domenica, 16 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

argentario sailing week    j24    solidarietà    ambiente    circoli velici    windsurf    giraglia    hansa    confindustria nautica    la lunga bolina    veleggiata    meteor    ilca   

VELISTA DELL'ANNO

Tita/Banti: il Velista dell'Anno è "cosa loro"

tita banti il velista dell anno 232 quot cosa loro quot
redazione

Il Velista dell’Anno FIV, evento organizzato da Confindustria Nautica in partnership con Federazione Italiana Vela ha celebrato la sua XXX edizione a Genova nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, alla presenza di 280 ospiti, tra autorità, atleti, rappresentanti del settore e della stampa.  La conduzione della cerimonia è stata affidata a Eleonora Cottarelli, giornalista di Sky Sport e Giulio Guazzini giornalista di Rai Sport che, in apertura, hanno invitato sul palco le istituzioni della città e gli organizzatori per il saluto di benvenuto agli ospiti. Il primo a prendere la parola è stato il Sindaco di Genova Marco Bucci che ha sottolineato: “Genova è onorata di ospitare la trentesima edizione del Velista dell’Anno. Questo riconoscimento non è solo un tributo alle straordinarie capacità nautiche del vincitore, ma anche un omaggio allo spirito indomito, alla passione e alla dedizione che caratterizzano il mondo della vela. Una disciplina che è una straordinaria palestra di vita. Navigare richiede concentrazione, abilità tecnica e una buona dose di coraggio. Ogni uscita in mare è un'occasione per imparare a leggere il vento, a conoscere le correnti e a capire come interagire con gli elementi naturali. Queste esperienze non solo formano eccellenti velisti, ma anche individui capaci di affrontare le sfide della vita con fiducia e determinazione. Siamo orgogliosi di ospitare questo evento che dimostra, ancora una volta, il ruolo di Genova come capitale della vela.”

 

Simona Ferro Assessore allo Sport di Regione Liguria: “Come Assessore allo Sport di Regione Liguria desidero rivolgere il mio caloroso benvenuto a tutti gli ospiti e complimentarmi con quelli che saranno i premiati questa sera. Avere qui stasera a Genova a Palazzo Ducale per il secondo anno consecutivo Campioni di valore mondiale come voi mi inorgoglisce e mi riempie di gioia. Il profondo legame della Liguria con la vela non è certo una novità, solo lo scorso anno abbiamo ospitato qui a Genova il Campionato del Mondo 8 Metri S.I. e l’Ocean Race. In bocca al lupo e buon vento a tutti!”

 

Piero Formenti Presidente di Confindustria Nautica: “Grazie a tutti per essere qui questa sera. Saluto il Sindaco di Genova Marco Bucci, l’Assessore allo Sport di Regione Liguria, Simona Ferro, e il Presidente della Federazione Italiana Vela, Francesco Ettorre, con il quale condividiamo con orgoglio l’organizzazione del Velista dell’anno FIV. Sono onorato che il mio primo impegno pubblico da Presidente di Confindustria Nautica sia qui, a sottolineare il legame tra l’industria nautica da diporto italiana con lo sport e con la vela, che per molti rappresenta il primo approccio al mare e l’inizio di una passione che conduce all’amore per la barca, sia essa a vela o a motore. Il 2024 è un anno davvero speciale per la vela italiana e non potevamo che festeggiarlo a Genova, Capitale Europea dello Sport e da oltre 60 anni sede storica scelta dall’industria nautica per il Salone Nautico Internazionale. La grande vela affronterà sfide importanti: a luglio le Olimpiadi di Parigi e, dal 22 agosto, l’America’s Cup con Luna Rossa ancora una volta tra i protagonisti. I velisti sonno scaramantici...quindi non aggiungo altro. Buon vento e buona serata a tutti!”

 

Francesco Ettorre Presidente della Federazione Italiana Vela “Nell’anno in cui Genova è capitale Europea dello Sport non potevamo non organizzare nuovamente gli Oscar della Vela in questa città alla quale siamo storicamente legati. Questa sera sarà anche l’occasione per festeggiare la squadra che ci rappresenterà alle Olimpiadi. Dai nostri giovani alle Olimpiadi: oggi festeggiamo tutta le Federazione.” 

 

Il PREMIO BARCA DELL’ANNO – TROFEO CONFINDUSTRIA NAUTICA

Al termine dei saluti istituzionali, Eleonora Cottarelli ha dato inizio alla cerimonia di premiazione invitando sul palco Andrea Razeto, vicepresidente di Confindustria Nautica e Marina Stella direttore generale dell’Associazione nazionale di categoria, la quale ha preso la parola sottolineando che: “Confindustria Nautica ha il ruolo di rappresentanza istituzionale e di promozione di tutta la filiera nautica in Italia e nel mondo. La nautica da diporto è ambasciatrice del made in Italy e vede il nostro paese leader globale, una vera e propria eccellenza così come sono eccellenze le veliste e i velisti che celebriamo stasera nella Città Europea dello Sport 2024. La Federazione costruisce questi successi con il duro lavoro di atleti, tecnici, organizzazione, così come le nostre aziende. In questi valori condivisi c’è il motivo profondo della nostra presenza qui e della partnership che ci lega alla Federazione Italiana Vela nell’organizzazione del Velista dell’Anno FIV: vediamo negli occhi di questi atleti il futuro del mare”.


Alla domanda di Giulio Guazzini per avere anticipazioni sul 64° Salone Nautico Internazionale di Genova, ha risposto Andrea Razeto: “L’organizzazione prosegue nei tempi, a breve entreremo nel vivo della fase finale. La realizzazione del Waterfront di Levante è alle battute finali e offrirà all'edizione 2024 un nuovo assetto e nuovi spazi espositivi in grado di generare valore aggiunto a quello che è uno degli appuntamenti più importanti a livello internazionale.  L’evento dal 2020, anche grazie al supporto delle istituzioni, si è prima consolidato già durante il periodo del Covid – unico evento di settore tenutosi in presenza e in sicurezza - ed è in continua ascesa rispetto ad altri eventi europei. Il nostro Salone, a Genova da 63 anni, è vetrina ed espressione di una capacità tutta made in Italy di coniugare design, architettura, attenzione ai dettagli e servizi, ed è anche la casa dello sport e della vela. Vi aspettiamo tutti dal 19 al 24 settembre al Salone Nautico Internazionale di Genova.”

 

Guazzini e Cottarelli hanno quindi invitato sul palco i finalisti del premio Barca dell'Anno – Trofeo Confindustria Nautica: l’armatore Andrea Recordati per il Wally 93’ Bullitt e Andrea Casale in rappresentanza dell’armatore dell’Italia Yachts 15,98 Nessun Dorma. Max Sirena team director e skipper del Luna Rossa Prada Pirelli Team, ha partecipato con un video messaggio da Barcellona per la terza finalista il LEQ12 Luna Rossa. La lettura della motivazione da parte di Marina Stella ha svelato il nome del vincitore: “Nel 2023 è stata protagonista assoluta di una regata internazionale conquistando il gradino più alto del podio… l’Italia Yachts 15.98 Nessun Dorma è la barca dell’Anno 2023 - Trofeo Confindustria Nautica.”  Andrea Casale ha ritirato il premio tra gli applausi dei presenti.

 

Il PREMIO ARMATORE/ TIMONIERE DELL’ANNO – TROFEO BPER BANCA

La cerimonia è proseguita con il premio Armatore/Timoniere dell'anno – Trofeo BPER Banca. Sul palco sono saliti Guido Baroni armatore timoniere del Sun Fast 3600 Lunatika, e Massimo Romeo Piparo a sua volta armatore timoniere dell’Italia Yachts 11,98 Guardamago 2. Con loro anche Luigi Zanti,Direttore Regionale della Liguria BPER Banca, main sponsor dell’evento, che ha dichiarato: “BPER Banca è orgogliosa di premiare oggi le eccellenze della vela, sport appassionante che evoca emozioni uniche. Premiamo le punte di diamante di una grande e splendida realtà che coinvolge tantissimi giovani ed esprime valori importanti in cui BPER si riconosce come la collaborazione, il rispetto di tutti, la sostenibilità e la sintonia con l'ambiente, che sono fondamentali per costruire il futuro della nostra società".

Zanti ha poi proseguito leggendo la motivazione della giuria che ha assegnato il premio Armatore/Timoniere dell'anno – Trofeo BIPER Banca: “passione, costanza e determinazione lo hanno spinto fino a raggiungere risultati di eccellenza assoluta…Guido Baroni è l’Armatore Timoniere dell’Anno 2023 - Trofeo BPER Banca.”

 

IL VELISTA DELL’ANNO FIV PER LA PROMOZIONE DEI GIOVANI ATLETI

L’evento offre ogni anno attenzione e visibilità ai giovani con la tradizionale passerella dedicata agli atleti e ai tecnici delle classi Olimpiche e Giovanili, premiati per i risultati di rilievo internazionale ottenuti nel corso dell’anno precedente. Un vivaio di grande successo che nel 2023 ha raggiunto risultati e numeri record. Accolti da Eleonora Cottarelli e da Giulio Guazzini tra gli applausi degli ospiti in sala, sono saliti sul palco per ricevere un meritato tributo più di 100 atleti e atlete accompagnati dal Presidente Francesco Ettorre e da Alessandra Sensini Direttore Tecnico Giovanile FIV.

 

LA SQUADRA ITALIANA PER PARIGI 2024

Scesi i giovani dal palco, sono stati chiamati gli equipaggi che rappresenteranno l’Italia della vela alle prossime Olimpiadi di Parigi 2024: sul palco oltre a Francesco Ettorre è salito Michele Marchesini Direttore Tecnico della squadra Olimpica Federale e i 12 atleti. Ruggero Tita, Caterina Banti, Marta Maggetti, Nicolò Renna, Maggie Pescetto, Riccardo Pianosi, Chiara Benini Floriani, Lorenzo Chiavarini, Jana Germani, Giorgia Bertuzzi, Elena Berta, Bruno Festo questi i nomi degli atleti della Squadra Azzurra. A loro l’onere e l’onore di portare in alto il tricolore ai Giochi che si svolgeranno a Marsiglia. Dopo una breve presentazione della squadra con domande agli atleti è stato il momento della foto di gruppo e del saluto agli ospiti.

 

LA PREMIAZIONE DEL VELISTA DELL’ANNO FIV

Alle 23:00 è arrivato il momento più atteso della serata, quello dedicato al premio Il Velista dell'Anno FIV. Sul palco sono saliti gli atleti che con i loro risultati nel 2023 sono stati gli ambasciatori dell’eccellenza italiana nel mondo: Ambrogio Beccaria, Mattia Cesana, Francesca Clapcich, Nicolò Renna, Ruggero Tita e Caterina Banti, con loro anche Piero Formenti, Fabio Planamente, Francesco Ettorre e Marco Bucci. Al Sindaco di Genova il compito di leggere la motivazione con la quale la giuria ha ufficializzato il nome del Velista dell'Anno FIV 2023: Vincere un campionato del mondo è un’impresa: pochi nel mondo sono stati in grado di ripetersi per tre volte…Ruggero Tita e Caterina Banti vincono il Velista dell’Anno FIV 2023!” La celebrazione dei vincitori tra gli applausi, le interviste, le foto di gruppo sul palco dei vincitori e dei finalisti nelle tre categorie con gli ospiti istituzionali hanno fatto da cornice alla conclusione dell’evento.

 

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA 

La Giuria della XXX edizione del Velista dell’Anno FIV ha deciso, cole previsto dal regolamento, di assegnare il premio speciale a Francesca Clapcich: un curriculum infinito tra campionati del mondo, Olimpiadi e regate intorno al mondo. Nel 2023 ha vinto, prima italiana di sempre, la Ocean Race.”

 

La Giuria della XXX edizione del Velista dell’Anno FIV è composta da Francesco Ettorre nel ruolo di Presidente, Fabio Planamente presidente dell’assemblea di settore vela di Confindustria Nautica, Carlo Mornati Segretario Generale del Coni, Marco Bucci e Alberto Acciari ideatore e segretario del premio.

 

BPER banca è il main sponsor del Velista dell’anno FIV 2023. 

Maxi Dolphin e Bellavista sono i fornitori ufficiali del Velista dell’Anno FIV.

 

I media partner che affiancano il Velista dell'Anno FIV sono: Telesia (Gruppo Class Editori), che per l’undicesimo anno consecutivo trasmetterà le immagini dell’evento sui propri canali televisivi digitali degli aeroporti e delle metropolitane.  Tra i media partner, anche le testate di vela leader di settore: BarcheMagazine, Bolina, Fare Vela, Nautica, Nautica Report, Pressmare, Sailbiz.it, Saily.it, Sport Vela, The International Yachting Media, Vela e Motore, ItaliaVela, Velaveneta.it e Zerogradinord.

 

Il Velista dell’Anno FIV nasce nel 1991 da un'idea di Alberto Acciari, giornalista e professore di marketing all'Università di Roma Foro Italico. Il Velista dell’Anno FIV è il più importante e ambito riconoscimento nel settore della vela italiana. Tutti i migliori velisti italiani hanno ricevuto questo premio: da Alessandra Sensini detentrice di ben quattro titoli, a Francesco de Angelis e Giovanni Soldini, da Tommaso Chieffi a Vasco Vascotto, Vincenzo Onorato, Lorenzo Bressani, Andrea Mura, Gianfranco Pedote, Ruggero Tita e Caterina Banti. Nelle altre categorie sono stati premiati negli anni personaggi quali Ernesto Bertarelli, Paul Cayard, Fabio Perini e Pasquale Landolfi. Nel corso dell’evento vengono premiati anche la Barca dell’Anno e la categoria dell'Armatore/Timoniere.    

 


28/05/2024 07:30:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giraglia, primo giorno di regate a Saint Tropez

Primo giorno di regate della Loro Piana Giraglia 2024: il primo atto è iniziato oggi con le regate nel Golfo di Saint-Tropez: 2 prove per i Maxi nel Golfo di Pampelonne e una costiera di 22 miglia per tutti gli altri

Rs21: a Riva del Garda vince "Fremito d'Arja"

Dario Levi, con il suo “Fremito d’Arja” (per i colori del Circolo Velico Torbole), si è aggiudicato a Riva del Garda un combattutissimo Act 3 della RS21 Cup Yamamay di vela Fiv con numeri da record

Giraglia: Jethou a Jolt danno spettacolo tra i Maxi

Terza Giornata di Regate: condizioni spettacolari in mare e grande successo per il nuovo Crew Village. La Loro Piana Giraglia si conferma un appuntamento imperdibile!

Saint Tropez: un bel vento per le regate della Giraglia 2024

La seconda giornata di regate della Loro Piana Giraglia 2024 ha offerto un altro grande spettacolo sportivo nelle acque cristalline di Saint-Tropez

Maddalena Spanu è Campionessa Mondiale di Marathon WingFoil Racing

Maddalena conquista il titolo affrontando una gara conclusiva di 80 km della durata di 2 ore e 40 minuti in cui ha staccato il resto delle concorrenti di 9.6 km

J24, parte a Porto Cervo il Campionato Europeo

Tutto pronto allo Yacht Club Costa Smeralda per accogliere armatori ed equipaggi del monotipo J/24, il cui Campionato Europeo si svolgerà nelle acque antistanti Porto Cervo a partire dal 12 giugno, con la practice race

Optimist: il Team Happy dagli Usa vince di nuovo il Trofeo Rizzotti

È Il Team Happy dagli Usa ad aggiudicarsi per il secondo anno consecutivo il Trofeo Marco Rizzotti - International Optimist Class Team Race Venezia, evento giunto alla 36esima edizione, organizzato dalla Compagnia della Vela e dal Diporto Velico Veneziano

Sails of Change 8 vince la 60ª edizione della Genève-Rolle-Genève

"L'intera regata è stata un costante gioco di contatto, dove fai tre buone mosse e poi una cattiva e perdi tutto di nuovo," ha detto il tattico Delpech. "Il gioco è fantastico e ci siamo divertiti un mondo in questa battaglia super tattica tra le barche."

Al via da domani le regate 23ma edizione dell’Argentario Sailing Week

Un evento strategico, capace di generare un importante impatto economico sul territorio con 50 imbarcazioni d’epoca e classiche iscritte, provenienti da 9 nazioni

Vele d'epoca: i vincitori del 4° Capraia Sail Rally

Grande successo per la 4a edizione del Capraia Sail Rally, con una ventina di barche d’epoca, classiche e storiche partecipanti, che hanno dato vita a un vero e proprio Museo Galleggiante ormeggiato lungo le banchine del porto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci