giovedí, 25 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    regate    mini 6.50    ran 630    ufo22    swan    class 40    niji 40    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling   

PREMI

Il Maxi Dolphin MD 75 by Mills vince al The International Yacht & Aviation Awards

il maxi dolphin md 75 by mills vince al the international yacht amp aviation awards
redazione

Il super-fast cruiser del Cantiere simbolo del made in Italy è “Sailing Yacht 2020”.

Il Maxi Dolphin MD 75 by Mills ha vinto il titolo “Sailing Yacht 2020” al The International Yacht & Aviation AwardsOrganizzato da “Design et al”, rivista internazionale leader nel settore del design e dell’interior design, The International Yacht & Aviation Awards è considerato il maggior riconoscimento mondiale per il design e viene assegnato sulla base dei voti espressi a livello internazionale da designer e professionisti del settore. All’edizione 2020 sono stati ben 12.441 gli esperti di tutto il mondo che hanno espresso il loro voto il cui risultato è stato annunciato nel corso della premiazione che si è tenuta a Capri venerdì 4 settembre.

E per la sezione “Sailing Yacht” il più votato e vincitore è il Maxi Dolphin MD 75 by Mills.

Lungo 22,86 metri e con un baglio di 6,10 metri il Maxi Dolphin MD 75 by Mills, è un super-fast cruiser costruito dal Cantiere Maxi Dolphin di Erbusco (Brescia) fondato nel 1987 e dal 2016 gestito da MD Technologies.

Varato nel febbraio del 2019, il Maxi Dolphin MD 75 by Mills è il risultato della collaborazione tra l’Ufficio tecnico di Maxi Dolphin con il progettista irlandese Mark Mills che firma l’architettura navale mentre l’interior design, con arredi ed elementi interamente realizzati in sandwich alleggerito, da sempre una particolarità delle imbarcazioni Maxi Dolphin, sono firmati da Nauta Design.

Il riconoscimento del The International Yacht & Aviation Awards” ha dichiarato Luca Botter, ceo di MD Technologies “premia la filosofia su cui si basa il nostro cantiere. Quella di costruire yacht realmente custom, risultato dello stato dell’arte quanto a materiali e tecnologie costruttive, realizzando imbarcazioni esclusive in termini di design, cura dei dettagli e capacità di customizzazione del prodotto”.

L’annuncio del premio ottenuto al The International Yacht & Aviation Awards è arrivato in un momento importante per Maxi Dolphin, in questi giorni impegnato nella consegna della sua ultima realizzazione: il Maxi Dolphin MD62ab. Cruiser-racer di 18,80 metri firmato dall’argentino Alejandro Bottino, effettuerà i primi sea trials a metà settembre per poi essere consegnato al suo armatore sudamericano.

 


08/09/2020 08:34:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Ufo 22: partita la Turbocup 2024

Imprevedibile Sebino, Pura Vida al comando prima tappa Turbocup '24.

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Mini 6.50, l'altura sono loro!

Parte la Roma-Barcellona ed è la Classe Mini a tenter alto il vessillo della vela "dura". Pochi i partecipante nelle regate lunghe come la RAN 630 e la Roma; boom di presenze alla 151 Miglia

Intervista al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai

L’intervista “live” di Gianni Loperfido dal Circolo ufficiali della M.M.I. a Roma, al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai durante il premio "Carlo Marincovich"

Melges 24, Trieste: il croato Razjaren si conferma leader

Nulla cambia in vetta alla classifica con il leader della prima giornata il croato Razjaren di Lukasz Podnieski che conferma e consolida il primato (2,2 i suoi parziali di oggi). Alle sua spalle si incendia la lotta per il podio

Niji40: primo Xavier Macaire, secondo Alberto Riva

Poco meno di un'ora ha separato all'arrivo Acrobatica da Group SNEF. Alberto Riva e il suo equipaggio sono stati gli unici a tener bene testa al francese Xavier Macaire

Scatta domani da Trieste la stagione europea 2024 della classe Melges 24

26 i team iscritti a questo appuntamento in rappresentanza di 9 Nazioni (Germania, Gran Bretagna, Slovenia, Croazia, Danimarca, Svizzera, Austria, Ungheria, Italia)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci