giovedí, 6 ottobre 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    barcolana    meteor    alinghi    america's cup    campionati invernali    j24    rs21    optimist    platu25    vele d'epoca    kite    sport    techno293    iqfoil   

COPA DEL REY

Copa del Rey Mapfre: italiani in evidenza nel Day 2

copa del rey mapfre italiani in evidenza nel day
redazione

Le prime regate delle classi che gareggiano nei monotipi J70 e J80 hanno completato la flotta della 40 Copa del Rey MAPFRE, che per la prima volta ha riunito sul campo di regata le oltre cento imbarcazioni partecipanti. Per il secondo giorno consecutivo, la baia di Palma ha presentato buone condizioni vento e lo spettacolo è stato assicurato. Lo spagnolo Teatro Soho - Caixabank e l'italiano Scugnizza si sono riaffermati come i migliori della flotta all'inizio di questa storica edizione.

------------------------

Il secondo giorno di gara ha riunito per la prima volta i partecipanti delle nove classi in gara per la 40 Copa del Rey MAPFRE. Il programma prevedeva due regate per tutti, tranne che per la Mallorca Sotheby's Women's Cup e l'Herbalife J70, che hanno aperto con tre regate. Il vento è stato ancora una volta all'altezza delle aspettative, presentando condizioni intorno ai 12 nodi di Embat, l'affidabile vento termico che rende la baia di Palma un vero paradiso per la vela.

I leader della 40 Copa del Rey MAPFRE alla fine della seconda giornata di gara sono: HM Hospitales in BMW ORC 1, Teatro Soho Caixabank in BMW ORC 2, Scugnizza in BMW ORC 3, Mestral Fast in BMW ORC 4, One Group in ClubSwan 50, Koyré-Spirit of Nerina in ClubSwan 42, Farstar in ClubSwan 36, Balearia in Mallorca Sotheby's Women's Cup e Let it Be in Herbalife J70.

 

Teatro Soho Caixabank e Scugnizza, impeccabili

Nella BMW ORC 1, il podio è una questione tra i tre DK46 della classe. L'HM Hospitales di Carles Rodríguez ha ceduto due punti ai suoi rivali più vicini, ma mantiene la testa della classifica dopo aver ottenuto un settimo e un primo posto. Hanno tre punti di vantaggio sull'Estrella Damm di Luís Martínez Doreste (3+3) e quattro sul Palibex di Pichu Torcida (2+4). L'Aifos500 dell'Armada spagnola, che aveva iniziato la giornata al secondo posto, è sceso al quinto dopo un discreto 5+6, questa volta senza Re Felipe a bordo. 

 

Il migliore nel BMW ORC 2 è stato ancora una volta Teatro Soho Caixabank, che sta avanzando con decisione nella difesa del titolo conquistato nel 2021. L'imbarcazione dell'armatore/timoniere Javier Banderas e del tattico Luis Doreste hanno firmato una regata impeccabile che si aggiunge all'ottima prestazione di ieri (quando ha ceduto solo mezzo punto) per guidare la provvisoria con cinque punti di vantaggio su Katarina II e 8,5 su Rivareno Gelato - Elena Nova, gli altri due Swan 42 CS della classe.

 

Nella BMW ORC 3, l'unica barca infallibile al via della 40ª Copa del Rey è MAPFRE. La Scugnizza di Enzo de Blasio ha ripetuto il dominio della giornata inaugurale e ha accumulato quattro vittorie parziali su quattro. Al secondo posto (con dieci punti di distacco) c'è Immac Fram e al terzo (con 11 punti di distacco) la migliore barca spagnola della classe, Brujo. 

 

La classe BMW ORC 4 è tornata all'RCNP con un cambiamento in cima alla classifica. Mestral Fast di Jaime Morell e Enewtec di Miguel Giménez si sono alternati nelle prime due posizioni delle regate disputate, relegando il precedente leader, Meerblick Fun, in terza posizione provvisoria. I tre affrontano la terza giornata concentrati in due punti, con Mestral Fast in testa. 

 

Nel ClubSwan 50, il tedesco One Group ha lottato per difendere il vantaggio ottenuto nella prima giornata. L'imbarcazione di Stefan Heidenreich ha ottenuto un sofferto nono posto nella regata di apertura e ha vinto la seconda, tornando in porto a pari punti con il campione del 2021, Earlybird di Hendrik Brandis. Il migliore della giornata è stato Hatari di Marcus Brennecke, con un primo e un terzo posto. 

 

Nel ClubSwan 42, Koyre - Spirit of Nerina di Mirko Bargolini è sceso in acqua da solido leader dopo aver vinto le due prove di ieri ed è tornato in acqua mantenendo la sua posizione nonostante una prestazione più discreta (6+2). Oggi le cose sono state più combattute, con Raving Swan e Canopo che si sono spartiti le vittorie e ora sono a pari merito a quattro punti dal leader. 

 

Nel ClubSwan 36, il nuovo leader è l'attuale secondo classificato, l'italiano Farstar di Lorenzo Monzo, dopo un quinto e un primo posto. Ha un punto di vantaggio sulla tedesca Goddess e due sul campione 2021 G-Spot di Monaco. 

 

Tripla sessione di J70 e J80

Nel debutto della classe Mallorca Sotheby's Women's Cup, Balearia di Maria Bover è il primo leader della settimana dopo aver perso un solo punto nelle tre regate disputate. Le ragazze dell'RCNP hanno quattro punti di vantaggio sulla squadra campione del 2021, la Dorsia Covirán di Natalia Via-Dufresne. 

Il debutto di Herbalife J70 ha visto tre diversi vincitori. Il migliore della giornata è stato il campione 2021, Let it Be di Juan Calvo, che inizia la difesa del titolo con due punti di vantaggio su Bodega Can Marles di Jorge Martínez Doreste e tre su Alcaidesa Marina di Gustavo Martínez Doreste. 

 

 

 

 


02/08/2022 22:39:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Al via la Barcolana di Trieste: 10 giorni di eventi a terra e in mare

La grande festa del mare di Trieste è stata presentata stamani, poco prima dell’alzabandiera che segna l’avvio ufficiale dell'evento

Iniziato sotto la pioggia il Memorial Ballanti-Saiani, ultima tappa di Coppa Italia Techno 293 e iQFoil

La sede dell'Adriatico Wind Club Ravenna, a Porto Corsini, è tornata a ricoprirsi di vele per l’edizione 2022 del Memorial Ballanti Saiani, evento valido come ultima tappa di Coppa Italia per i giovanissimi delle classi Techno 293 e iQFoil Youth e Junior

Barcolana inclusiva per tutti con i team Sea4All-Tiliaventum

All’edizione 2022, Tiliaventum sarà presente con Càpita, un daysailer performante e accessibile, su cui è possibile essere a bordo in autonomia con le proprie carrozzine ed avere un ruolo veramente attivo, da protagonisti anche durante la regata

RS21: a Puntalda assegnati i titoli tricolore e la RS21 Cup Yamamay

Si è regatato, con la regia della Lega Navale di San Teodoro, in condizioni di vento in crescendo: dopo le due prove del venerdì con vento medio è arrivato il maestrale toccando punte di 25/30 nodi

Fiart P54 incanta e stupisce

L’anteprima mondiale del nuovo 54 piedi al Salone Nautico di Genova

Anywave Safilens: ottimo debutto per il Frers 63 che vince il Trofeo Due Castelli e il Trofeo Bernetti

Un inizio di stagione frizzante per Anywave Safilens del Sistiana Sailing Team che è tornato a competere e vincere dopo un importante refitting

Arca SGR inizia sabato dal Warm Up al Trofeo Bernetti

Al termine della la presentazione al Salone di Genova del primo progetto al mondo di certificazione ESG del Maxi 100 Arca SGR, il Fast and Furio Sailing Team si appresta a dare il via alle proprie sfide adriatiche

America's Cup: i primi (veri) passi di Alinghi

Alinghi Red Bull Racing: il bilancio dopo i primi giorni di navigazione a Barcellona

1st RS Feva Autumn Meeting sul Garda Trentino: in testa i toscani Morandini-Scarpellini

Alla Fraglia Vela Riva iniziata venerdì una nuova manifestazione riservata ad una deriva giovanile FIV in doppio, la prima di una probabile lunga serie: l'Autumn Meeting della classe RS Feva

La bonaccia ferma la prima prova della Barcolana Maxi Trofeo Portopiccolo

Se gli equipaggi di Barcolana per il Sociale hanno portato a compimento il proprio programma gli equipaggi impegnati nella prima prova della Barcolana Maxi Trofeo Portopiccolo sono invece rientrati a terra dopo l'annullamento della prova

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci