sabato, 15 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    mini 6.50    youth america's cup    cambusa    circoli velici    rs feva    persico 69f    trasporto marittimo    fiv    porti   

REGATE

Desenzano: parte il XII Campionato Provinciale per velisti diversamente abili

desenzano parte il xii campionato provinciale per velisti diversamente abili
Roberto Imbastaro

Manca meno di una settimana alla nuova edizione del Campionato Provinciale per velisti diversamente abili, l’appuntamento clou del programma Svelare senza barriere ideato dal Gruppo Nautico Dielleffe di Desenzano per affermare gli effetti positivi della Vela come strumento di intervento nelle varie aree del disagio sociale, fisico e mentale.

Da mercoledì 11 a sabato 14 settembre, infatti, per il dodicesimo anno consecutivo, le acque benacensi di Desenzano ospiteranno la manifestazione che, organizzata con il patrocinio della Provincia di Brescia e Città di Desenzano del Garda, è il coronamento dell’iniziativa voluta dal sodalizio presieduto da Gianluigi Zeni. 

Archiviate le prime undici edizioni e la pausa invernale, dallo scorso marzo, Svelare senza barriere è, infatti, ripartito con le consuete lezioni settimanali dedicate agli ospiti delle varie Associazioni, coinvolgendo un grande numero di amici (anche quest'anno hanno superato il centinaio) negli allenamenti e nei corsi seguiti con metodo, impegno costante, entusiasmo e voglia di normalità in vista del grande appuntamento di settembre. Svelare, basato interamente sul volontariato, infatti, non si limita ad una semplice e sporadica uscita in barca a vela ma un è vero e proprio programma articolato durante tutto l’anno che culmina in queste giornate di Campionato nelle quali si incontrano tutti insieme i protagonisti delle varie Associazioni.

Anche per questa edizione del Campionato Provinciale per velisti diversamente abili, inserito come sempre nel calendario ufficiale della XIV Zona Fiv, saranno disputate regate di flotta con i quattro J24 del Circolo e le tre barche messe a disposizione dei Soci del GND. 

Impegnati a bordo sette equipaggi formati da due persone diversamente abili, un loro accompagnatore responsabile e un osservatore dell’organizzazione. Ogni Associazione (Fobap Anffas di Brescia, Anffas di Desenzano-Rivoltella e Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno -insieme all’iniziativa dal suo inizio nel 2008- e Polisportiva Andes H di Mantova -protagonista da quest'anno) sarà rappresentata da uno o due equipaggi che si avvicenderanno su tutte le barche. 

Sono previste otto prove a bastone nel golfo di Desenzano, ben visibili dal lungolago: le regate avranno inizio alle ore 10.30 di mercoledì 11 e si concluderanno entro le ore 13 di sabato 14. 

Il Comitato di Regata sarà composto dal presidente Roberto Belluzzo, coadiuvato Giuseppe Iaccarino, Mario Monti e Lucia Ranza degli osservatori a bordo delle 7 imbarcazioni Cesare Bresciani, Sergio Zumerle, Francesco Salvini, Roberto Ferlucci, Salvatore Secci, Claudio Toia, Gianfranco Marini, e a terra  Maurizio De Felice.

Fra le gradite riconferme di questa edizione il Trofeo Challenge Luigina, istituito nel 2016 per ricordare l’amica Luigina Bressanelli scomparsa in quell’anno. Lo scorso anno era stata la squadra di Leno 2 - Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno (Lucrezia Bertoletti, Ravinder Singh, Riserva Cristian Tommasoni, ed Emanuela Mombelli) ad aggiudicarsi la prestigiosa vela in marmo di Carrara (challenge) e le quattro piccole riproduzioni che, invece, restano all’equipaggio. 

Rinnovata anche la preziosa collaborazione con Iper la grande I di Lonato del Garda che (grazie alla sensibilità del Direttore del punto vendita Iper di Lonato, del capo reparto, del responsabile vendite gastronomia e di tutti i cuochi), per tutte le giornate del Campionato, al rientro a terra dei regatanti preparerà per tutti deliziose pietanze da gustare presso il GN Dielleffe.

L’intero evento che si conferma ogni anno una meravigliosa realtà, oltre alla Iper la grande I di Lonato, si avvale del supporto di Fondazione Della Comunita’ Bresciana – Brescia, Fondazione Ubi Banco Di Brescia, Ubi Banca, Lions, Lancar – Milano, Fema Hotel, Cembre, Paghera Marzio Cantiere, Paolo E Cristina, Arte Sole E Cafe’, Gp Immobiliare, Edilfin Sirmione, Macelleria Aliprandi , Centrale Del Latte, E&R Grafica, Consorzio Grana Padano e di altri amici che hanno confermato la loro presenza e la loro collaborazione.

Dopo il successo degli scorsi anni, per la premiazione conclusiva è stata scelta ancora una volta la sede del GN Dielleffe, in Via Anelli – Porto Maratona a Desenzano del Garda. “Sarà ancora una volta una vera e propria festa che, alla presenza di tutti i concorrenti, delle autorità e degli organizzatori, premierà non solo i vincitori ma tutti i partecipanti. La gioia negli occhi di tutti i presenti ci ripagano degli sforzi richiesti nel portare avanti un Progetto come Svelare senza barriere, spronandoci a continuare in questa direzione.” ha spiegato il Presidente del GND, Gianluigi Zeni “Dopo le precedenti svoltesi in Piazza Malvezzi e presso il Palazzo del Turismo, la scelta della nostra sede, simbolo di tanti sforzi, impegno e dedizione, è sembrata la migliore per ospitare la premiazione di una manifestazione basata sulla volontà, la determinazione e la collaborazione. La nostra sede ha spazi idonei per svolgere al meglio e in ogni momento dell’anno l’attività di un Circolo da sempre attento al sociale e al volontariato oltre che all’attività sportiva, alle regate e alle scuole di vela.” 

Appuntamento quindi da mercoledì 11 a sabato 14 settembre presso il GN Dielleffe con l’XII Campionato Provinciale per velisti diversamente abili-Svelare senza barriere 2019 e con la premiazione finale (sabato alle ore 15.30 (preceduta dal tradizionale pranzo al quale sono invitati anche i genitori e gli amici dei regatanti, e da uno spettacolo di intrattenimento).

Dopo la Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno (vincitori nel 2008, ’11, ’14 e 17), la Fobap Anffas di Brescia (2010, ’15 e 2016) e l’Anffas di Desenzano-Rivoltella (nel 2009, ’12, ’13 e ‘18) chi scriverà il proprio nome nel palmares di Svelare senza barriere?

 


05/09/2019 09:59:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Persico 69F: a Gargnano primo giorno di "Revolution"

In evidenza alla fine della prima giornata gli equipaggi di Botticini, Gallinaro, e Caldari oltre ai fuoriclasse da Hong Kong

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

Optimist, "Ora Cup Ora": conclusione con un bel vento teso da nord

Nella categoria juniores la spunta il campione britannico Santiago Sesto Cosby; la napoletana Caracciolo vince tra le femmine Tra i più piccoli netta vittoria di Mattia Benamati; rimonta della rivana Berteotti, che supera la tedesca Brinkmann

ASSARMATORI: vinta la prima battaglia per rilanciare l’economia del mare

“L’emergenza Covid, nella sua drammaticità, ha in queste ore provocato quella che va considerata una reazione positiva insperata: far comprenderealle Istituzioni nazionali l’importanza dell’economia e dell’industria del mare”

Optimist: prime prove per la "Ora Cup Ora"

Iniziata al Circolo Vela Arco la 25^ Ora Cup Ora, classe Optimist.Tra gli juniores in testa l’azzurra Ginevra Caracciolo, tra i più piccoli parità di punteggio nei primi tre

MINI 6.50: Mengucci e Caparrotti raccontano la 1a tappa della SAS 6.50

Les Sables - Les Açores en Baie de Morlaix - Intervista a Domenico Caparrotti e a Giovanni Mengucci che ci raccontano il loro impatto con la corsa

Garda: due sole prove per la Persico 69F Revolution

A comandare oggi sulla sponda bresciana del Lago di Garda è stato il vento: le condizioni meteo, infatti, hanno rallentato il programma della Persico 69F Revolution.

Mini 6.50, Les Sables d'Olonne: partita la 2a tappa verso Roscoff

Domenico Caparrotti: "Per me è come stare all'Università"

La vela si ferma per la scomparsa di Carlo Rolandi, presidente onorario FIV

Carlo Rolandi è stato la storia stessa di quasi un secolo di Vela sportiva italiana. Nove Olimpiadi, Otto anni Presidente FIV, protagonista in Italia e nel mondo

Optimist: sul Garda vento leggero per la "Ora Cup Ora"

Domenica la conclusione; al comando tra i più piccoli Mattia Benamati (nella foto) e tra gli juniores il romano Alessandro Cirenei. Gaia Zinali passa in testa tra le femmine

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci