martedí, 9 agosto 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

the ocean race    america's cup    moth    solidarietà    wwf    nacra 17    copa del rey    optimist    sponsorizzazioni    29er   

CIRCOLI VELICI

Dai Circoli - positiva la stagione della squadra 420 del CVMM

Positiva la prima parte di stagione per la squadra 420 del Circolo della Vela Marciana Marina che ha visto partecipare a tutte le quattro prove nazionali della classe l' equipaggio formato da Antonio Salvatorelli e Paolo Arnaldi, mentre gli esordienti Alessio Caldarera/Thomas Trentini hanno debuttano terza regata nazionale disputatasi a Trieste.

A causa dell'emergenza sanitaria gli equipaggi della classe L'Equipe quest'anno inizieranno la stagione a fine giugno, dopo la conclusione dell'anno scolastico: la 1a regata nazionale è in programma nei giorni 26/27 giugno prossimi a Loano.

La stagione 420 è iniziata a metà marzo a Follonica: Antonio Salvatorelli e Paolo Arnaldi hanno ottenuto un buon il risultato finale terminando a metà classifica dopo aver partecipato alle 5 manche disputate in condizioni sempre piuttosto variabili. La loro partecipazione alla prima prova stagionale è stata anche caratterizzata da un po' di sfortuna con la rottura della drizza di spinnaker nella prima prova – che li faceva slittare dal 15° al 43° posto; un buco di vento a 50 metri dalla linea d'arrivo che gli faceva perdere ben 15 posizioni (dal 5° al 18° posto); nella quarta prova commettevano alcuni errori tattici, ma comunque il loro risultato veniva ulteriormente compromesso dalle alghe che si impigliavano nella deriva e nel timone (38° posto di manche).

La seconda prova nazionale si è disputata a Formia ai primi di aprile: in gara solo Antonio Salvatorelli e Paolo Arnaldi in rappresentanza del CVMM che concludevano al 40° posto in una nutrita e agguerrita flotta di 101 partecipanti. Nelle singole prove i ragazzi marinesi hanno sempre tenuto una buona media di piazzamenti (26-21-21-14-22-20-16-bdf-25) in tutte le condizioni che si sono verificate nelle 10 prove disputate, dai venti leggeri sui 4/6 nodi fino a 20/25 nodi del terzo giorno della manifestazione.

La terza Regata nazionale si è svolta a Trieste all'inizio di maggio con condizioni meteo-marine che hanno permesso di regatare solo un giorno dei tre previsti: in gara a difendere il colori del CVMM Salvatorelli/ Arnaldi e, al debutto sui campi di regata, Caldarera/Trentini.
Grandi miglioramenti per Salvatorelli/Arnaldi che vincevano la prima prova disputata in condizioni di vento sostenuto: il risultato finale li vedeva classificarsi al 17° posto, un miglioramento in classifica generale di oltre 20 posizioni rispetto alle regate precedenti. Discreta la partecipazione dell'altro equipaggio marinese che, pur con tutte le difficoltà dell'esordio, anche in condizioni meteo difficili riuscivano a concludere a metà classifica le due manche da loro concluse. Bisogna sempre considerare il fatto che la classe 420 è una classe monto impegnativa, con flotte numerosissime – sempre almeno un centinaio di barche sulla line di partenza – e che quindi non facilitano certamente l'azione degli equipaggi in gara.
La quarta Regata Nazionale, quella che ha concluso la prima metà della stagione, si è disputata in Adriatico, a Senigallia, all'inizio di giugno e ha visto in gara soltanto l'equipaggio Salvatorelli/Arnaldi, in quanto Caldarera/Trentini erano impegnati con gli esami scolastici di terza media.
I ragazzi marinesi hanno avuto non poche difficoltà con le condizioni meteo-marine del campo di regata in Adriatico: soprattutto hanno patito l'onda corta e alta, ma hanno anche potuto verificare che il loro rendimento è migliore in condizioni di vento medio/forte. Il risultato è comunque molto incoraggiante visto che dal 75° posto in generale dopo la prima giornata di gare hanno poi concluso al 52° posto sempre in una flotta di oltre 100 partecipanti.
La regata di Senigallia (con le altre tre disputate prima) era valida per la Ranking List Nazionale che vede ora Antonio Salvatorelli e Paolo Arnaldi al 39° posto: il prossimo appuntamento, dopo gli allenamenti estivi, è ora fissato per il Campionato Italiano a Dervio (lago di Como) a settembre.


07/06/2021 10:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Copa del Rey: Selene Alifax ad un passo dal podio tra gli Swan 42

Selene Alifax di Massimo De Campo, ha corso sotto il guidone dello YC Lignano nell’agguerrita e numerosa flotta Swan 42 OD, che è scesa in acqua lunedì 1 e ha terminato le prove sabato 6/8, con un totale di 11 prove, classificandosi 4^ assoluta

Copa del Rey MAPFRE: definite le griglie di partenza della Serie Finale

Ogni partecipante partirà con un numero di punti equivalente alla posizione ottenuta al termine della fase di qualificazione, che si è conclusa oggi

America's Cup: Alinghi Red Bull Racing si presenta a Barcellona

Alinghi Red Bull Racing è il primo team a stabilirsi nella città che ospiterà la 37esima America's Cup e oggi ha varato BoatZero, la sua barca da allenamento, acquistata in Nuova Zelanda, prima fondamentale tappa del programma di lavoro del team

Conclusa la 40^ Copa del Rey e Scugnizza la vince in ORC 3

Vittoria sfumata per un solo punto per Farstar di Lorenzo Monzo tra gli Swan 36, mantre Enzo De Blasio ha praticamente dominato nella sua classe

A settembre l'Italia Cup Molveno Moth 2022

Ruggero Tita è l’ideatore e co-promotore con Velica Molveno dell’iniziativa che vedrà i migliori atleti italiani gareggiare per la coppa volando sulle acque del lago trentino

Campionato Mondiale 29er: gli azzurri Demurtas-Santi conquistano l'argento

Vittoria sul filo di lana degli argentini Maximo Videla e Tadeo Funes De Rioja. Bronzo per i francesi Hugo Revil e Karl Devaux

Optimist, Enrico Chieffi: "Lo SLAM DREAM TEAM è inarrestabile!"

SLAM ha scelto da subito, lo scorso agosto, di diventare sponsor della Associazione Italiana Classe Optimist e partner tecnico della squadra agonistica

Copa del Rey Mapfre: italiani in evidenza nel Day 2

Scugnizza domina in ORC 3, Koyré-Spirit of Nerina e Canopo tra gli Swan 42 e Farstar negli Swan 36

Mondiale Junior: Margherita Porro e Stefano Dezulian vincono l'argento nel Nacra 17

Spettacolo sul lago di Como con le classi olimpiche acrobatiche. Nel 49er Lorenzo Pezzilli e Tobia Torroni chiudono al 22mo posto; 49erFX gli azzurri Riccardo e Federico Figlia di Granara chiudono nella top ten

Europei Optimist: tutti gli azzurrini si qualificano per le Gold Fleet

Le buone sensazioni delle prime due giornate si sono trasformate in certezza oggi nelle acque di Sønderborg, Danimarca, dove fino al 5 agosto si stanno disputando i Campionati Europei Optimist

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci