martedí, 20 febbraio 2024

REGATE

Regate di Portofino, venti leggeri per la 2a giornata

regate di portofino venti leggeri per la 2a giornata
redazione

Il secondo giorno di regate ha avuto inizio alle 12.14 di questa mattina, con vento molto leggero di circa 6 nodi da Sud, che ha obbligato gli equipaggi a mettere in gioco tutte le loro capacità tattiche.


Il percorso scelto è stato l’A5 con la boa di bolina posta fuori dal promontorio di Portofino per una distanza totale di circa 8 miglia. FlyingNikka di Roberto Lacorte, pur non trovando le condizioni adatte a ‘spiccare il volo’ e navigando sempre in dislocamento, ha tagliato la linea d’arrivo primo in tempo reale con un tempo di 2h30m10s, precedendo di 10 minuti scarsi l’ICE 61 Itacentodueche, anche oggi, ha vinto nella sua classe in tempo compensato.
Tra i vincitori di giornata per la classe IRC, oltre a Itacentodue di Adriano Calvini, anche oggi ottima performance per il Dehler 60 Blue Oyster di Luca Scoppa che rientra in porto con un’altra seconda posizione mentre in terza piazza il Solaris 50 Mistral Gagnant di Marco Ferrero.

Per la Classe Open si distingue nuovamente Sensei, il Wally 94, di Sebastien Decaux, che fino all’ultimo giro di boa ha combattuto testa a testa con l’altro Wally, Kauris II di Giovanni Arvedi.

Questo sabato nel pomeriggio si è svolta la premiazione dell’ICE Cup 2023, il trofeo riservato agli scafi del cantiere Ice Yachts, mentre il programma serale prevede un cocktail di Banca Passadore seguito dalla cena per gli armatori presso il DAV Mare Restaurant by Splendido Mare.

Le regate proseguono domani con le ultime prove e la premiazione in banchina alle 17:00.


06/05/2023 18:18:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Sospetto di frode per un routing nell'ultimo Vendée Globe

Secondo la stampa francese, dopo aver ricevuto degli screenshot anonimi, la Federazione Francese ha aperto un'indagine per sospetto di routing vietato e ha dato mandato ad una giuria di analizzare la veridicità dei fatti

Arkea Ultim Challenge: Banque Populaire arrivata a Rio con due timoni rotti

Armel Le Cléach ha raccontato dell'impatto con un tronco per il timone di destra del suo Ultim, e poi di un cedimento del timone centrale, cosa che ha reso impossibile continuare a navigare

Invernale Bari: un vento variabile complica la giornata

Dopo tre prove in due giornate “Morgana” guida la classifica altura overall. “Folle Volo Racing” primo tra i minialtura dopo quattro prove in due giornate

Arkea Ultim Challenge: danni al timone di Banque Populaire

Secondo il team "sono in corso diverse opzioni per diagnosticare i danni e valutare come affrontare il resto della gara". Le Cléac'h sta dirigendosi verso un porto brasiliano

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

The Ocean Race Europe 2025 partirà da Kiel, in Germania

Gli organizzatori di The Ocean Race hanno confermato che Kiel.Sailing.City ospiterà la partenza di The Ocean Race Europe durante una conferenza stampa tenutasi a Kiel mercoledì mattina. La partenza dell'evento è in programma per il 10 agosto 2025

Francesca Clapcich sarà la skipper di UpWind by MerConcept

L’UpWind by MerConcept, un team tutto al femminile parteciperà al circuito di multiscafi Ocean Fifty 2024, offrendo a un gruppo internazionale di atlete l'opportunità di competere ai più alti livelli della vela oceanica

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h recupera più di 1100 miglia

Charles Caudrelier, ancora in testa con un sostanzioso margine, è penalizzato dalla bonaccia al largo del Brasile, ma da questa sera dovrebbe ritrovare un po' di vento

Ocean Globe Race: Line Honours a Punta del Este per Pen Duick VI

Marie Tabarly: "E sì, ci sono momenti in cui ti senti piuttosto piccolo, specialmente sulla cima di un'onda alta da 7 a 10 metri, guardando l'immensità dell'oceano". Un pensiero anche per Translated9 costretto al ritiro

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h riparte da Rio

Dopo poco più di 48 ore di sosta Armel Le Cléac'h e Banque Populaire XI sono tornati in pista. Hanno lasciato Rio poco dopo le 16:30 UTC e ha ripreso la gara in 3a posizione. Gli skipper parlano del grande rumore a bordo (come in una discoteca)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci