venerdí, 12 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    quebec saint malo    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero    regate   

470 MIXED

2022 Campionati Europei 470: buon inizio per Gradoni-Dubbini in top ten

2022 campionati europei 470 buon inizio per gradoni dubbini in top ten
redazione

È iniziato oggi a Cesme in Turchia il Campionato Europeo della classe 470 Mixed. Sono 52 gli equipaggi in gara per la classifica open, 40 quelli che concorrono al titolo continentale. Gli atleti sono suddivisi in due flotte e oggi si sono disputate 3 prove con vento intorno ai 15 nodi.

Per tutte le informazioni sull’evento: 

https://2022europeans.470.org/

 

470 Mix

La classifica dopo 3 prove:

1° Xammar Hernandez – Brugman Cabot (ESP)

2° Mas Depares – Rodriguez Garzia-paz (ESP)

3° Dahlberg – Karlsson (SWE)

Gli italiani in gara:

10° Gradoni – Dubbini (ITA)

12° Ferrari - Caruso (ITA)

19° Di Salle - Padovani (ITA)

26° Berta – Festo (ITA)

28° Totis – Linussi (ITA)

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Bruno Festo: “Oggi condizioni di vento forte; era importante partire bene e far correre la barca. La seconda condizione siamo riusciti a esprimerla bene con una buona velocità, sulle partenze invece dobbiamo ancora lavorare per migliorarci. Siamo comunque all’inizio di questo Campionato Europeo, abbiamo tempo e modo di migliorare la classifica e soprattutto di fare esperienza e crescere come equipaggio.”

Il tecnico FIV Gabrio Zandonà: “Prima giornata con vento forte tra i 15 e 16 nodi da 320 gradi: condizioni classiche per il luogo. Si sono disputate tre prove nelle quali tutti si sono dimostrati performanti. Ottimi risultati per Gradoni – Dubbini che sono in top ten. Unico neo della giornata un OCS per Berta – Festo che li penalizza un po’ in classifica. Il morale dei ragazzi è alto e sono convinto possano già da domani consolidare le buone prestazioni di oggi.”

 

 


13/09/2022 20:59:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Riva del Garda, Melges 32: parte benissimo il tedesco Wilma

Il team tedesco di Wilma con Nico Celon alla tattica mette da subito le cose in chiaro firmando con due vittorie le prime due prove della giornata

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Prima giornata della 39a Salò Sail Meeting

Un vento debole e discontinuo ha caratterizzato la prima giornata della 39a edizione della Salò Sail Meeting, classica di metà estate per i monotipi gardesani organizzata dalla Canottieri Garda

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

Prima Tappa Club Swan 42 a Valencia per il Trofeo SM La Reina

Nei Club Swan 42 vince Nadir di Pedro Vaquer, mentre il podio è tutto Swan negli ORC 1

Calasetta, RS Aero: seconda giornata della 4a regata nazionale

Francesca Ramazzotti passa al comando nella classe RS Aero5 e FIlippo Vincis sta dominando negli RS Aero 6

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci