giovedí, 22 febbraio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

manifestazioni    rorc caribbean 600    star    arkea ultim challenge    cambusa    fiv    press    ambiente    altura    ilca    campionati invernali    global solo challenge   

METEOR

Chioggia pronta per il Campionato Italiano Meteor

chioggia pronta per il campionato italiano meteor
redazione

L’attesa è finita. È tutto pronto a Chioggia dove, dopo i primi arrivi delle scorse settimane, in queste ore sta giungendo il grosso della flotta che prenderà parte alle 50esima edizione del Campionato Italiano Meteor.  

L’evento, organizzato su delega della Federazione Italiana Vela da Il Portodimare, vede la partecipazione di ben 57 imbarcazioni provenienti da tutta Italia, con un livello tecnico dei partecipanti davvero alto, che questa’anno - assicurano gli organizzatori - raccoglie non solo le rappresentanze delle flotte ma gli equipaggi più forti delle stesse, facendo prevedere un Campionato di spessore ed emozionante. 

Il programma prevede nelle giornate di lunedì 8 e martedì 9 l’arrivo degli equipaggi, il perfezionamento dell’iscrizione e le operazioni si stazza. Da mercoledì la manifestazione entrerà nel vivo con la cerimonia di apertura e le prime regate in mare. A partire da mercoledì 10 e fino a sabato 13 maggio sono previste fino a dieci regate, con un massimo di tre giornaliere.  Così come riportato nel bando di regata il campionato sarà valido già al termine dello svolgimento della quarta prova. Il campo di regata, teatro delle avvincenti sfide tra le boe, sarà posizionato a pochissime centinaia di metri dalla spiaggia di Sottomarina e a poche miglia dalla zona di tutela biologica delle Tegnue di Chioggia, con la diga di Sottomarina che diventerà un privilegiato anfiteatro naturale.

Tra i sicuri protagonisti dell’evento da segnalare i detentori del titolo di ‘Gullisara’ di Enrico Negri, ma anche ‘Basilico’ di Matteo Sampiero, ‘Avance de..Galera’ di Michele Marin, ‘Pekoranera’ di Sampiero Davide oltre naturalmente ai padroni di casa come ‘Engy’ di Stefano Pistore, ‘Asiatico’ di Corrado Perini e ‘Wellyt’ di Marco Benesso, apparso in grande spolvero nelle ultime uscite. 

Osservata speciale, da parte del comitato di regata, la situazione meteo: per i prossimi giorni è infatti previsto l'arrivo di una saccatura atlantica, che porterà una fase perturbata già a partire da mercoledì, con rinforzo dei venti dal quadrante nord orientale. 

Dopo oltre un anno di lavori e preparativi siamo davvero orgogliosi di vedere una entry list così numerosa e con un altissimo livello tecnico. Ospitare quasi sessanta barche all’inizio della stagione diportistica ha richiesto uno sforzo organizzativo non indifferente da parte di Darsena Mosella, Darsena Le Saline e Porto Turistico San Felice che si occuperanno della logistica delle imbarcazioni. Non posso quindi che ringraziare le tre Marina per l’impegno fin qui messo, così come devo ringraziare tutti i nostri partner, in primis Comune di Chioggia e Regione del Veneto, che hanno fin da subito creduto nelle potenzialità che questo evento avrebbe potuto avere per la città. A questo punto siamo davvero pronti e non ci resta che goderci questo spettacolo, buon vento a tutti!” ha dichiarato il presidente de Il Portodimare Giuseppe Modugno

A sottolineare l’importanza di questa manifestazione è il segretario Assometeor - l’associazione di classe che riunisce a livello nazionale tutti gli armatori -  Alessandro Ferrara, che spiega:“Un appuntamento importante per la nostra Classe, il più atteso da sempre, visto che quest’anno il Campionato Italiano compie 50 anni. La grande partecipazione non solo all’Italiano ma già alla tappa di avvicinamento, ospitata dal Circolo Nautico Chioggia che ha accolto 24 imbarcazioni, 14 provenienti da altre flotte all’appuntamento Nazionale, è frutto di un grosso e continuo lavoro della Classe, nonché dei Circoli che ci ospitano. In questo caso Il Portodimare ed il Circolo Nautico presieduto da Corrado Perini hanno lavorato tanto in termini di organizzazione e coinvolgimento, attenti alle esigenze della Classe e dei suoi associati. Prezioso il lavoro della capo flotta, Maria Grazia Stimamiglio, trait d’union tra Classe e Circoli”.

Il 50° Campionato Italiano Meteor è organizzato da Il Portodimare ASD su delega della Federazione Italiana Vela, con la collaborazione di Assometeor, Yacht Club Padova, Circolo Nautico Chioggia e del Consorzio Lidi di Chioggia. L’evento gode del patrocinio della Regione del Veneto, del Comune di Chioggia e del Comune di Padova ed il supporto di Darsena “Mosella”, Darsena “Le Saline” e del Porto Turistico San Felice. Partner della manifestazione sono: Despar, Bata, Ingemar, Bottaro ,l’Associzione Albergatori Chioggia, ASCOT, Chioggia Ortomercato del Veneto, Cantina San Giuseppe, Banca Patavina, VelaVeneta.


07/05/2023 19:15:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Arkea Ultim Challenge: Banque Populaire arrivata a Rio con due timoni rotti

Armel Le Cléach ha raccontato dell'impatto con un tronco per il timone di destra del suo Ultim, e poi di un cedimento del timone centrale, cosa che ha reso impossibile continuare a navigare

Arkea Ultim Challenge: danni al timone di Banque Populaire

Secondo il team "sono in corso diverse opzioni per diagnosticare i danni e valutare come affrontare il resto della gara". Le Cléac'h sta dirigendosi verso un porto brasiliano

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h riparte da Rio

Dopo poco più di 48 ore di sosta Armel Le Cléac'h e Banque Populaire XI sono tornati in pista. Hanno lasciato Rio poco dopo le 16:30 UTC e ha ripreso la gara in 3a posizione. Gli skipper parlano del grande rumore a bordo (come in una discoteca)

Arkea Ultim Challenge: due forti perturbazioni preoccupano Charles Caudrelier

Charles Caudrelier (Edmond de Rothschild): "Non sacrificherò il lavoro del team solo per impazienza. Stiamo parlando di 8 metri, 8,50 metri di mare con un vento previsto da 35-40 nodi, il che significa piuttosto 45-50 nodi e 70 in raffiche"

Trieste incontra Sir Robin Knox-Johnston

Sir Robin Knox-Johnston, uno dei velisti oceanici più amati e conosciuti al mondo, arriva a Trieste con i suoi incredibili racconti di mare

La FIV indica quattro equipaggi per Parigi 2024

Sono Lorenzo Brando Chiavarini (ILCA 7), Marta Maggetti (iQFOIL F), Nicolò Renna (iQFOIL M), CAterina Banti e Ruggero Tita (Nacra 17). Le scelte FIV verranno ora sottoposte al Comitato Olimpico Nazionale Italiano per l’approvazione finale

Lavagna: tutti i vincitori del 48° Invernale del Tigullio

Diciassette prove, tre mesi e sei week end di confronti in acqua, trentadue imbarcazioni iscritte per il 48° Campionato Invernale Golfo del Tigullio

2024 ILCA senior European Championships: primo giorno di prove solo per ILCA 6

Primo giorno di prove per gli ILCA senior European Championships 2024 di Atene in Grecia. Il vento non è stato clemente e ha costretto ad annullare due prove per gli ILCA 7 mentre le ragazze sugli ILCA 6 sono riuscite a disputare almeno una prova

S&You e Wanderfun vincono l’Autunno Inverno Salodiano 2023-2024

Concluso il Campionato invernale Protagonist della Canottieri Garda, per la prima volta in gara anche la classe Fun

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci