giovedí, 23 marzo 2017

TECHNO293

DAY 5 Mondiale techno 293 Torbole: domani si decidono i titoli iridati

day mondiale techno 293 torbole domani si decidono titoli iridati
redazione

Penultima giornata del Campionato del Mondo della classe olimpica giovanile Techno 293 all’insegna del vento leggero, che dà all’intero Campionato ancor più completezza tecnica per le condizioni diverse con cui si è regatato. Domani, sabato, ultima giornata in programma al Circolo Surf Torbole per l’assegnazione dei titoli iridati: si regaterà la mattina presto con il vento da nord, che le previsioni danno forte. 

Se il podio femminile nella categoria Under 17, almeno per i colori azzurri sembra ormai abbastanza delineato, con la doppietta Speciale-Schirru, tra i maschi della stessa categoria tutto è da giocare, così pure per le categorie under 15 maschile e femminile. Equilibrio anche tra gli over 17 Plus.

Under 17 F
Una sola regata di giornata, che ha visto una stratosferica Giorgia Speciale (SEF STamura Ancona allenata da Roberto Pierani) prendere un enorme vantaggio alla seconda bolina del percorso e vincere un’ennesima prova, aumentando così sempre di più il vantaggio sull’inseguitrice Enrica Schirru (21 punti di vantaggio). La cagliaritana del Windsurf Club Cagliari ha perso oggi, nonostante il quattordicesimo poi scartato, solo 2 dei 19 punti di vantaggio nei confronti della greca Divari. 
Sembra più accesa la lotta per la medaglia di bronzo tra la stessa greca, l’israeliane Mor Tourgeman e Naama Gazit e la polacca già podio all’europeo Techno 293 Lidia Sulikowska, tutte vicinissime nel punteggio.

Under 17 M
Due regate di giornata, con la seconda interrotta con riduzione di percorso per la Gold Fleet degli under 17 maschili. Il francese Tom Garandeau leader della classifica provvisoria ha incrementato il suo vantaggio (16 i punti dal secondo), mentre i connazionali Dussarps Matao e Fabien Pianazza sono avanzati (rispettivamente secondo e quarto), mettendo alle strette il portacolori del Circolo Surf Torbole Nicolò Renna, che è ancora terzo, ma ad un solo punto dal quarto, che lo incalza. Nicolò dunque è pienamente in gara per conquistare una medaglia, che si giocherà con le ultimissime due prove di domani e che, in caso di vento forte, dovrebbero renderlo più competitivo per conquistare il sognato podio mondiale! Anche il greco Tsortanidis non è distante da zona podio.

Under 15 M
Due prove odierne, la prima con riduzione di percorso, per la categoria maschile under 15, mentre le femmine non hanno regatato. In testa con 10 punti di vantaggio il greco Zror, oggi protagonista di un 22esimo scartato e un ottimo secondo. Seconda posizione per il britannico Finn Hawkins (4-6), mentre il francese Ghio è terzo, ma in parità di punteggio con il secondo. L’azzurro Edoardo Tanas (Fraglia Vela Malcesine) sta di giorno in giorno risalendo la classifica: è sesto a soli 9 punti dal podio dopo aver realizzato oggi un terzo e un quinto, seguito a 5 punti dal locale Alessandro Josè Tomasi (LNI Riva del Garda), oggi sofferente con vento leggero (13-27).

Plus M e F
Due regate per la categoria over 17; ancora nettamente in testa l’italiano Antonino Cangemi (Lauria Palermo) con 18 punti di vantaggio sul norvegese Ruud. terzo il francese Mollard Tanguy, mentre l’altro azzurro Daniele Gallo è sceso in quarta posizione, ma a soli 2 punti dal podio.
Sempre in testa tra le femmine la francese le Joliff (oggi 3-6), mentre giornata da incorniciare per l’italiana Rosanna Stancampiano, che con due bellissime vittorie risale in seconda posizione, anche se in parità di punti con la polacca Lis. Molto vicina la messicana Mariana Aguilar.


28/10/2016 20:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Il prosecco raccontato ai non udenti

La visita alla cantina Bisol e le colline del Prosecco Superiore saranno raccontate anche nella Lingua Italiana dei Segni

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece è ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e l’Olimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Meteorsharing apre la stagione con un evento dedicato alla festa del papà

Padri e figli in barca insieme si sfidano. Testimonial e coach Enrico Zennaro e Federica Salvà

Rolex Capri Sailing Week: non solo maxi ma tante novita’ per l’edizione 2017

Regata dei Tre Golfi, Farr 40 Class Capri Regatta, Campionato Nazionale del Tirreno e Mylius Cup

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Tripletta dello Yacht Club Sanremo al Trofeo Nemo

Per ciascun evento sono state disputate tre prove, con regate molto tecniche e condizioni meteo molto variabili

Seatec e Compotec 2017

In un clima positivo confermatosi nel settore nautico, Seatec e Compotec 2017 aprono all’insegna di un rafforzato interesse del settore confermando la loro unicità nel panorama delle fiere tecniche italiane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci