giovedí, 25 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    regate    mini 6.50    ran 630    ufo22    swan    class 40    niji 40    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling   

PALERMO-MONTECARLO

Tutti i vincitori della Palermo-Montecarlo 2022

tutti vincitori della palermo montecarlo 2022
redazione

Si è conclusa oggi la Palermo-Montecarlo 2022, la regata organizzata dal Circolo della Vela Sicilia, in collaborazione con lo Yacht Club de Monaco e lo Yacht Club Costa Smeralda, nata nel 2005 e diventata subito una grande classica della vela offshore in Mediterraneo. 

Un’edizione dura, emozionante, ricca di protagonisti e dal sapore decisamente “transalpino”, se è vero che i due trofei principali sono andati a due barche francesi, entrambe con a poppa il guidone della Società Nautique de Marseille: il Mylius 60 Lady First III di Jean-Pierre Dreau (tattico Nicolas Berenger) si è infatti aggiudicato il Trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita per la vittoria in tempo reale, avendo tagliato per primo il traguardo, alle 23:47 di domenica, dopo 2g, 11h e 47m di navigazione.  

Il Ker 46 Tonnerre de Glen di Dominique Tian (tattico Noé Delpech, punta di diamante della Squadra Olimpica francese) si è invece aggiudicato il Trofeo Challenge perpetuo Angelo Randazzo per il successo overall nel raggruppamento IRC, arrivato dopo una regata strategicamente perfetta che ha portato l’equipaggio già protagonista nelle scorse edizioni della Palermo-Montecarlo, a chiudere la regata in seconda posizione in tempo reale, risultato davvero notevole per una barca lunga 45’. 

“Il nostro equipaggio è stato bravissimo, siamo molto contenti di questa vittoria, anche perché non è stata una regata facile, quindi è un successo che vale ancora di più”, ha dichiarato Dominique Tian. “Mi fa molto piacere poi che i nostri amici di Lady First III abbiano vinto questa Palermo-Montecarlo in tempo reale: siamo amici e compagni di club a Marsiglia, alla Società Nautique, quindi sono davvero contento per loro e gli faccio i complimenti”. 

Novità di quest’anno, il Trofeo Circolo della Vela Sicilia per il primo overall nel raggruppamento ORC è stato vinto dal Sun Fast 3600 Lunatika di Guido Baroni e Alessandro Miglietti, che grazie a una prestazione perfetta, si sono imposti sia in assoluto che nella classe X2. 

Da segnalare anche la prestazione del Neo 570 Carbonita degli skipper Edoardo Bonanno e Paolo Semeraro (armatore Manolis Kondilis), lo scafo del Circolo della Vela Sicilia terzo sia in tempo reale che nel gruppo IRC, che si è aggiudicato con merito la Coppa challenge Console Emanuele Bruno, di HBF Reforestaction di Kito de Pavant, primo tra i Class 40, e di Elo II, lo scafo con a bordo i giovani dello Yacht Club Italiano capitanati da Mauro Pelaschier, terzi in ORC. 

“Anche quest’anno la Palermo-Montecarlo ha regalato agli appassionati tante emozioni e tanti ricordi da condividere. È stata un’edizione difficile, affrontata in condizioni di vento e di mare abbastanza impegnative, ma proprio per questo ancora più esaltante”, ha dichiarato Agostino Randazzo, Presidente del Circolo della Vela Sicilia, prima dell’attesa premiazione in programma per il tardo pomeriggio di oggi allo Yacht Club de Monaco. “I miei ringraziamenti vanno a tutti regatanti e ai circoli e ai partner che ci affiancano nell’organizzazione: l’appuntamento è per l’anno prossimo, per una Palermo-Montecarlo ancora più bella e sempre più coinvolgente”.

Tappa del Campionato Italiano Offshore della Federazione Italiana Vela, del Mediterranean Maxi Offshore Challenge dell’International Maxi Association e del Trofeo Mediterraneo Class40, la Palermo-Montecarlo è organizzata dal Circolo della Vela Sicilia, il club al fianco del Team Luna Rossa Prada Pirelli sia nella vittoria dell’ultima Prada Cup che nella prossima sfida all’America’s Cup, con il supporto dell’Assessorato dello Sport, del Turismo e dello Spettacolo Regione Siciliana con l’attività promozionale attraverso l’intervento SEESICILY, la compartecipazione della Città Metropolitana di Palermo, il supporto dell’ARS e il sostegno dei partner Fondazione Sicilia, Porsche-Centro Assistenza Porsche Palermo e Tasca d’Almerita.


24/08/2022 16:12:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Ufo 22: partita la Turbocup 2024

Imprevedibile Sebino, Pura Vida al comando prima tappa Turbocup '24.

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Mini 6.50, l'altura sono loro!

Parte la Roma-Barcellona ed è la Classe Mini a tenter alto il vessillo della vela "dura". Pochi i partecipante nelle regate lunghe come la RAN 630 e la Roma; boom di presenze alla 151 Miglia

Intervista al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai

L’intervista “live” di Gianni Loperfido dal Circolo ufficiali della M.M.I. a Roma, al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai durante il premio "Carlo Marincovich"

Melges 24, Trieste: il croato Razjaren si conferma leader

Nulla cambia in vetta alla classifica con il leader della prima giornata il croato Razjaren di Lukasz Podnieski che conferma e consolida il primato (2,2 i suoi parziali di oggi). Alle sua spalle si incendia la lotta per il podio

Niji40: primo Xavier Macaire, secondo Alberto Riva

Poco meno di un'ora ha separato all'arrivo Acrobatica da Group SNEF. Alberto Riva e il suo equipaggio sono stati gli unici a tener bene testa al francese Xavier Macaire

Scatta domani da Trieste la stagione europea 2024 della classe Melges 24

26 i team iscritti a questo appuntamento in rappresentanza di 9 Nazioni (Germania, Gran Bretagna, Slovenia, Croazia, Danimarca, Svizzera, Austria, Ungheria, Italia)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci