giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

REGATE

A Lignano Sabbiadoro la 49^ Regata dei Due Golfi -Memorial Burgato

lignano sabbiadoro la 49 regata dei due golfi memorial burgato
Elena Giolai (comunicato stampa)

Il 25 aprile per Lignano Sabbiadoro significa anche prime aperture della stagione balneare e Regata dei Due Golfi, manifestazione velica d’altura per classi ORC e Minialtura, che da 49 anni viene organizzata dallo Yacht Club Lignano (in collaborazione con il Circolo Velico Aprilia Marittima, Società Nautica San Giorgio, Società Velica Oscar Cosulich, Y.C. Monfalcone, Società Nautica Laguna, Compagnia del Vento e LNI Grado) e che assegna anche il Trofeo Memorial Burgato, oltre a dare il via al Circuito NARC, North Adriatic Rating Circuit. La manifestazione è stata preceduta nel week end scorso da una sessione di allenamenti gestiti dallo stesso Yacht Club Lignano per dare la possibilità agli equipaggi di rodare team e campo di regata, che li vedrà protagonisti da giovedì 25 aprile sul mare antistante la famosa spiaggia dorata di Lignano, con il 26 giorno di recupero/riposo e 27-28 aprile ancora regate, sempre con percorso tecnico tra boe. Novità di questa edizione la messa in palio del Trofeo Memorial Beppi Pujatti Coppa del Presidente, in memoria di uno dei Presidenti più attivi dello Yacht Club Lignano scomparso lo scorso anno: sarà assegnato all’imbarcazione con il minor tempo reale complessivo di percorrenza, ricavato dal totale di ciascuna prova disputata. In caso di DNS, DNF, DSQ, DNC, RAF, DNE, BFD, OCS verrà assegnato il tempo dell’ultimo più un minuto. Non sono previsti scarti.

Lo staff del circolo presieduto da Stefano La Bella, dopo aver organizzato al meglio la regata interzonale Ilca riconosciuta unanimemente tra le classi più numerose e complicate da gestire dal punto di vista logistico e tecnico, è pronto per accogliere armatori ed equipaggi delle barche d'altura, grazie anche al supporto dei marina della zona, in particolare D-Marin Punta Faro e, per le barche a maggior pescaggio, Marina Sant’Andrea, che ospiteranno gratuitamente le barche iscritte fino al 5 maggio. 

 

Alto il livello tecnico con barche ed equipaggi tra i più quotati dell’Alto Adriatico e non solo: in regata il Grand Soleil Ça Va, con Salvatore Eulisse alla tattica, l’X 35 Demon X con il pluricampione italiano, europeo e mondiale di varie classi Roberto Spata, lo scafo campione del mondo OD X41 Sideracordis con Andrea Tedesco al timone, WB 8 XP 50 avrà al timone il mito della classe Snipe Pietro Fantoni, alla tattica il talento locale Jacopo Ciampalini e alla prua Luca Chiarello (storico prodiere italiano pluridecorato). Non mancherà la fedelissima Lady day, l'Italia 998 con armatore-timoniere Corrado Annis; Brava, il Farr 49 con al timone il friulano Davide Bivi, conosciuto velista con importanti risultati tra Melges 24 (campione Europeo 2022), altura, nonchè ingegnere nautico; Foxy Lady, l'X41 con Andrea Trani alla tattica, pluri olimpionico di 470; e ancora Take five Jr. l'Italia 998 con a bordo Alessandro Marega campione del mondo Laser 4.7 e Norther Light by Samer & Co Shipping, l' eco racer con al timone Sergio Caramel, e alle scotte Daniele Augusti, con a prua il giovane talento di Monfalcone Giulio Maccarone (già campione in 420).

 

Il Presidente dello Yacht Club Lignano Stefano La Bella:”Lo Yacht Club Lignano è pronto a disputare questa 49° Regata dei Due Golfi: la macchina organizzativa in mare è pronta ad offrire il massimo con la presenza sui mezzi di assistenza dei giovani agonisti, che affiancheranno la "vecchia guardia". Anche quest'anno è previsto il posizionamento della boa di offset nel cambio di percorso, una chicca apprezzata dagli equipaggi per garantire ancora di più la sicurezza e la regolarità del percorso. Molto accurate saranno le misurazioni del percorso costruito, indispensabili per permettere un ottimale e corretto calcolo dei compensi. Ma anche a terra l'accoglienza non sarà da meno con i consueti momenti conviviali che si svolgeranno nella splendida cornice di D-Marin Punta Faro che da sempre ospita la Due Golfi, assieme a Shipyard & Marina Sant'Andrea. Il collaudato Comitato di Regata presieduto da Dario Motz saprà sfruttare al meglio le condizioni meteo che si preannunciano variabili".

 

"Confidiamo nell'accogliere al meglio i regatanti e speriamo di  trovare le migliori condizioni per disputare tre giorni di regate ad alto livello nelle acque di Lignano” - ha commentato alla vigilia Alberto Zoccarato, direttore sportivo YCL.

 

Previste 8 prove, con numero massimo di tre al giorno. La manifestazione, che gode del Patrocinio del Coni regionale e del Comune di Lignano, è supportata da "La Marca Vini e spumanti", che sostiene da anni lo Yacht Club Lignano e consente di mettere in palio gli apprezzati trofei “Magnum” personalizzati per ogni podio di ogni classe e categoria.

 


24/04/2024 09:15:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci