venerdí, 21 luglio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

windsurf    melges 32    benetti    formazione    nautica    fincantieri    mini 6.50    optimist    trofeo del mare    vela    press    cambusa    derive    america's cup    cala de medici    disabili    420   

AZZURRA

Azzurra pronta a difendere il titolo Mondiale Tp52 a Minorca

azzurra pronta difendere il titolo mondiale tp52 minorca
redazione

Tutto è pronto a Port Mahon per il Mondiale della classe TP52, che vede Azzurra campione in carica. L’evento è valido anche come quarta tappa della 52 Super Series, ed è la prima volta che la flotta del più competitivo circuito per barche a chiglia fa tappa nel porto naturale di Mahon, ben conosciuto fin dall’antichità e da sempre conteso per la sua posizione strategica.
A contendersi i punti in palio per la 52 Super Series e il titolo mondiale sono presenti dodici TP52, tutti determinati a non cedere nemmeno un metro d’acqua agli avversari. Azzurra è campionessa in carica e seconda in classifica provvisoria della 52 Super Series, mentre le prestazioni della barca sono oggi molto vicine a quelle dell’avversario di sempre, Quantum racing, senza sottovalutare nessuno degli altri team, tutti in grado di piazzare una zampata vincente.
"Questa settimana vede lo Yacht Club Costa Smeralda impegnato nella Rolex Swan Cup del 50° Anniversario del cantiere - dichiara il Commodoro Riccardo Bonadeo - non potrò dunque presenziare alle regate di Port Mahon dove Azzurra si appresta a difendere il titolo mondiale. Invio dunque il mio ringraziamento per l'impegno profuso sinora e per la grinta che tutto team dimostra di voler mettere nelle regate dei prossimi giorni. Un grazie particolare ai nostri soci, la famiglia Roemmers, grazie alla quale il nome di Azzurra continua a regatare con successo nella classe TP52".


Sull'allineamento di partenza manca purtoppo l’altro team italiano, Xio Hurakan, per le conseguenze della collisione a Puerto Portals, mentre la flotta vede il ritorno di Phoenix, con un nuovo armatore americano e con Paul Cayard nel ruolo di skipper, coadiuvato da Peter Holmberg alla tattica.
Le regate inizieranno mercoledì 14 settembre alle ore 13. Le previsioni meteo parlano di un fronte perturbato in arrivo e venti da sud fino a 20 nodi. Come di consueto le regate saranno trasmesse in diretta streaming grazie al Virtual Eye ma la grande novità è la diretta video, sempre online, negli ultimi tre giorni di competizione.
Hanno detto:
Guillermo Parada, skipper: “Questo campionato mondiale è l’occasione giusta per consolidare la nostra seconda posizione nella 52 Super Series e per riconfermare il titolo conquistato lo scorso anno. Siamo decisamente motivati a fare bene!”
Vasco Vascotto, tattico: “Stiamo utilizzando al meglio questi giorni di allenamento prima del mondiale per rifinire ulteriormente il gran lavoro di messa a punto sulla barca che abbiamo intrapreso tempo fa.  Sappiamo che la vela è uno sport pieno di variabili, alcune delle quali non sempre controllabili, non è il caso di sbilanciarsi ma siamo i campioni in carica e, soprattutto, secondi nella 52 Super Series, inutile negare che siamo tra i favoriti e intendiamo ben figurare”.
Bruno Zirilli, navigatore: "La 52 Super Series fa tappa per la prima volta a Mahon, tuttavia molti dei velisti presenti nei 12 team hanno già regatato in queste acque in differenti altre occasioni. Questo Mondiale inizierà con l'arrivo di un fronte perturbato con venti dai quadranti meridionali fino a 20 nodi nei primi due giorni. Difficile prevedere quando si instaureranno le condizioni più consuete per la fine estate".

52 SUPER SERIES – 2016 52 World Championship
Entry List

Alegre (Andy Soriano GBR/USA)
Azzurra (Roemmers family, ITA/ARG)
Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS)
Gladiator (Tony Langley, GBR)
Paprec Recyclage (Jean Luc Petithuguenin, FRA)
Phoenix (Richard Cohen, USA)
Platoon (Harm Müller-Spreer, GER)
Provezza (Ergin Imre, TUR)
Quantum Racing (Doug DeVos, USA)
Rán Racing (Niklas and Catherine Zennström, SWE)
Sled (Takashi Okura, USA)
Sorcha (Peter Harrison, GBR)​


13/09/2016 14:34:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Podio d'argento per Elisa Navoni

La Fraglia Vela al Laser Radial Youth European Championships 2017

Su Rai 2 un documentario sul velista Gaetano Mura

Nel programma Human Files, condotto dal regista e giornalista Luca Rosini,sono in programma 23 reportages, prodotti da Rai Cultura, RAI 2. Copeam e in coproduzione con 35 televisioni pubbliche di tutto il mondo

Ferrari-Calabrò in Medal Race

Il Comitato ha issato intelligenza a terra fino alle 15, gli equipaggi sono scesi in acqua per partire intorno alle 16 con vento sui 12/14 nodi che hanno concesso di disputare tre belle prove

Slam sulle ali della Foiling Week

Presenti anche le Ambassador di Slam Alice Linussi e Francesca Russo Cirillo, atlete triestine della Società Velica di Barcola e Grignano, campionesse mondiali di 420, presto alla conquista del mondo dei 470

Russian Bogatyrs ipoteca il titolo di Campione Europeo Melges 20

La terza e penultima giornata di regate ha visto la disputa di due prove, che portano a sei i risultati utili per la classifica generale e permettono il subentro dello scarto

Ferretti Group cresce in Benelux: accordo con Yacht Consult B.V.

La nuova dealership prevede la commercializzazione e la distribuzione in esclusiva delle flotte Ferretti Yachts, Riva e Pershing in Belgio, Olanda e Lussemburgo

I Farr 40 battono il Maestrale: iniziato il Rolex Farr 40 World Championship

Le condizioni impegnative, con vento teso fino a trenta nodi e mare "corto", hanno messo alla prova la tenuta delle imbarcazioni e degli equipaggi, scesi in acqua solo nel tardo pomeriggio in attesa di un leggero calo del Maestrale

A Trieste 16 regate e bora protagonista

Spettacolo a PortoPiccolo con una giornata di vento perfetto. È il Circolo della Vela Bari a chiudere in testa il Day 1 di regate.

Day 2 Europei Soling: l’ungherese Litkey allunga

Vento forte sui 20-22 nodi e ulteriori 2 regate (5 finora). Domenica la conclusione, mentre sabato con la sesta prova si inserirà uno scarto

Blair Tuke sale a bordo di MAPFRE, alla caccia del grande triplete della vela

Il neozelandese Blair Tuke farà parte dell’equipaggio di MAPFRE nell’edizione 2017/18 della Volvo Ocean Race e potrebbe diventare il primo velista della storia a ottenere il grande triplete: oro olimpico, Coppa America e Volvo Ocean Race

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci