martedí, 25 gennaio 2022

RORC TRANSATLANTIC RACE

Comanche cerca il record alla RORC Transatlantic Race

comanche cerca il record alla rorc transatlantic race
redazione

Sono già 29 le barche che si sono iscritte alla RORC Transatlantic Race, regata che partirà l'8 gennaio dall'isola di Lanzarote (Canarie) per raggiungere Saint-Georges (Grenadine), 3.000 miglia a ovest delle Canarie. Detentore del record dell'Atlantico Ovest-Est e della Sydney Hobart, il maxi Comanche, vincitore dell'ultima Middle Sea Race, è uno dei grandi favoriti tra i monoscafi per conquistare la Line Honours di questa edizione 2021. 

La flotta è veramente eterogenea. Si va dal potente Maxi di 100 piedi, Comanche appunto, con Mitch Booth al timone, al JPK 10.10 Jangada di Richard Palmer, che gareggerà in doppio nella classe IRC con Jeremy Waitt come co-skipper. Tutti insieme alla partenza, monoscafi e multiscafi, da Puerto Calero fino alla marina di Port Louis nelle Grenadines.

 

Il vincitore assoluto, in tempo compensato IRC, vincerà la RORC Transatlantic. L'IMA Transatlantic Trophy sarà assegnato al primo monoscafo in tempo reale. Tra i 29 equipaggi già iscritti, alcuni provengono da Austria, Isole Cayman, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Paesi Bassi e Stati Uniti. Nella classe dei monoscafi, il favorito in tempo reale è, ovviamente, il maxi Comanche di 100 piedi a chiglia basculante timonato da Mitch Booth. Comanche detiene già la traversata transatlantica da ovest a est tra Ambrose Lighthouse e Lizard Point (5 giorni 14 ore 21 minuti e 25 secondi) e ha vinto l'ultima Fastnet Race in tempo reale mentre detiene il record della Sydney Hobart dal 2017.

 

Lo skipper di Comanche, Mitch Booth, ha già confermato che tenterà di stabilire un nuovo record di questa RORC Transatlantic, ora detenuto, dal 2018, dal Supermaxi My Song di Pier Luigi Loro Piana in 10 giorni, 5 ore, 47 minuti e 11 secondi

Ma i grandi nomi non si fermano a Mitch Booth , perché ci sono anche Jens Lindner, al timone del Volvo 70 HYPR, e Bouwe Bekking, con il Volvo 70 L4 Trifork. Gerwin Jansen sarà lo skipper dell'austriaco VO65 Sisi. Anche l'Open 60 Rosalba di Richard Tolkien e il Mylius 60 Lady First III del francese Jean-Pierre Dreau saranno sulla linea di partenza a Lanzarote, insieme al nuovo Botin 52 Caro del tedesco Maximilian Klink e all'Infiniti 52 Tulikettu del finlandese Arto Linnervuo.



30/12/2021 11:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale del Tigullio: parte sabato la terza manche nelle acque di Lavagna

Si torna a competere nel Golfo Tigullio, nelle acque di Lavagna. dopo la seconda manche ambientata nel Golfo Marconi tra Rapallo, Santa Margherita e Portofino

Classe 420: la Coppa Italia inizierà nel Golfo della Spezia

San Terenzo ospiterà la prima tappa della Coppa Italia classe 420

Il mondiale GC32 torna a Lagos in Portogallo nel 2022

Le cinque sedi di tappa 2022, la nona stagione del GC32 Racing Tour, includeranno alcune delle migliori località veliche europee per la competizione dei catamarani volanti, compreso un imperdibile Campionato del Mondo

The Ocean Race si allea con Acronis

Acronis fornirà protezione informatica innovativa per l'infrastruttura aziendale di The Ocean Race e proteggerà i carichi di lavoro lungo il percorso globale della gara, con Ingram Micro come #CyberFit Partner

Due J24 della Marina Militare al comando delle regate nel Golfo di Anzio Nettuno

La Superba guida la classifica del 47° Campionato Invernale del Golfo di Anzio Nettuno e Arpione quella del Trofeo Lozzi

Sanremo: 3a tappa del Campionato invernale Classe Dragone

Un sole ed un clima decisamente primaverile hanno accolto ben 24 imbarcazioni provenienti da 10 Nazioni per questa terza tappa del Campionato invernale della Classe Dragone

Lega Italiana Vela: si ricomincia da Santa Marinella

Definito il calendario eventi 2022 con due Campionati d'area, il Campionato Italiano Assoluto e il Campionato italiano che assegna i titoli Femminile e Youth

Napoli: nella Coppa Camardella successi di Cosixty, Sly Fox e Gaba

Domenica 23 gennaio giornata di grande vela nel golfo di Napoli, con le regate valide per la Coppa Ralph Camardella, messa in palio dal Circolo Canottieri Napoli e dal Circolo Nautico Posillipo

Garda, la "vela globale"

Regate tutto l'anno sul più navigato bacino d'Europa per i Monotipi e One Off Mini Altura Orc

Invernale Napoli: domenica 23 la V tappa

Organizzata dal Circolo Canottieri Napoli e dal Circolo Nautico Posillipo, la regata assegna la Coppa Ralph Camardella

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci