lunedí, 23 maggio 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    press    dinghy 12    minialtura    iqfoil    1000 vele per garibaldi    convegni    confindustria nautica    altura    finn    the ocean race    class 40    normative   

CICO 2021

Cico 2021, Day 1: l'Ora non tradisce

cico 2021 day ora non tradisce
redazione

Primo giorno di regate sul Garda per il CICO 2021 Frecciarossa, il Campionato Italiano Classi Olimpiche, con 324 atlete e atleti dall’Italia e da altre 23 nazioni, impegnati in 11 classi olimpiche e Para Sailing.

Nonostante il cielo coperto, l’Ora, il famoso vento termico da Sud del lago di Garda, non ha tradito organizzatori e velisti, soffiando con intensità medio-leggera ma costante tra 9 e 12 nodi, consentendo ai Comitati lo svolgimento regolare delle regate in programma, sui sei campi di regata ricavati tra Malcesine (classi Hansa e 2.4mR), Navene (Kiteboard), Torbole (470 Mixed, Finn, windsurf iQFOiL), Arco (49er, FX, Nacra 17) e Riva del Garda (ILCA 6 e ILCA 7).

RISULTATI DEL PRIMO GIORNO

Nacra 17 (5 equipaggi) dopo 3 prove

In testa Vittorio Bissaro (Fiamme Azzurre) e Alice Sinno (Marina Militare) (1-2-1), davanti ai giovani Andrea Spagnolli (FV Malcesine) e Alice Cialfi (CV Ventotene) (2-1-2) e Carlo Centrone e Martina Giusti (CV3V).

49er maschile (8 equipaggi) dopo 3 prove

Partenza lanciata per Simone Ferrarese (CV Bari) e Leo Chistè (CV Arco) (1-1-1). Alle loro spalle è bagarre, con Marco Anessi Pè e Edoardo Gamba (3-2-2) al secondo posto e Jacopo Plazzi e Matteo Celon (CC Aniene) (2-5-4) al terzo tra gli italiani, preceduti nella classifica overall da Akira Sakai e Russell Aylsworth (Hong Kong) (4-3-3).

49er FX femminile (11 equipaggi) dopo 3 prove

Jana Germani (CNT Sirena) e Giorgia Bertuzzi (FV Malcesine), recenti seste all’Europeo in Grecia, prendono il comando della prima classifica (3-1-1), seguite da Carlotta Omari (Fiamme Gialle) e Sveva Carraro (Aeronautica Militare) (1-3-3) e al terzo da Alexandra Stalder e Silvia Speri (Marina Militare) (2-2-4).

470 Mixed (23 equipaggi) dopo 3 prove 

Molto interesse per l’esordio di tante nuove coppie miste visto che la classe per Parigi 2024 prevede questa configurazione. In testa dopo tre prove due ex della squadra olimpica di Tokyo 2020, Giacomo Ferrari al timone e Bianca Caruso a prua, entrambi Marina Militare (1-1-6). Al secondo posto una coppia mista già affiatata: Maria Vittoria Marchesini (SV Barcola Grignano) e Bruno Festo (LNI Mandello) (2-3-3), e al terzo un’altra ex dell’ultima campagna olimpica, Benedetta Di Salle (Marina Militare), con a prua Francesco Padovani (LNI Mandello) (4-2-5).

Finn (17 equipaggi) dopo 3 prove

Tre regate anche per il singolo Finn, con questa classifica al termine del primo giorno: Marko Kolic (FV Peschiera) in testa (2-1-2), davanti a Roberto Strappati (LNI) (1-5-4) e Enrico Voltolini (CV Erix) (5-3-1).

ILCA 6 (24 equipaggi) dopo 3 prove

Interessanti e combattute le regate del singolo femminile con tante atlete forti. La classifica delle italiane, alle spalle della prima overall, la lituana Gintare Scheidt (1-3-2), vede nell’ordine Carolina Albano (Fiamme Gialle) (2-4-3), Chiara Benini Floriani (Fraglia Vela Riva) (8-1-1) e Federica Cattarozzi (CV Torbole) (9-5-5)

ILCA 7 (52 equipaggi) dopo 3 prove

Comanda la prima classifica dopo 3 regate Nicolò Villa (CV Tivano) (3-1-4), al secondo posto overall Nicholas Bezy di Hong Kong, mentre le piazze d’onore provvisorie degli italiani vedono nell’ordine Dimitri Peroni (FV Malcesine) (5-6-1) e Giacomo Musone (CN Rimini) (9-3-3).

iQFOiL femminile (13 equipaggi) dopo 3 prove Slalom, 1 scarto

Doppietta di surfiste azzurre in testa nella prima classifica: Giorgia Speciale (Fiamme Oro) è prima (2-4-1) e Marta Maggetti (Fiamme Gialle) seconda (4-1-2) a pari punti. La terza italiana in classifica è Sofia Renna (CS Torbole), al 9° posto (6-7-8) preceduta da sei straniere, con la tedesca Theresa Steinlein terza overall (5-3-5).

iQFOiL maschile (44 equipaggi) dopo 1 prova Race e 2 Slalom, 1 scarto

Alle spalle del brasiliano Mateus Isaac Ghannam, in testa alla classifica (31-1-1) e allo svizzero Elia Colombo, secondo (1-7-1), il primo italiano è Matteo Iachino (YC Italiano), terzo overall (17-4-1), davanti a Nicolò Renna (CS Torbole), quarto (2-7-4) e a Daniele Benedetti (Fiamme Gialle), 12° overall (10-13-10).

Formula Kite maschile (23 equipaggi) dopo 3 prove

In testa overall lo sloveno Toni Vodisek (4-1-1), primo italiano è Lorenzo Boschetti (CV Portocivitanova), secondo overall (1-3-2), davanti a Riccardo Pianosi (CV Portocivitanova) (3-2-3), e a Mario Calbucci (CV Portocivitanova), sesto overall (8-5-5).

Formula Kite femminile (6 equipaggi) dopo 3 prove

In testa l’azzurra Sofia Tomasoni (WC Cagliari), già oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires 2018 (3-4-2), la seconda è l’inglese Madeleine Anderson (2-2-3), mentre le piazze d’onore delle italiane sono di Maggie Pescetto (YC Italiano) terza overall (3-4-2) e Tiana Laporte (Chia Wind Club) quarta overall (4-1-5).

Hansa Singolo (17 equipaggi) dopo 2 prove

In testa Marco Gualandris (CV Sarnico) (2-1), secondo alla pari Vincenzo Gulino (CV Crotone) (1-2), terzo Fabrizio Olmi (LNI Milano).

2.4mR (17 equipaggi) dopo 3 prove

Al comando dopo le prime tre regate c’è Domenico Ciavatta (LNI Mandello) (2-1-2), che precede Davide Di Maria (SCG Salò) (1-3-3) e Giancarlo Mariani (Liberi nel vento) (3-6-1)

 


24/09/2021 11:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa - La ricetta dello Chef Waldemarro Leonetti: il caviale italiano (e non russo) per gli spaghetti e un Tataki di Ricciola

La proposta dello Chef Leonetti, due ricette per un pranzo di lusso a base di eccellente caviale italiano dove gli elementi creano un’armonia sequenziale nei contrasti di sapore

Torbole: concluse le qualifiche degli Europei IQFoil

Con quattro regate course si è conclusa la fase di qualifiche degli Europei iQFoil in svolgimento a Torbole: giovedì gold e silver fleet e possibilmente anche la maratona, oltre a regate slalom o course a seconda dell’intensità del vento

Velista dell'Anno FIV: il gran finale a Villa Miani

I finalisti del premio Il Velista dell'Anno FIV quest’anno sono: Ruggero Tita e Caterina Banti, Alberto Bona, Checco Bruni, Enrico Chieffi, Giancarlo Pedote e Antonio Squizzato (nella foto)

RS21 Cup Yamamay: a Sanremo la rivincita di Pietro Negri e Stenghele

Nel Mar Ligure di Ponente, Pietro Negri, si è preso la rivincita nella seconda tappa del circuito nazionale di vela “RS21 Yamamay Cup”

Protagonist 7.50, Salò: si avvicina il Campionato Italiano 2022

A poco più di due settimane dalla data di inizio dell'evento, si iniziano a scoprire le carte degli equipaggi che ambiscono a conquistare il titolo detenuto dai fratelli Cavallini con Gattone di Massimiliano Docali

Iniziati con 4 slalom gli europei iQFoil a Torbole

Nicolò Renna quinto dopo il primo giorno di gare dell'Europeo iQFoil. Quattro slalom per maschi e femmine: mercoledì in acqua dalla mattina per cercare di chiudere già le qualifiche

Loup Alvar conquista il Trofeo Challenge Rotta dei Florio

Con la conquista del Trofeo challenge da parte di Loup Alvar di Francesco Siculiana del Centro Velico Siciliano, si è conclusa con successo la prima edizione della Regata la Rotta dei Florio

Windsurf Adaptive Challenge: il 4/5 giugno 1a tappa al Tutun Club di San Vincenzo

Il Tutun Club di S Vincenzo ospiterà il debutto del Windsurf Adaptive Challenge: dal 4 al 5 giugno gli atleti regateranno con attrezzature monotipo, uguali per tutti, classificandosi in base alla somma del miglior tempo ottenuto nelle diverse regate

Miniatura: il Campionato Italiano 2022 a Gargnano del Garda

L'Italiano 2022 si correrà a Bogliaco di Gargnano, riva lombarda del Garda. Le date vanno dal 20 al 22 maggio

Europei iQFoil, Torbole: in Medal Race per l'Italia Marta Maggetti e Nicolò Renna

Le quattro prove di oggi delineano la classifica definitiva che purtroppo penalizza per una manciata di punti Luca di Tomassi, autore di un ottimo Campionato Europeo ma fuori dalle Madal Series

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci