martedí, 19 marzo 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    melges 20    garda    dragoni    regate    campionato invernale riva di traiano    rs feva    cnsm    campionati invernali    j24    solidarietà    fincantieri    normative   

AMBIENTE

Economia del Mare, a Sabaudia esperti a convegno sul futuro di 7000 km di coste

Quale futuro per le coste italiane? Questo il tema sul quale gli esperti, tra gli altri, della Lega Navale Italiana, l'Unione Romana Ingegneri Architetti, la Camera di Commercio di Latina, gli Ordini professionali pontini l'Enea, l'autorità portuale di civitavecchia si stanno interrogando oggi in un incontro dal titolo “Economia del Mare, sviluppo sostenibile della risorsa costiera”, che si sta svolgendo a Sabaudia, presso la caserma Piave della Marina Militare.
L'obiettivo del dibattito è quello di identificare elementi strategici che garantiscano al territorio non solo una adeguata tutela ma anche un corretto sviluppo economico e antropico. Argomenti che, condivisi e affrontati tra le diverse realtà territoriali, possono rappresentare una leva di crescita importante per ciascuna regione costiera italiana.
Coste che innanzitutto, devono essere preservate dalle “attività antropiche” come le “opere di cementificazione urbane, turistiche ed industriali”.
Un fenomeno che, secondo l'ammiraglio Maurizio Gemignani, presidente della Lega Navale Italiana, va ad accentuare l’erosione costiera, che “pur essendo un processo naturale, è alterato ed accelerato dall’impatto dell’uomo”.
Un ruolo fondamentale lo ricopre la ”promozione, diffusione e sensibilizzazione alla cultura dell’ambiente marino”, una attività che Lega Navale conduce da anni con capillarità sul territorio e che, insieme con le attività di “osservazione, monitoraggio e intervento per la salvaguardia
delle zone costiere” condotte anche dal Centro Culturale Ambientale della LNI possono essere “una formidabile risorsa” ma anche “un eccezionale strumento di osservazione”.
Proprio il CCA è impegnato in una attenta attività di analisi e studio dell'ambiente marino: gli esperti del centro, già promotori di un manuale di procedure di pronto intervento in caso di spiaggiamento dei cetacei, sono prossimi ad un viaggio di studio in Patagonia.
Insieme con gli esperti dell'Instituto de Biología de Organismos Marinos di Puerto Madryn, il presidente Luigi Valerio e gli altri studiosi approfondiranno le abitudini della balena franca australe, specie migratoria minacciata di estinzione inserita all'interno della Convenzione internazionale sulle specie migratorie.
“L'ambiente deve essere tutelato – ha aggiunto Giancarlo Sapio, presidente URIA –, partendo dal concetto di utilizzo responsabile”.
“La mera proibizione inibisce lo sviluppo economico. Lo sviluppo economico sconsiderato devasta l'ambiente: serve equilibrio e lungimiranza. E attenzione da parte delle istituzioni, che sono abbastanza poco recettive quando si parla di mare”.
“Esiste un piano di mobilità via mare – spiega Sapio – che consentirebbe di alleggerire i carichi di traffico veicolare da Roma verso nord e verso sud, aumentando l'interconnessione con le regioni vicine. Esiste un piano di destagionalizzazione delle coste con la realizzazione di porti a secco, che aumenterebbe la cultura del diportismo nautico, quello degli appassionati di mare. Piani presentati più volte alle diverse amministrazioni che al giusto entusiasmo hanno fatto seguire un colpevole silenzio”.
“Non far vivere 7000km di coste - ha concluso - è il peggior errore di pianificazione che una amministrazione responsabile potrebbe compiere”.


25/10/2018 20:51:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

I 40 anni dell'IMA festeggiati con un nuovo circuito Inshore in Mediterraneo

Palmavela, Capri, Giraglia, Copa del Rey, Porto Cervo e Saint Tropez gli appuntamenti del 2019

Invernale Traiano: Tevere Remo Mon Ile concede il bis

E' Tevere Remo Mon Ile di Gianrocco Catalano il vincitore assoluto del Campionato Invernale di Riva di Traiano 2018/2019. In regata 2 vincono Vulcano 2 e Canopo, nei Crociera Soul Seeker

Invernale Traiano: sabato ultimo atto

Tevere Remo Mon Ile è certa di far suo il titolo più ambito, quello dei Regata IRC. Incerte tutte le altre classi ad eccezione dei Gran Crociera

Lega Navale di Trieste: mostra fotografica e visita alla Lanterna

In occasione del centenario della sezione di Trieste della Lega Navale Italiana, è stata inaugurata una mostra fotografica abbinata ad una visita alla Lanterna

Spettacolo Swan a Scarlino

Un weekend con vento da quadranti meridionali ha fatto da scenario a tre giorni di vela One Design che hanno visto convergere alla Marina di Scarlino le imbarcazioni della classe ClubSwan 50 e della classe Swan 45.

Aprono le iscrizione al 59° Salone Nautico di Genova

Si aprono ufficialmente il prossimo 14 marzo le iscrizioni al 59° Salone Nautico organizzato da UCINA Confindustria Nautica a Genova dal 19 al 24 settembre prossimi.

IV Women’s Sailing Cup Italia per AIRC

Al Porto Turistico di Chiavari dal 22 al 24 marzo 2019 3 giorni di regate, azioni eco-friendly, fitness, mercato dell’artigianato e alimentare, talent show in cucina e tanto altro ancora

RS Feva Italia: nell’anno del mondiale di Follonica ecco come parte la stagione nazionale

In questo avvio di stagione anche il doppio giovanile FIV RS Feva inizia ad organizzare le prime attività 2019

Caorle: ottanta voglia di vela

Salutati i grigiori invernali, al Circolo Nautico Santa Margherita tutto è pronto per la stagione offshore 2019 che si aprirà con la quinta edizione de La Ottanta, in programma il 6 e 7 aprile

Dragoni: al Paul & Shark Trophy la lotta per il podio si fa dura

Le regate tornano domenica per la giornata conclusiva e determinante per l’assegnazione del Paul & Shark Trophy.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci