mercoledí, 18 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    guardia costiera    star    ambiente    ferretti group    attualità    barche d'epoca    press    aziende    este 24    regate    windsurf    vele d'epoca    roma giraglia    circoli velici    gc32    j24   

TP52

Cadice, TP 52: Azzurra al via della Royal Cup

cadice tp 52 azzurra al via della royal cup
Roberto Imbastaro

Prende il via domani nelle acque atlantiche della Spagna meridionale, a Puerto Sherry nella baia di Cadice, la seconda prova della 52 Super Series, valida anche per la Royal Cup, trofeo challenge messo in palio nel 1995 da re Harald di Norvegia, velista e regatante appassionato, originariamente per la classe IMS 50. La serie di regate a bastone si concluderà sabato 22 giugno.
-----------------------
Sono in otto, inclusa Azzurra, i TP52 presenti a Puerto Sherry che hanno preso parte alla Practice race, ultimo allenamento in vista delle regate al via domani, con segnale di avviso programmato alle ore 13 locali. Azzurra è chiamata a dimostrare le sue reali potenzialità dopo la prima tappa della 52 Super Series, che l’ha vista concludere ai piedi del podio seppur a pochi punti dai primi tre, nell’ordine Platoon, Provezza e Quantum.  La Menorca 52 Super Series aveva infatti visto Azzurra partire alla grande, con due primi e un secondo posto nelle prime tre prove svolte, ma poi lasciare punti nel corso dell’evento concludendo comunque con la nota positiva di un secondo posto nell’ultima giornata. 

Il livello della flotta è sempre più compatto, l’esperienza specifica nella 52 Super Series di tutti gli equipaggi professionistici offre a ogni team la possibilità di vincere prove e scalare la classifica. La 52 Super Series viene infatti vinta dal team che ottiene il miglior punteggio totale dato dalla somma di ogni singola prova nel corso della stagione, senza alcuna possibilità di scarto, rendendo dunque gli inevitabili passi falsi molto costosi in termini di classifica di campionato.
 
“Siamo usciti in mare – ha dichiarato lo skipper Guillermo Parada – con una lunga lista di errori che non vogliamo più commettere e ci siamo allenati con determinazione per questo. A Minorca abbiamo perso il contatto con i primi a causa di questi errori, vogliamo evitare che si ripeta, la barca è molto veloce e ci può aiutare a ottenere un buon risultato”.
 
“I ragazzi di Azzurra hanno dimostrato il loro valore in tantissime occasioni – ha aggiunto Riccardo Bonadeo, Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda. Ringrazio la famiglia Roemmers per portare il nostro guidone nelle acque di Cadice, sono certo che la Royal Cup sarà una regata combattuta e appassionante, personalmente la seguirò attraverso il virtual e lo streaming, essendo impegnato a Porto Cervo per il campionato mondiale della Classe Star”.
 
Le previsioni meteo per la prima parte della settimana indicano brezze da sud in rotazione a sud-ovest tra i 7 e 14 nodi. Aggiornamenti direttamente dal campo di regata verranno postati sulla pagina Facebook di Azzurra, mentre le migliori immagini saranno disponibili sull’account Instagram. Sarà inoltre possibile seguire le regate grazie al Virtual su www.azzurra.itwww.52superseries.com con commento in inglese. A partire da giovedì sarà disponibile inoltre lo streaming con immagini dal vivo. 

 
Iscritti
Alegre – Andy Soriano (USA/GBR), 2018 Botin
Azzurra – Alberto/Pablo Roemmers (ARG/ITA), 2018 Botin
Bronenosec – Vladimir Liubomirov (RUS), 2019 Botin
Phoenix 11 – Hasso/Tina Plattner (RSA), 2018 Botin
Platoon – Harm Müller-Spreer (GER), 2018 Judel/Vrolijk
Provezza – Ergin Imre (TUR), 2018 Judel/Vrolijk
Quantum Racing – Doug DeVos (USA), 2018 Botin
Sled – Takashi Okura (USA), 2018 Botin

52 SUPER SERIES Classifica dopo la prima tappa
1. Platoon (GER) (Harm Müller-Spreer) 28 p.
2. Provezza (TUR) (Ergin Imre) 29 p.
3. Quantum Racing (USA) (Doug DeVos) 34 p.
4. Azzurra (ARG/ITA) (Alberto/Pablo Roemmers) 38 p.
5. Bronenosec (RUS) (Vladimir Liubomirov) 47 p.
6. Alegre (USA/GBR) (Andrés Soriano) 47 p.
7. Phoenix 12 (RSA) (Tina Plattner) 50 p.
8. Sled (USA) (Takashi Okura) 54 p.
9. Phoenix 11 (RSA) (Hasso Plattner) 65 p.
10. Gladiator (GBR) (Tony Langley) 68 p.
11. Team Vision Future (FRA) (Jean Jacques Chaubard) 70 p.

 


17/06/2019 16:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Voce del Mare, un film di Fabio Dipinto sul rapporto tra l’uomo e il mare

La Voce del Mare - da un’idea di Marco Simeoni, regia di Fabio Dipinto è un film documentario (Italia, 83’) che intende raccontare, da diverse angolazioni e punti di vista, le emozioni universali e il rapporto che l’uomo ha instaurato con il mare

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Melges 20: il titolo europeo va a Brontolo di Filippo Pacinotti

Un risultato conquistato con pieno merito e con una prova di anticipo dopo una battaglia durissima con il campione uscente (e numero 1 della ranking mondiale) Russian Bogatyrs di Igor Rytov a cui va la medaglia d’argento

Alinghi primo leader della GC32 Riva Cup

Nelle cinque prove odierne, corse con un'Ora dagli 8 ai 13 nodi, il team svizzero non si è mai piazzato peggio di terzo e, ha concluso in testa con quattro punti di vantaggio sugli austriaci di Red Bull Sailing Team

Europeo Melges 20: il leader è Nika di Vladimir Prosikhin

In vetta alla graduatoria generale c'è il veterano russo Nika di Vladimir Prosikhin con lo statunitense Morgan Reeser alla tattica. Al secondo posto il connazionale e detentore del titolo europeo Russian Bogatyrs di Igor Rytov

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Desenzano: concluso con la vittoria di Leno2 il XII Campionato Provinciale per velisti diversamente abili

Con la vittoria della Squadra Leno 2 della Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno formata da Lucrezia Bertoletti, Ravinder Singh e dall’educatrice Emanuela Mombelli, si è conclusa XII edizione del Campionato Provinciale per velisti diversamente abil

La Fiv premia le "sue" medaglie olimpiche

Alessandra Sensini:"Le medaglie sono tanta fatica e sacrificio, allenamento intenso per tutto il quadriennio"

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci