giovedí, 9 aprile 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cantieristica    fiamme gialle    confindustria nautica    attualità    trasporti    pirateria    press    regate    vendee globe    fiv    solitaire du figaro    porti    guardia costiera    pesca   

CAMPIONATI INVERNALI

Conclusa la prima manche del Campionato invernale di Anzio e Nettuno

conclusa la prima manche del campionato invernale di anzio nettuno
redazione

Sabato 14 e domenica 15 dicembre si sono disputate le prove conclusive della prima manche del Campionato invernale di Anzio e Nettuno.

Questa volta sono scese in mare tutte le flotte: Altura, J24 e Platu 25, con oltre 40 barche in acqua.

La giornata di sabato è stata caratterizzata da onda di scaduta e vento medio leggero. Dopo un rinvio a terra sono uscite la flotta J24, che ha iniziato il Trofeo Lozzi, e i Platu 25, che regatano una sola volta al mese e avevano dovuto saltare le prove di novembre per il maltempo. Il Comitato di Regata presieduto da Livia Serafini ha potuto far disputare una sola prova, vinta da Pelle Rossa di Gianni Riccobono nei J24 e da Jerry Speed della ucraina Anastasia Kolesnichenko nei Platu 25.

La domenica un buon vento di scirocco tra 10 e 12 nodi con onda formata ha consentito al Comitato di Regata presieduto da Mario de Grenet di far disputare una prova per l’Altura e tre prove per le flotte J24 e Platu 25.

In Altura la vittoria in tempo reale è andata al Salona 41 Meridiana di Sergio Liciani, che ha preceduto di trenta secondi il First 40 Calipso di Andrea Orestano. Meridiana è riuscito a primeggiare nella classifica ORC, mentre in IRC è stato Calipso ad avere la meglio. Al terzo posto in IRC si è piazzato Pili Pili, il Farr 31 di Giorgio Martini, mentre in ORC si è aggiudicato la terza piazza Hydra, First 40 dell’associazione Vele al Vento. 

Nella classifica della prima manche, dopo quattro prove disputate, Meridiana di Sergio Liciani è al comando sia in IRC che in ORC, seguita da Hydra e Calipso in ORC e da Pili Pili e Marlin Blu di Franco Cesarini in IRC.

Nei Platu 25 il dominio di Jerry Speed di Anastasia Kolesnichenko, con un equipaggio prevalentemente femminile, è stato assoluto, con quattro primi posti nelle quattro prove disputate. La timoniera ucraina precede in classifica Astragalo di Alberto Cappiello con 14 punti (5-5-2-2) e l’altro equipaggio ucraino di Yaroslav Sakharuta su Grande Evento con 19 punti (3-6-6-4). Sono 16 i Platu 25 che partecipano all’invernale di Anzio.

Nella numerosa flotta dei J24 La Superba, lo scafo del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno, ha ottenuto un secondo e due primi posti, risalendo la classifica dove adesso è al sesto posto, avendo saltato le prime quattro prove per gli impegni nel circuito nazionale. Il primo posto nella prima prova della giornata è andato a Pelle Rossa di Gianni Riccobono (5-13-1-1-4-5-2-1-4-2) che conduce la classifica generale davanti a Enjoy 2 di Luca Silvestri (1-9-2-2-5-6-6-5-3-7) e a Pelle Nera di Paolo Cecamore (2-2-7-5-3-3-5-12-6-9). Da notare le buone prestazioni dell’equipaggio ucraino di Peter Tamas su El Nino, che ha esordito in questo fine settimana e con un 3-2-3 ha dimostrato di poter dire la sua nella seconda manche.

Al termine della giornata si è svolta la premiazione della prima manche presso la sede del Circolo della Vela di Roma, seguita dal consueto pasta party.

Dopo la pausa natalizia, l’invernale di Anzio e Nettuno riprenderà nel fine settimana del 18 e 19 gennaio, con tutte le classi in acqua.

Il 45° Campionato Invernale di Anzio-Nettuno è organizzato dal Circolo della Vela di Roma, dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, dalla Lega Navale Italiana sez. di Anzio, dal Nettuno Yacht Club con la collaborazione della Half Ton Class Italia, della Sezione Velica di Anzio della Marina Militare, del Marina di Capo d’Anzio e del Marina di Nettuno.

 


19/12/2019 22:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe, Covid-19: in quattro rischiano di non partire

Isabelle Joschke, Clément Giraud, Kojiro Shiraishi e Armel Tripon non hanno mai completato una regata oceanica e, come previsto dal bando di regata, non potranno essere alla partenza del Vendée Globe 2020

Attenzione ai tanti problemi dell'autotrasporto che potrebbero esplodere

Manca un accordo europeo sulla proroga della validità delle patenti e revisioni scadute che per ora vale solo in Italia. I pagamenti slittano a 12 mesi e il settore potrebbe realmente fermarsi

Stretto di Messina: nuova ordinanza del sindaco De Luca

L’ordinanza dal prossimo mercoledì 8/4 impone la registrazione preventiva alla banca dati gestita dal comune di Messina. Bisogna prenotarsi almeno 48 ore prima ed è necessario avere il preventivo nulla osta del sindaco del comune dove si intende andare

Viareggio: rinviato il Trofeo Ammiraglio Francese

Rinviato il XXV Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese, manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio. Il Club Nautico Versilia comunicherà la nuova data.

Per decreto l'Italia blocca i porti, la protesta delle ONG

Infrastrutture e trasporti, Esteri, Interno e Salute hanno firmato un decreto che blocca di fatto l'accesso dei porti italiani alle ONG per la strategia di contrasto alla diffusione del Covid-19. Il caso della tedesca Alan Kurdi

Esercitazione anti-pirateria nel Golfo di Guinea

Esercitazione anti-pirateria con la motonave “Grande Dakar”, del Gruppo Grimaldi, la Confitarma, la Marina Militare, la Guardia Costiera e la fregata “Luigi Rizzo”

Conftrasporto: ecco le necessità inderogabili del sistema marittimo portuale

Porti: stop a canoni e tassa di ancoraggio a tutto il 2020; Tir: poter circolare anche nei festivi fino a fine emergenza. Prorogare revisioni e patenti in tutta Europa

Appello di OneSails al mondo scientifico e alle istituzioni per la produzione dei DPI

Dede De Luca:"Abbiamo bisogno del supporto del mondo scientifico e delle istituzioni per certificare i nostri prodotti in tempi brevi, insieme a quello della produzione tessile per il reperimento dei materiali"

Confindustria Nautica: un piano per la riapertura programmata delle attività della filiera nautica

La richiesta di una riapertura modulare, progressiva e controllata delle attività è stata rappresentata al Governo, non come una mera rivendicazione di un comparto in difficoltà, ma quale risultato di precise risultanze delle proiezioni economiche

Gli Auguri di Buona Pasqua delle Fiamme Gialle

Oggi su Radio Radio gli atleti di spicco delle Fiamme Gialle parteciperanno alla diretta streaming “Gli Auguri di Buona Pasqua delle Fiamme Gialle”. Per la vela ci sarà Ruggero Tita, Velista dell'Anno 2018 e 2019 (insieme a Caterina Banti)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci