sabato, 15 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    mini 6.50    youth america's cup    cambusa    circoli velici    rs feva    persico 69f    trasporto marittimo    fiv    porti   

TP52

52 Super Series, Porto Cervo: tappa a Sled, circuito a Azzurra

52 super series porto cervo tappa sled circuito azzurra
redazione

Ultima giornata ricca di emozioni per l'Audi 52 Super Series Sailing Week, evento organizzato dallo YCCS con il supporto del Title Sponsor Audi. Durante la settimana sono state portate a termine 9 regate a bastone in totale e la classifica vede Sled trionfare con ampio margine sugli avversari. Al secondo posto Azzurra davanti a Quantum Racing terzo. Con la giornata odierna si sono chiusi definitivamente anche i giochi per la classifica generale del circuito e a conquistare il titolo di Campione della 52 Super Series in questo 2019 è Azzurra, la barca portacolori dello YCCS armata dai soci Roemmers.

 

Questa mattina alle 11, i dieci team partecipanti all'evento si sono ritrovati sulla linea di partenza per la prima prova di giornata. Sono state portate a termine 3 regate a bastone che hanno visto il vento di Maestrale soffiare dai 12-15 nodi iniziali fino ai 20 nodi nella terza prova.

Il team americano Sled, vincitore della tappa di Porto Cervo, ha chiuso l'ultima giornata di competizioni con una sequenza di ottime performance, registrando tre vittorie su tre con un distacco di ben 19 punti dal secondo classificato. In seconda posizione Azzurra che oggi ha ingaggiato un vero e proprio match race con Platoon, suo avversario diretto nella classifica generale del circuito. Con i risultati odierni - un terzo, quarto e sesto posto - è riuscita a conquistare non solo il secondo posto nella classifica dell'Audi 52 Super Series Sailing Week ma si è aggiudicata il titolo di Campione della 52 Super Series 2019 per la quarta volta. Sul terzo gradino del podio troviamo l'americano Quantum Racing del socio YCCS Doug DeVos che nella giornata odierna ha registrato due secondi posti e un sesto.

 

Don Cowie, randista su Sled ha commentato così la vittoria: "L'armatore è molto felice, noi siamo molto felici. I ragazzi hanno fatto un grandissimo lavoro, anche lo shore team è stato di grande aiuto. Abbiamo regatato molto bene, con ottime partenze e il lavoro di tutto il team è stato davvero ottimo. È stata un gran bella settimana per noi! Sono ormai cinque anni che navighiamo insieme e durante questo tempo ci siamo piazzati sul terzo gradino del podio tre volte. Questa è la prima volta che vinciamo!"

Pablo Roemmers, armatore di Azzurra: "È stata una lunga stagione in cui pur non avendo mai vinto un evento, abbiamo segnato costantemente delle buone prestazioni concludendo quattro eventi in seconda posizione, a ridosso del primo classificato. La regolarità alla fine paga! Ogni giorno abbiamo cercato di migliorare piccole cose, a volte le vele, altre la messa a punto della barca oppure la velocità e credo veramente che l'essere stati costanti sia stata la chiave del successo. Sono veramente felice di festeggiare oggi, specialmente perché ci troviamo nel mio Club di appartenenza. Inoltre, oggi è anche il 52° compleanno del nostro skipper - Guillermo Parada - una ragione in più per celebrare la vittoria nella 52 Super Series. Regatare nelle acque di casa è sempre motivo di tensione perché abbiamo tutti gli occhi puntati addosso inclusi quelli dei nostri amici dello YCCS. Dobbiamo congratularci anche con Sled per la vittoria di questo evento con così tanti primi posti, magari domani cerchiamo di capire cosa hanno fatto loro che noi non abbiamo fatto!"

Doug DeVos, armatore timoniere di Quantum Racing, ha dichiarato: "L'atmosfera che si respira è positiva, abbiamo navigato bene, nel corso della stagione siamo migliorati compreso questo evento. Abbiamo discusso molto su come perfezionare le nostre prestazioni, questo sport è molto duro e la sfida è imparare ogni giorno di più. Queste regate non sai mai come vanno a finire, penso a quante ne abbiamo disputate durante la stagione e alla fine solo un paio di punti ci separano dai nostri avversari. I risultati che abbiamo ottenuto ci danno la motivazione per lavorare duramente in vista della prossima stagione."

 

Riccardo Bonadeo, Commodoro dello YCCS, ha dichiarato: "Ogni volta che la 52 Super Series ha fatto tappa a Porto Cervo ci ha regalato sempre grandi emozioni. Quest'anno le abbiamo vissute ancor più intensamente, sia perché l'evento chiude la stagione sportiva dello YCCS sia perché Azzurra, la barca che rappresenta il Club, si giocava il titolo di Campione del circuito che alla fine è riuscita egregiamente a conquistare. Ci tengo a ringraziare i soci Roemmers per la loro dedizione e tutto l'equipaggio di Azzurra per la costanza e tenacia dimostrata durante tutte le tappe, congratulazioni. Grazie inoltre ad Audi, partner dell'evento e al Comitato di Regata, la giuria internazionale, lo staff dello YCCS per la professionalità e organizzazione, elementi preziosi per rendere di successo appuntamenti simili."

 


28/09/2019 18:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Persico 69F: a Gargnano primo giorno di "Revolution"

In evidenza alla fine della prima giornata gli equipaggi di Botticini, Gallinaro, e Caldari oltre ai fuoriclasse da Hong Kong

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

Optimist, "Ora Cup Ora": conclusione con un bel vento teso da nord

Nella categoria juniores la spunta il campione britannico Santiago Sesto Cosby; la napoletana Caracciolo vince tra le femmine Tra i più piccoli netta vittoria di Mattia Benamati; rimonta della rivana Berteotti, che supera la tedesca Brinkmann

ASSARMATORI: vinta la prima battaglia per rilanciare l’economia del mare

“L’emergenza Covid, nella sua drammaticità, ha in queste ore provocato quella che va considerata una reazione positiva insperata: far comprenderealle Istituzioni nazionali l’importanza dell’economia e dell’industria del mare”

Optimist: prime prove per la "Ora Cup Ora"

Iniziata al Circolo Vela Arco la 25^ Ora Cup Ora, classe Optimist.Tra gli juniores in testa l’azzurra Ginevra Caracciolo, tra i più piccoli parità di punteggio nei primi tre

MINI 6.50: Mengucci e Caparrotti raccontano la 1a tappa della SAS 6.50

Les Sables - Les Açores en Baie de Morlaix - Intervista a Domenico Caparrotti e a Giovanni Mengucci che ci raccontano il loro impatto con la corsa

Garda: due sole prove per la Persico 69F Revolution

A comandare oggi sulla sponda bresciana del Lago di Garda è stato il vento: le condizioni meteo, infatti, hanno rallentato il programma della Persico 69F Revolution.

Mini 6.50, Les Sables d'Olonne: partita la 2a tappa verso Roscoff

Domenico Caparrotti: "Per me è come stare all'Università"

La vela si ferma per la scomparsa di Carlo Rolandi, presidente onorario FIV

Carlo Rolandi è stato la storia stessa di quasi un secolo di Vela sportiva italiana. Nove Olimpiadi, Otto anni Presidente FIV, protagonista in Italia e nel mondo

Optimist: sul Garda vento leggero per la "Ora Cup Ora"

Domenica la conclusione; al comando tra i più piccoli Mattia Benamati (nella foto) e tra gli juniores il romano Alessandro Cirenei. Gaia Zinali passa in testa tra le femmine

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci