domenica, 20 settembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    roma x due    roma giraglia    solitaire du figaro    29er    cico 2020    nacra 15    melges 20    persico 69f   

CIRCOLI VELICI

Dai Circoli - Marina Chiavari e Yacht Club Chiavari supportano gli atleti chiavaresi per il Campionato Italiano Fireball

Non smette di ammaliare il Fireball, imbarcazione anglosassone che a distanza di anni si conferma una delle classi più avvincenti e longeve del panorama velico internazionale. Infatuazione che non risparmia i velisti chiavaresi Paolo Brescia, David Limardo e Dario Pagliani, che per i colori dello Yacht Club Italiano e dello Yacht Club Chiavari si stanno preparando proprio nelle acque antistanti la città di Chiavari al prossimo Campionato Italiano, che si disputerà a Castiglioncello dal 25 al 27 settembre 2020.

Appena laureato Campione Italiano Melges 24, Paolo Brescia ha commentato: “Per noi Chiavari rappresenta non solo un perfetto campo di allenamento per le sue condizioni meteo-marine, ma soprattutto la nostra sede ‘naturale’, essendo il nostro gruppo composto interamente da atleti di origine chiavarese. Devo dire che abbiamo molto apprezzato la disponibilità del Marina Chiavari che, promuovendo attività sociali e sportive nel porto e collaborando con Yacht Club Chiavari, sancisce ancora di più il proprio rapporto indissolubile tra città e mare. In questo senso vorremmo esprimere la nostra gratitudine al Presidente Pierluigi Piombo, al Vice Presidente Germano Tabaroni, al Nostromo Marco Zolezzi, al Comandante Eddy Giudice e al Presidente dello Yacht Club Chiavari Franco Savazzi, ai quali siamo riconoscenti per il prezioso supporto che ci stanno mostrando”.


21/08/2020 23:07:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

CNRT: una regata per 2

Riparte la grande altura a Riva di Traiano e il 20 settembre prendono il via insieme sia la Roma per 2 che la Roma Giraglia

Restaurazione sul trono Nacra 17: tornano Caterina Banti e Ruggero Tita

Oltre alla vittoria netta per Ruggero Tita e Caterina Banti sul catamarano Nacra 17, c'è la bella sorpresa delle quasi esordienti Jana Germani e Giorgia Bertuzzi, 6° nell'acrobatico 49er FX

Hannibal Classic 2020: vincono Serenity, Nembo II, Tiziana IV e Koala. Tra le vele d’epoca anche Sorella del 1858

Domenica 13 settembre 2020, dopo due belle giornate di regate a triangolo disputate nel Golfo di Trieste con venti tra 5 e 15 nodi, si è conclusa a Monfalcone la quarta edizione dell’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino

CICO 2020, un fantastico Day 2

Un'altra giornata sontuosa di vela olimpica a Follonica, tanto vento e tante regate. A metà campionato si infiamma la corsa ai titoli tricolori: link alle classifiche

Al via a Trieste la Settimana Velica Internazionale dello Yacht Club Adriaco

Ritorna anche quest’anno, come di consueto nel doppio fine settimana della seconda metà di settembre, il classico appuntamento agonistico nel Golfo di Trieste con la Settimana Velica Internazionale organizzata dallo Yacht Club Adriaco

Tanto vento alla "prima" del CICO 2020

Un inizio praticamente perfetto per i tricolori della vela olimpica a Follonica. Vento a volontà, Maestrale 15-20 nodi, disputate 30 prove in 5 campi di regata

Argentario: l'Invernale inizia il 24 ottobre

Lo Yacht Club Santo Stefano, il Circolo Velico Canottieri Porto Santo Stefano e il Circolo Nautico e della Vela Argentario organizzano la 2° edizione del Campionato Unificato della Costa d’Argento

Cambusa - La ricetta di Marcello Trentini: lingua, gamberi e mandarino

Da First&Food - Un piatto di facile esecuzione ma che rende bene l’eccentricità culinaria dello chef Marcello Trentini

Sotto Gamba Game 2020: grande successo per la kermesse sportiva a Riva degli Etruschi

San Vincenzo (Livorno) ha visto atleti e amatori giocare con lo sport in oltre venti discipline di acqua e di terra superando l’accezione negativa della parola “diversità”

Figaro, Alberto Bona: "Finalmente tengo il passo con i migliori"

Parlano della tappa appena conclusa e della prossima, Alberto Bona ed il direttore di corsa Francis Le Goff

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci