giovedí, 21 ottobre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    j24    este 24    middle sea race    vela    garda    optimist    persico 69f    young azzurra    29er    cnsm    rs21    lega navale italiana    dinghy    campionati invernali    vele d'epoca   

CIRCOLI VELICI

Argentario Sailing Week: lo Yacht Club Santo Stefano mette la sicurezza in primo piano e rinvia l’evento al 2022

La portata internazionale dell’Argentario Sailing Week, insieme all’attuale situazione della pandemia non ancora risolta nonostante l’importante campagna vaccinale in corso in tutto il mondo, hanno determinato la scelta da parte del Consiglio Direttivo dello Yacht Club Santo Stefano, organizzatore dell’evento, di rinviare l’evento, fissando le nuove date dal 15 al 19 giugno 2022.

Ancora una volta – ha dichiarato Piero Chiozzi, Presidente dello Yacht Club Santo Stefano – abbiamo scelto di mettere la sicurezza dei partecipanti e del territorio in primo piano: l’Argentario Sailing Week è un evento internazionale che, nell’ultima edizione organizzata nel 2019, aveva visto la partecipazione di oltre 30 imbarcazioni d’epoca e 500 velisti provenienti da 12 nazioni. Da qui la decisione sicuramente dolorosa del rinvio al 2022, condivisa con il Sindaco di Monte Argentario, le istituzioni locali e con l'AIVE- Associazione Italiana Vele d'Epoca. Peraltro a parte la parentesi obbligata nel periodo della zona rossa, lo Yacht Club Santo Stefano non ha mai interrotto la sua attività nazionale, inaugurando con successo a settembre dello scorso anno i corsi di vela invernali e l’attività agonistica giovanile, che sono la nostra grande novità. I corsi estivi cominceranno il prossimo 8 maggio e l’attività agonistica giovanile sta proseguendo con soddisfazione degli atleti e delle famiglie.


04/05/2021 09:39:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Techno 293: a Cagliari terza prova dello Zonale

Domani attese al Poetto oltre settanta tavole a vela, domenica la premiazione come prima scuola vela d’Italia alla presenza del sindaco di Cagliari Paolo Truzzu

Trofeo Jules Verne: Dona Bertarelli e Yann Guichard ci riprovano

Dona Bertarelli e Yann Guichard sono di nuovo pronti a tentare la conquista del Trofeo Jules Verne, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio con un tempo di 40 giorni 23h 30' 30''

5° Regata Nazionale di Coppa Italia Classe Dinghy 12'

E stata disputata durante il week end la seconda edizione della Veleziana Dinghy 12' Cup a cura della associazioni sportive Associazione Velica Lido e Compagnia della Vela Venezia

Clean Sport One e Anywave Safilens, matrimonio di fatto alla Venice Hospitality Challenge

Dopo l’incidente occorso al Frers 63 Anywave Safilens alla Barcolana di domenica Jure Orel e il team di Clean Sport One faranno salire a a bordo i velisti di Anywave per regatare insieme nell’imperdibile appuntamento veneziano

Maxi Yacht Adriatic Series: Portopiccolo vince la Trieste-Venezia

Il maxi Portopiccolo - Prosecco Doc di Claudio Demartis con al timone lo sloveno Mitja Kosmina si aggiudica la line honours della seconda edizione della Trieste – Venezia Trofeo Challenge Salone Nautico Venezia

Veleziana, iscrizioni a quota 200

Tra i "nomi" di richiamo della vela ci saranno il Moro di Venezia, che regatò con il guidone della Compagnia della Vela alla Coppa America, il vincitore della scorsa edizione Portopiccolo, Arca Sgr, Pendragon VI e Kiwi.

CNSM, Caorle: torna La Cinquanta per chiudere la stagione offshore 2021

In questo fine stagione 2021 a scendere in acqua lungo il percorso Caorle-Lignano-Grado e ritorno saranno una sessantina di imbarcazioni

Garda: una "Regata dell'Odio" in versione estiva

68 edizioni per la Regata dell'Odio salutata da un bellissimo vento di Peler, il classico vento da Nord del lago di Garda e una giornata quasi estiva

Prima prova per l'Invernale di Anzio

Partito il XLVII Campionato invernale Altura e Monotipi 2021-22 di Anzio-Nettuno, che si è svolto su due campi di regata, uno per le vele d’altura e l’altro per la classe J24. Nel corso del Campionato è prevista anche la partecipazione dei Platu 25

Paul Cayard spiega il fascino della Rolex Middle Sea Race

Paul Cayard:"La regata è un brutale esame di abilità, ma le ricompense che regala sono estremamente gratificanti"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci