martedí, 27 febbraio 2024

VELA OLIMPICA

2023 Test Event di Marsiglia: tutte le classi in acqua per un tripudio di colori

2023 test event di marsiglia tutte le classi in acqua per un tripudio di colori
redazione

Terzo giorno e primo dove gareggiano tutti gli atleti contemporaneamente. I campi di regata davanti a Marsiglia si sono colorati con le vele di tutti gli equipaggi impegnati in acqua oggi. Il vento intorno ai 10/12 nodi inizialmente e poi in crescita ha permesso di disputare moltissime prove in programma; il Test Event entra nel vivo e si preannuncia di altissimo livello da qui al termine fissato per la giornata di domenica con le ultime medaglie da assegnare.

Nelle gare odierne ancora buoni segnali dalla classe ILCA femminile che vede Chiara Benini Floriani stabilmente ai piani alti della classifica, mentre Lorenzo Chiavarini alterna una prova non ottimale con una buona che non intaccano particolarmente la classifica. Dopo la prima giornata nella classe Nacra 17 Ugolini/Giubilei si posizionano al quinto posto con tre prove disputate; per i 49er Crivelli Visconti/Calabrò incappano nella rottura della drizza della randa nella seconda prova che li penalizza nella classifica generale. Bene iQFOiL sia maschili che femminili che partono forte con Renna e Speciale nelle prime posizioni.

Classifiche sul sito ufficiale: https://paris2024.sailing.org/

Come è noto la sede dei Giochi Olimpici di Parigi 2024 dedicata alla vela sarà la città del sud della Francia. Il Test Event sarà particolarmente utile alla Direzione Tecnica per poter raccogliere ulteriori dati in occasione dell’ultimo appuntamento ufficiale nel periodo dell’anno nel quale si svolgeranno le Olimpiadi.

Le dichiarazioni dei protagonisti:

470 MIX

Tecnico FIV Gabrio Zandonà: “Sul campo di regata c’è stato un buon vento intorno ai 15/18 nodi che ha permesso di disputare due buon prove. Ferrari/Caruso hanno disputato due buone regate chiudendo entrambe senza problemi all’interno della top ten dimostrando di essere a loro agio con queste condizioni.”

ILCA 6 e ILCA 7

Chiara Benini Floriani: “Condizioni più o meno analoghe a quelle di ieri con vento che si è intensificato durante la giornata. Ho disputato due prove positive, peccato per la prima in cui ho girato molto bene la boa di bolina ma ho fatto una errata interpretazione della seconda boa di bolina che mi ha fatto perdere parecchio; sono comunque felice di essermi riscattata nella seconda prova. Domani giorno di pausa e poi due altri giorni intensi e eventuale medal race finale da disputare.”

Tecnico FIV Egon Vigna: “Anche oggi il golfo di Marsiglia ci ha regalato un campo molto interessante. I maschi sono partiti prima e hanno avuto una grande rotazione a sinistra durante la seconda bolina tanto da annullare la regata. Il campo femminile ha sentito meno questa rotazione per cui hanno potuto concludere la regata e Benini Floriani ha concluso bene mantenendo i nervi saldi. Nella seconda prova poi, in grande recupero, posizione su posizione, ha concluso con un brillante secondo posto. Chiavarini nella prima regata valida si è trovato chiuso nella flotta e non è riuscito a venire fuori, mentre nella seconda ha reagito bene dimostrandosi subito molto determinato, concludendo con un risultato utile per rimanere nella top 10. Giornata quindi molto positiva per Benini Floriani e in chiaro scuro per Chiavarini. Domani riposiamo per cui potremo ricaricare un po’ le batterie e cercare di mettere a posto qualcosa per le ultime due giornate finali.”

Formula Kite M/W

Tecnico FIV Simone Vannucci: “Oggi il meteo ci ha sorpreso regalandoci una bella giornata di vento, più sostenuta di quanto ci aspettassimo. Le condizioni dell'acqua erano simili a quelle di ieri, piatta con vento forte, e la tendenza di tutti era di andare a sinistra. È stata una sfida per i velisti più forti e pesanti, capaci di spingere e correre velocemente. Abbiamo optato per vele più piccole rispetto a ieri, il che ha portato a un miglioramento rispetto alle facili condizioni di ieri e, soprattutto, abbiamo evitato le proteste. Il programma è ancora indietro rispetto a quello previsto, quindi ci aspettiamo di continuare senza una pausa fino al 14; cercheremo di risalire il più possibile quando verrà fatto lo sprint per le semifinali.”

iQFOiL M/W

Nicolò Renna: “Giornata molto positiva nonostante fosse molto difficile: partire il primo giorno con gli slalom e la possibilità che un errore rovini il campionato partendo male era possibile invece ho lavorato bene, buone partenze (ci sono stati molti OCS ndr) e sono sempre stato tra i dieci. Andiamo avanti così, siamo all’inizio."

Tecnico FIV Adriano Stella: “Siamo finalmente qui dopo una lunga attesa. Non è stato facile gestire questi giorni a Marsiglia con il vento capriccioso e il caldo intenso. Ma ciò che volevamo era iniziare con la giusta determinazione, entrare in acqua concentrati. Questo è un Test Event che inevitabilmente ci porta a pensare alle Olimpiadi; volevamo mantenere la nostra routine e le buone sensazioni che abbiamo avuto nei giorni precedenti. Nicolò Renna è stato eccezionale vincendo le prime due prove e Giorgia Speciale ha dimostrato grande carattere affrontando diverse situazioni complicate. È stato un ottimo inizio, siamo però solo a un quinto del campionato completato. Siamo contenti della mentalità e dell'approccio. Ora dobbiamo portare con noi le cose positive di questa giornata e continuare con la stessa determinazione. Vedremo come sarà il vento nei prossimi giorni, ma entrambi i ragazzi sono concentrati sugli obiettivi. Avanti così!”

Nacra 17

Gigi Ugolini: “Primo giorno di regate con sensazioni positive, nonostante sia stata annullata una prova nella quale eravamo in un’ottima posizione. Purtroppo la velocità non ci ha aiutato nella seconda e terza prova quando è salita l’aria, però siamo carichi per i prossimi giorni.”

 


12/07/2023 00:24:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Cambusa: “Cavolo che zuppa”, i benefici dell’orto e dei legumi nella ricetta della chef Alessandra Ingegnetti

La chef de La Locanda del Mulino a Valcasotto, propone un Piatto ricco di proprietà nutritive e salutari di facile realizzazione ma di grande sapore (grazie anche al formaggio di Valcasotto)

Sanremo: concluso il Campionato Invernale Classe Dragone

Quarto ed ultimo atto delle Dragon Winter Series, il Campionato Invernale Classe Dragone, a Sanremo, nel week end del 23/25 Febbraio

Arkea Ultim Challenge: Edmond de Rothschild è ripartito da Horta

Dopo tre giorni di attesa a Horta, nella marina principale dell'isola di Faial, il Maxi Edmond de Rothschild ha ripreso il largo sabato 24 febbraio alle 10:45 UTC, il che equivale a una sosta di circa settantotto ore

Arkea Ultim Challenge: riflessioni di Thomas Coville prima della sua ultima grande cavalcata verso il traguardo

Sabato notte Coville si è preso del tempo per riflettere su alcune delle cose che hanno avuto grande influenza sulla sua carriera straordinaria, sulla gara, su come si sente

Arkea Ultim Challenge: Eric Peron passa Capo Horn

Per Eric Peron, che ha l'Ultim più vecchio della flotta e senza foil, la traversata del Pacifico è stata la più veloce di tutti i concorrenti, 1 ora e 14 minuti meno di Charles Caudrelier

Arkea Ultim Challenge: Biscaglia impraticabile, stop alle Azzorre per Caudrelier

Il team: "Una grande depressione sta bloccando la strada per Brest. Venti stabili di 40 nodi, con raffiche oltre i 50, e mari di 8 a 9 metri"

Al Salone del Vino di Torino 2024 torna la notte Rosso Barbera

14 piole incontrano 14 musicisti e 14 produttori di Barbera. Una serata tra note, vino e cucina dà il via al lungo weekend del Salone del Vino di Torino 2024

WWF, Castelporziano: al via "Operazione Capodoglio"

In occasione della Giornata Mondiale delle balene tecnici, biologi, veterinari dell’IZS Lazio e Toscana, WWF, Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa al lavoro per riportare alla luce il capodoglio spiaggiato 5 anni fa sul litorale laziale

RORC Caribbean 600: Line Honours per Leopard 3, con un pensiero all'overall

Il Farr 100 Leopard 3 di Joost Schuijff si è aggiudicato la vittoria in tempo reale per i monoscafi nella RORC Caribbean 600 e, visto il vento instabile che accompagnerà i prossimi arrivi, spera anche nella vittoria in compensato

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci