giovedí, 18 luglio 2024

J80

Doppio appuntamento con la vela: Trofeo Marina Yachting 2016 e Campionato Nazionale Open Classe J80

Anche quest’anno si rinnova il classico appuntamento con il Trofeo Marina Yachting, prestigiosa ed importante manifestazione velica giunta alla sua 13° edizione che lo Yacht Club Chiavari, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Chiavari, di Marina Chiavari e di Calata Ovest, organizza nei giorni 17 e 18 settembre 2016. Marina Yachting, come tutti gli anni, supporterà l’evento, fornendo capi di abbigliamento per tutti gli equipaggi.
Per la tredicesima edizione del Trofeo Marina Yachting – il cui marchio, caratterizzato dall’inconfondibile spinnaker, è simbolo della sua tradizione - è prevista come sempre la partecipazione di numerosi yachts, provenienti dai Circoli più importanti.
All’armatore dell’imbarcazione vincitrice in Classe ORC del Trofeo Marina Yachting 2016 verrà assegnata la Coppa Challenge Giorgio Gavino.
Quest’anno, contemporaneamente al Trofeo Marina Yachting, lo Yacht Club Chiavari organizza il Campionato Nazionale delle imbarcazioni Classe J80: un evento nell’evento, che aggiungerà prestigio ed importanza all’intera manifestazione sia dal punto di vista sportivo, sia dal punto di vista turistico.
E’ la terza volta che il Campionato Nazionale Classe J80 si tiene a Chiavari, organizzato dal locale Yacht Club: era già accaduto per l’edizione del 2011, sempre contemporanea al Trofeo Maria Yachting, e per l’edizione dello scorso anno.
A contendersi il titolo di Campione Nazionale di questo noto monotipo sono gli equipaggi migliori e i più appassionati, quelli che durante tutto l’anno partecipano con continuità a competizioni nazionali ed internazionali. Si tratta perciò di un evento sportivo riservato a timonieri ed equipaggi tecnicamente ed agonisticamente molto preparati e competitivi.
Venerdì 16 settembre le imbarcazioni Classe J80, timonate da nomi di rilievo della vela, affronteranno la prima giornata di regate, con percorsi specifici, che si svolgeranno nelle acque del Golfo Tigullio alla presenza di giudici federali designati dalla Federazione Italiana Vela.
Sabato 17 e domenica 18 settembre i J80 continueranno a regatare per il titolo di Campione Nazionale 2016 e in contemporanea, su un altro campo di regata, inizieranno a correre le imbarcazioni partecipanti al Trofeo Marina Yachting.
L’evento sarà seguito dalle più importanti testate giornalistiche, da quotidiani e riviste specializzate e sarà diffuso sul web (Facebook, Instagram, Youtube e Twitter).
I momenti di premiazione e conviviali avranno tutti luogo all’interno del Porto Turistico di Chiavari, nei locali dello Yacht Club e nei dehors antistanti.
Sabato 17 settembre appuntamento in serata, dopo la conclusione delle regate, per un Happy Hour con musica aperto agli armatori, agli equipaggi, ai giornalisti e alle autorità.
Come nelle passate edizion, durante la premiazione finale di domenica 18 settembre verrà consegnato il riconoscimento Lady Marina Yachting 2016: quest’anno sarà premiata Luisa Franza, Presidente del Comitato Federazione Vela della 1° Zona, velista esperta che ha dedicato la propria vita a diffondere fra i giovani l’amore per il mare e per lo sport velico.

Il programma della manifestazione prevede:

Giovedì 15 settembre ore 9:00 presso la Segreteria Yacht Club Chiavari, iscrizioni, peso equipaggi e controllo stazze Campionato Nazionale Classe J80
Venerdì 16 settembre: ore 11:00 presso lo Yacht Club Chiavari, skipper meeting Campionato Nazionale Classe J80
ore 13:00 partenza regate Campionato Nazionale Classe J80
ore 19:00 presso lo Yacht Club Chiavari, skipper meeting Trofeo Marina Yachting.
Sabato 17 settembre: Regate Campionato Nazionale Classe J80
ore 11:00 Trofeo Marina Yachting, partenza regate (a seconda
del vento costiere, triangoli o bastoni nel Golfo).
ore 18:30/19:00 Happy Hour per armatori, equipaggi e giornalisti.
Domenica 18 settembre: regate.
Al termine, presso lo Yacht Club Chiavari, premiazione del Trofeo Marina Yachting e del Campionato Nazionale Open Classe J80 con cocktail e consegna del premio speciale Lady Marina Yaching.


09/09/2016 10:45:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Porto Cervo: Django vince la Coppa Europa Smeralda 888

Vince Django in rappresentanza del Royal Thames Yacht Club, seguito da Vamos Mi Amor e Canard a L’Orange dello Yacht Club de Monaco, rispettivamente secondo e terzo classificato

Quebec-Saint Malò: "highlander" Bona

Ibsa e Alberto Bona non hanno mollato, hanno recuperato 220 miglia in 6 giorni ed ora sono a sole 13 miglia dalla testa della corsa a 250 miglia dall'arrivo

Confindustria Nautica: il mercato globale cresce del +11% e raggiunge i 33 miliardi di euro

Il mercato globale della nautica continua a crescere e, nell’ultimo anno[1] disponibile, è arrivato a toccare quota 33 miliardi, di cui oltre 25 miliardi solo per i superyacht

Garda:apre con 30 regate lo Youth Sailing World Championships

Primo giorno ricco di regate, di sole e di vento per gli Youth Sailing World Championships, il Campionato mondiale di Vela Giovanile di World Sailing, la federvela internazionale, ospitato e organizzato quest’anno in Italia sul lago di Garda

Quebec Saint Malò: per IBSA un sesto posto non male

Dopo 14g 20h 19' 42" di navigazione, e 2800 miglia percorse, alle ore 16:34:42 del 15 luglio il Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di questa difficile regata, tra bonacce a tempeste, vinta da Achille Nebout a bordo di Amarris

Alberto, Luca e Pablo: ecco la loro Quebec Saint Malò

ll giorno dopo la Transat Québec Saint-Malo il racconto della regata nelle parole dell'equipaggio di IBSA, composto da Alberto Bona, Luca Rossetti e Pablo Santurde del Arco

2024 Tornado World Championship: break a metà campionato

Due prove con la bavetta al mattino poi la grande festa sulla terrazza del Club Nautico Rimini

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci