feva    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    luna rossa    farr 40   

ESTE 24

Este 24: il 21 aprile parte il Circuito Nazionale con la 1ª tappa Coastal Race

este 24 il 21 aprile parte il circuito nazionale con la 170 tappa coastal race
redazione

Dopo un campionato invernale tra i più belli degli ultimi anni che ha mostrato una Classe Este24 in ottima forma, capace di coinvolgere un numero sempre crescente di barche ed appassionati velisti, offrendo un ambiente divertente e stimolante nel quale mettersi alla prova, riparte il Circuito Nazionale 2018, sei tappe tra i campi di regata più belli del Tirreno.
La Coastal Race, riservata alla classe Este 24, rappresenta la prima tappa del Circuito Nazionale Este24, e si svolgerà in due prove con percorso costiero : il 21/04/2018 partenza da Riva di Traiano con arrivo a Porto Ercole di circa 34 nm e il 22/04/2018 partenza da Porto Ercole con arrivo Porto Santo Stefano.
Questa edizione della Coastal Race organizzata dal Circolo Canottieri Aniene all’interno de La Lunga Bolina, verrà svolta con il prestigioso contributo di BMW Roma, in programma dal 20 al 22 aprile, e presenterà un’interessante novità, entrambe le regate partiranno nella mattinata di sabato 21 aprile dal Porto di Riva di Traiano. Una modifica che nasce dall’esigenza di creare maggiore sinergia tra i due eventi velici. Il briefing per le due flotte e il Crew Party in programma venerdì sera saranno un momento di aggregazione e di festa per tutti i team partecipanti.
Sarà prima il Circolo Nautico Vela Argentario che ospiterà la flotta a Porto Ercole dopo almeno 7 ore di navigazione per poi trovare posto nelle banchine dello Yacht Club Santo Stefano dopo il periplo del Monte Argentario di circa 13 miglia.
Alessandro M. Rinaldi, Presidente della Classe Este24 e timoniere RiDeCoSì 2, dichiara :
“Dopo 7 anni dalla prima edizione della Coastal Race, possiamo affermare che è l’unica regata lunga in Europa di circa complessivamente 50 miglia fatta su una flotta di monotipi di 24 piedi studiati specificatamente per le boe. L’entusiasmo e la competizione dei nostri armatori è sottolineata dal fatto che negli ultimi anni abbiamo avuto sempre podi differenti, lasciando impressioni ed emozioni a tanti armatori. Velocità e spettacolo per parecchie miglia, a suon di ingaggi di bolina o di lasco a seconda del meteo, hanno segnato la caratteristica di questo Circuito, che ripeterà quest’anno l’esperienza nella Coastal Race Sardinia a Porto Rotondo a fine giugno”.


18/04/2018 09:55:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Prime multe per il divieto di pesca al tonno rosso

Lo scorso 9 agosto il ministero per le politiche agricole ha firmato un decreto che vieta la pesca del tonno rosso e la Capitaneria di Porto di Policoro ha subito applicato la nuova norma

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Alla scoperta della Messina misteriosa

Nelle date del 16 agosto 2018 e del 1 settembre 2018 due suggestivi Tour notturni per le vie cittadine, alla scoperta di itinerari insoliti, simboli misterici, leggende e miti

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Verve Cup Offshore Regatta: Enfant Terrible è secondo a Chicago

Dopo quattro giorni di regate, e un totale di dieci prove disputate, si è chiusa a Chicago la Verve Cup Offshore Regatta, evento riservato alla classe Farr 40

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci