lunedí, 26 febbraio 2024

TECHNO293

Cagliari, Europeo Techno 293: oggi il gran finale

cagliari europeo techno 293 oggi il gran finale
redazione

Un nuovo braccio di ferro, tra i regatanti del Campionato Europeo di windsurf Techno 293 e la pazza primavera cagliaritana. Anche oggi, la vittoria è stata dei giovanissimi partecipanti alla competizione curata dal Windsurfing Club Cagliari. Fiduciosi, di fronte alla furia del maestrale che ha soffiato fino a 30 nodi per ridimensionarsi nel pomeriggio. Pazienti, nell’attendere il proprio turno ed essere chiamati in acqua. Tenaci, infine, per la resistenza dimostrare nel stare in mare, e regatare, fin quasi al tramonto.

Tanto, è durata la terza e penultima giornata del campionato che – in condizioni nuovamente di grande variabilità – ha concesso ai regatanti delle categorie Under 17 femminile e Under 15 maschile e femminile di recuperare in parte le regate perse i giorni scorsi per il maltempo.

UNDER 17 FEMMINILE. La priorità, venerdì mattina, è stata data proprio alle ragazze dell’Under 17, che con la loro forza fisica ed esperienza hanno saputo tener testa alle raffiche di maestrale. Tre regate di grande equilibrio, per loro, con vincitrici sempre diverse: rispettivamente la ceca Nela Sadìlkova, l’italiana della Lega Navale Civitavecchia Giulia Vitali e la turca Naz Enis. 

Con una condotta di grande regolarità (4-2-8 scartato, i risultati messi a segno oggi), è ancora la local Teresa Medde (Windsurfing Club Cagliari) a mantenere saldamente il comando con 9 punti al netto di sei prove con uno scarto. Sul podio provvisorio, anche Giulia Vitali (15) e la turca Enis (21,4).

UNDER 15 MASCHILE. Una sola, invece, la prova per l’Under 15 maschile che fa salire a cinque le regate disputate finora. Primo al traguardo, un terzetto tutto israeliano: Omer Shemesh, Adam Koussevitzky e Nir Mekel. Ma, nella classifica generale dopo cinque prove, è il cagliaritano Pierluigi Caproni a occupare la terza piazza provvisoria con 18 punti, dietro Shemesh (4) e Koussevitzky (8).

UNDER 15 FEMMINILE. Lievitano anche le regate compiute dall’Under 15 femminile, grazie alle due regate messe a segno oggi. La prima vittoria va alla turca Ada Tan, la seconda ad Alice Evangelisti (LNI Civitavecchia) che poi sconta un decimo posto con lo scarto. Se la Tan resta al comando con 5 punti e progetta un’ultima giornata di controllo, il distacco tra la spagnola Andrea Sira Martinez Mira (10) e la Evangelisti (14) tiene aperto il duello per il secondo e terzo posto. 

Nulla di fatto invece per Under 13, Under 17 maschile e Plus maschile e femminile, dove sono in testa rispettivamente il tedesco Moritz Schleicher, il greco Petros Kontarinis e i portacolori di casa Giorgio Falqui Cao e Angelina Medde.

Oggi, ultima giornata del campionato europeo, il primo segnale di partenza è stato anticipato alle ore 10 per consentire ai regatanti di sfruttare al massimo l’ultima uscita della competizione. In accordi con il bando di regata, non sarà dato segnale dopo le ore 16. 

Le premiazioni e la cerimonia di chiusura si svolgeranno alle ore 19, nell’anfiteatro di Marina Piccola.

 


23/04/2022 09:26:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Arkea Ultim Challenge: due forti perturbazioni preoccupano Charles Caudrelier

Charles Caudrelier (Edmond de Rothschild): "Non sacrificherò il lavoro del team solo per impazienza. Stiamo parlando di 8 metri, 8,50 metri di mare con un vento previsto da 35-40 nodi, il che significa piuttosto 45-50 nodi e 70 in raffiche"

Cambusa: “Cavolo che zuppa”, i benefici dell’orto e dei legumi nella ricetta della chef Alessandra Ingegnetti

La chef de La Locanda del Mulino a Valcasotto, propone un Piatto ricco di proprietà nutritive e salutari di facile realizzazione ma di grande sapore (grazie anche al formaggio di Valcasotto)

Arkea Ultim Challenge: Eric Peron passa Capo Horn

Per Eric Peron, che ha l'Ultim più vecchio della flotta e senza foil, la traversata del Pacifico è stata la più veloce di tutti i concorrenti, 1 ora e 14 minuti meno di Charles Caudrelier

Arkea Ultim Challenge: Biscaglia impraticabile, stop alle Azzorre per Caudrelier

Il team: "Una grande depressione sta bloccando la strada per Brest. Venti stabili di 40 nodi, con raffiche oltre i 50, e mari di 8 a 9 metri"

2024 ILCA senior European Championships: primo giorno di prove solo per ILCA 6

Primo giorno di prove per gli ILCA senior European Championships 2024 di Atene in Grecia. Il vento non è stato clemente e ha costretto ad annullare due prove per gli ILCA 7 mentre le ragazze sugli ILCA 6 sono riuscite a disputare almeno una prova

Arkea Ultim Challenge: Edmond de Rothschild è ripartito da Horta

Dopo tre giorni di attesa a Horta, nella marina principale dell'isola di Faial, il Maxi Edmond de Rothschild ha ripreso il largo sabato 24 febbraio alle 10:45 UTC, il che equivale a una sosta di circa settantotto ore

Al Salone del Vino di Torino 2024 torna la notte Rosso Barbera

14 piole incontrano 14 musicisti e 14 produttori di Barbera. Una serata tra note, vino e cucina dà il via al lungo weekend del Salone del Vino di Torino 2024

WWF, Castelporziano: al via "Operazione Capodoglio"

In occasione della Giornata Mondiale delle balene tecnici, biologi, veterinari dell’IZS Lazio e Toscana, WWF, Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa al lavoro per riportare alla luce il capodoglio spiaggiato 5 anni fa sul litorale laziale

Ocean Globe Race: arrivi a raffica a Punta del Este

In poche ore hanno tagliato la linea di arrivo a Punta del Este i francesi di L'Esprit d'équipe, i finlandesi di Galiana WithSecure e gli australiani di Outlaw

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci