lunedí, 18 ottobre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

middle sea race    campionati invernali    vele d'epoca    optimist    regate    veleziana    windsurf    ilca    trofeo jules verne    mini transat    lega italiana vela    scuola vela    press   

METEOR

Dai Team - Italiano Meteor: al timone di Macchese Sandro Cuomo campione olimpionico e CT della nazionale di scherma

Ci sarà anche Macchèse sulla linea di partenza del 47esimo Campionato Italiano Classe Meteor, ospitato nel Golfo dei Poeti dal Circolo della Vela Erix, da venerdì a domenica.
La barca di Massimo Mercurio Miranda, della flotta di Napoli, Campione Internazionale Match Race non vedenti Homerus in carica, sarà timonata per l’occasione da Sandro Cuomo, Olimpionico e Mondiale di Scherma e CT della Spada Azzurra, inserito proprio pochi giorni fa nella Hall of Fame della Federazione Internazionale della Scherma. Appassionato di vela, Cuomo è campione mondiale anche in questo sport.

Massimo, cieco da 6 anni a seguito di un glaucoma molto aggressivo, si è avvicinato alla vela qualche anno grazie a Danilo Malerba, con cui ha vinto nella scorsa stagione, il titolo di Campione Mondiale.

“Il vento non si vede, si ‘sente’” così, fuga ogni perplessità da chi ammirato e incuriosito dalla sua storia gli chieda come faccia ad andare a vela, richiamando un concetto espresso dagli istruttori di tutti i campi di regata quando invitano i loro atleti alla sensibilità ai cambi di aria.

L’incontro tra Massimo e Sandro, è avvenuto al Club Schermistico Partenopeo, dove l’armatore napoletano lo scorso anno ha cominciato a tirare di scherma. “Sono rimasto colpito dalla impostazione sportiva di Massimo che supera spesso di gran lunga, in termini di energia e scrupolosità, quella di molti atleti normodotati. È preciso, determinato e attento a far bene. Una energia che si esprime anche fuori dalla pedana con un grande aplomb. Max si fa voler bene da tutti” ha commentato Cuomo, che, scoperto di essere accomunati anche dalla vela, ha proposto con entusiasmo una esperienza insieme. L’occasione è arrivata con le regate del Campionato Invernale di Napoli, dove due secondi piazzamenti nelle due prove disputate prima del lockdown, hanno ingolosito l’equipaggio che si completa con Gianluca Iovinella a prua, e convinto il team ad iscriversi al Campionato di Classe.

“Sandro lo sento pacato e determinato. Percepisco che ha un grande controllo di tutto, una gestione delle regata affrontata con determinazione e calma. Mi piace molto, si percepisce il campione in ogni istante” commenta Mercurio Miranda.

Attratto dalla sfida personale che rappresenta andare in barca con un non vedente “preciso e pulito nelle manovre”, ed entusiasta dello scambio reciproco che questo incontro può dare assolvendo ad una parte importante dei valori e missione dello sport, Cuomo non esclude l’ideazione di un progetto a pennello per il versatile Mercurio Miranda. Del resto lo stesso schermidore pluripremiato è l’ideatore del progetto “Più scherma meno schermi” sostenuto dalla Fondazione Banco di Napoli che mira alla integrazione ma soprattutto allo scambio di abilità tra normodotati e disabili” una impostazione che già da tempo caratterizza e arricchisce gli atleti della sua palestra.


01/10/2020 16:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovani e sfacciati: i "piccoli" di Anywave Junior concludono la Barcolana

Con il progressivo peggioramento del meteo dopo la partenza il CdR ha annullto la regata per tutte le classi dalla 2 alla 7 ma come molti altri equipaggi, a causa dell’intensità del vento, a bordo di Anywave Junior la trasmissione non è stata recepita

Garda: prima edizione della BTS Green Cup

La competizione velica organizzata da BTS Biogas e Lega Navale Italiana sez. di Garda, ispirata alla sostenibilità ambientale, si disputerà nelle acque del lago di Garda il 16 ottobre

Trofeo Jules Verne: Dona Bertarelli e Yann Guichard ci riprovano

Dona Bertarelli e Yann Guichard sono di nuovo pronti a tentare la conquista del Trofeo Jules Verne, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio con un tempo di 40 giorni 23h 30' 30''

Mini Transat: e ora chi ferma Melwin Fink?

La "non decisione" della Direzione di corsa ha generato questo paradosso con il 19nne tedesco che ha conquistato un vantaggio enorme tra i Serie prima della seconda tappa

Techno 293: a Cagliari terza prova dello Zonale

Domani attese al Poetto oltre settanta tavole a vela, domenica la premiazione come prima scuola vela d’Italia alla presenza del sindaco di Cagliari Paolo Truzzu

Riva 76' Perseo Super: lo stile è Riva, il restyling è super

Il nuovo Riva ha debuttato come world première al Cannes Yachting Festival 2021 irradiando eleganza e sportività

Maxi Yacht Adriatic Series: Portopiccolo vince la Trieste-Venezia

Il maxi Portopiccolo - Prosecco Doc di Claudio Demartis con al timone lo sloveno Mitja Kosmina si aggiudica la line honours della seconda edizione della Trieste – Venezia Trofeo Challenge Salone Nautico Venezia

Clean Sport One e Anywave Safilens, matrimonio di fatto alla Venice Hospitality Challenge

Dopo l’incidente occorso al Frers 63 Anywave Safilens alla Barcolana di domenica Jure Orel e il team di Clean Sport One faranno salire a a bordo i velisti di Anywave per regatare insieme nell’imperdibile appuntamento veneziano

Veleziana, iscrizioni a quota 200

Tra i "nomi" di richiamo della vela ci saranno il Moro di Venezia, che regatò con il guidone della Compagnia della Vela alla Coppa America, il vincitore della scorsa edizione Portopiccolo, Arca Sgr, Pendragon VI e Kiwi.

Garda: si corre la mitica "Regata dell'Odio"

Si corre il 17 ottobre, mentre la settimana successiva sarà la volta dei giovani dell'Optimist con il Trofeo Danesi.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci