venerdí, 9 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

alinghi    vela oceanica    gaetano mura    guardia costiera    press    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf    altura    yacht club sanremo    laser    nautica    j24    campionato invernale riva di traiano   

VELA

Veleggiata di chiusura domenica 2 ottobre: il Diporto Velico Veneziano conclude la stagione 2016


Con la veleggiata di chiusura, domenica 2 ottobre termina la stagione 2016 del Diporto Velico Veneziano. L’appuntamento domenica è per le 11.30 in mare a sud della diga di San Nicolò per l’ultima sfida dell’anno che si disputa su un percorso a triangolo da percorre due volte. In caso di cattivo tempo la regata si farà in laguna tra Treporti e Sant’Elena.
La regata di chiusura è anche occasione per tracciare un bilancio dell’attività dell’anno, a iniziare dalla squadra agonistica. Nella classe Optimist portacolori del circolo è Alice Lenarda che quest’anno è riuscita a passare tutte le selezioni e a gareggiare nel Campionato Nazionale Giovanile. Alice ha concluso 5° femminile nel Trofeo Kinder + Sport 2016 che si è svolto in 5 tappe italiane tra aprile e settembre. Assieme a Marta Bertoldini, anche lei promettente atleta del DVV, ha partecipato al Trofeo Pini regata Optimist femminile a squadre con un team misto formato assieme alle ragazze dell’Associazione Velica Lido: le nostre veneziane hanno chiuso al 6° posto. Fa parte della squadra agonistica Optimist anche la giovanissima Elisabetta Tonitto che è riuscita a selezionarsi per la Coppa Cadetti, una sorta di campionato nazionale per baby velisti, disputata a Trieste a settembre. Anche quest’anno il Diporto Velico ha organizzato la tradizionale scuola di vela estiva a cui hanno partecipato un centinaio di bambini. In primavera sugli Optimist del Diporto 30 alunni delle elementari del Foscarini hanno imparato i primi rudimenti della vela.
Da quest’anno sui circuiti delle regate di minialtura si è affacciato un nuovo team del DVV grazie all’imbarcazione Este 24 che il circolo ha ricevuto in donazione. L’esordio è stato a maggio a Chioggia nei campionati europei, mentre a luglio l’Este ha partecipato alla prima manifestazione Nazionale degli Special Olympics, dedicata ai ragazzi con disabilità intellettiva organizzata da TuttaChioggiaVela.
Alessandro Rodati ha solcato i campi di regata nella classe Snipe chiudendo terzo nell’ Austrian Open Snipe and Dinghy Gran Prix e decimo al campionato tedesco Open. In equipaggio tra gli altri con il socio del DVV e armatore di Keep Cool Albatravel Francesco Dal Bon si è aggiudicato la Cooking Cup 2016.


30/09/2016 10:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

Ottimo riscontro di partecipanti e gradimento per l’innovativa formula proposta dai Circoli dell’Argentario

RORC Transatalntic Race: MaseratiMulti70 a 142 miglia da Grenada

Vittoria per Phaedo nella categoria multiscafi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci