martedí, 24 maggio 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

the ocean race    regate    press    dinghy 12    minialtura    iqfoil    1000 vele per garibaldi    convegni    confindustria nautica    altura    finn    class 40    normative   

VELE D'EPOCA

Un secolo di storia della vela al XVI Raduno Vele Storiche Viareggio

un secolo di storia della vela al xvi raduno vele storiche viareggio
redazione

Oltre 50 le imbarcazioni a vela d’epoca, classiche e tradizionali attese presso le banchine del porto di Viareggio in occasione della sedicesima edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio, organizzato dal 14 al 17 ottobre 2021 dall’omonima associazione con il Club Nautico Versilia. Tre le regate previste. In banchina sarà possibile scoprire la storia degli scafi intervenuti, costruiti tra i primi anni del Novecento e gli anni Duemila. Regina dell’evento Lo Spray, recente restauro del cantiere viareggino Del Carlo, che festeggerà 60 anni dal varo. Come in passato non mancheranno le barche storiche della Marina Militare e tra queste Chaplin del 1974, a disposizione del Presidente della Repubblica.    

 

UN SECOLO DI STORIA DELLA VELA

Sono oltre 50 le imbarcazioni a vela d’epoca, classiche e tradizionali iscritte alla sedicesima edizione del raduno Vele Storiche Viareggio, in programma dal 14 al 17 ottobre 2021 presso le banchine del Club Nautico Versilia (www.clubnauticoversilia.it), co-organizzatore dell’evento insieme all’Associazione Vele Storiche Viareggio (www.velestoricheviareggio.org). A partire dai primi anni del Novecento ogni decennio sarà rappresentato da una o più imbarcazioni che costituiranno uno straordinario museo galleggiante della storia della vela, visitabile da chiunque desidererà recarsi a Viareggio in quelle giornate. La più antica sarà Onkel Adolph, costruita in Germania nel 1907 e vincitrice in quell’anno della prima One Ton Cup, mentre la più recente sarà Sira del 2018, replica in legno del Vertue, mitico scafo per la crociera d’altura progettato nel 1936 dall’architetto navale inglese Laurent Giles.

 

LO SPRAY FESTEGGIA 60 ANNI

Tra le barche più grandi presenti a Viareggio figurano il 23,50 metri Patience del 1931, che festeggerà 90 anni dal varo, e il 23 metri Capitan Lipari del 1947. Ma la vera regina del raduno 2021 sarà Lo Spray del 1961, dipinto sulla locandina ufficiale realizzata dall’acquerellista Emanuela Tenti. Si tratta di un motorsailer armato a ketch Marconi progettato da Franco Anselmi Boretti derivato dalle navette scozzesi degli anni Trenta, appena uscito dal cantiere viareggino Del Carlo dopo un restauro durato tre anni. Sabato sera, per festeggiare i 60 anni dal varo, gli armatori offriranno un aperitivo/cena in banchina a tutti gli equipaggi.

 

LA CLASSE 5.50, LA MARINA MILITARE E LE VISITE AI RESTAURI DI BARCHE

Non mancherà una flotta di scafi della ex classe olimpica dei 5.50 Metri S.I. (Stazza Internazionale), nata nel 1949 e prodotta in circa 800 scafi nel mondo, che si sfideranno su un campo di regata a loro riservato. Di questa classe fa parte Grifone del 1963 della Marina Militare, vincitrice nel 1965 a Napoli del Campionato del Mondo di classe con a bordo l’eroe della vela italiana Agostino Straulino. La Marina schiererà anche la neo restaurata Penelope, costruita nel 1966 presso l’Arsenale della Marina Militare della Spezia su progetto di Sparkman & Stephens, e il 16 metri Chaplin del 1974, donata nel 2008 dalla famiglia Novi alla Marina. Da qualche stagione, nel periodo estivo, questo cutter bermudiano viene messo a disposizione del Presidente della Repubblica per qualche giorno di vacanza in Sardegna. Dopo la regata di sabato pomeriggio gli equipaggi visiteranno i restauri in corso presso il Cantiere Francesco Del Carlo, che insieme ad altre realtà locali come il Cantiere Pezzini e il Cantiere Checchi continuano a mantenere elevata la fama dell’eccellenza artigianale nella nautica tradizionale. Tra le barche ai lavori anche il motoryacht d’epoca di 25 metri Portola del 1928, famoso perché a bordo furono girate le scene del celebre film A qualcuno piace caldo con Marilyn Monroe e Tony Curtis.

 

IL PROGRAMMA DEL XVI RADUNO VELE STORICHE VIAREGGIO

Giovedì 14 ottobre 2021
Arrivo imbarcazioni

Ore 18: aperitivo di benvenuto c/o Club Nautico Versilia

Venerdì 15 ottobre 2021

Ore 9,30: apertura manifestazione, briefing, previsioni per la giornata a cura di Lamma Meteo

Ore 11: uscita imbarcazioni, regate

Ore 18: presentazione c/o Club Nautico Versilia del libro “Prezzemolo e vecchi nervetti” di Davide Besana

Ore 20: cena servita a bordo per ogni imbarcazione

Sabato 16 ottobre 2021

Ore 10: briefing, previsioni per la giornata a cura di Lamma Meteo

Ore 11: uscita imbarcazioni, regate

Ore 17: visita ai restauri del Cantiere del Carlo e, a seguire, incontro sul tema “La corrosione galvanica”

Ore 20: aperitivo/cena di festeggiamento per i 60 anni de “Lo Spray” offerto dagli armatori

Domenica 17 ottobre 2021

Ore 11: uscita imbarcazioni, regate

Ore 16,30: premiazione e chiusura della manifestazione

 

La sede del Club Nautico Versilia ospiterà un’importante rassegna di opere  del pittore viareggino Alfredo Catarsini (1899-1993), a cura e per gentile concessione della Fondazione Alfredo Catarsini 1899, una mostra della pittrice acquerellista genovese Emanuela Tenti e del fotografo Marco Trainotti. Sarà possibile candidarsi a seguire le regate dal mare a bordo della goletta Pandora dell’associazione “Vela Tradizionale”, che a Viareggio imbarcherà i ragazzi disabili del CTE Centro Terapie Educative di Rignano sull'Arno, in provincia di Firenze.

 

I SOSTENITORI DEL RADUNO VELE STORICHE VIAREGGIO

Il raduno Vele Storiche Viareggio ringrazia le aziende che hanno sostenuto la manifestazione. Sponsor: Extrema Ratio, 4F Group, Cantiere Navale Del Carlo, Picchiani & Barlacchi, Cioni, Veleria Millenium, Navigo Toscana, Ancomar Sarda di Antonio Farigu. Sponsor tecnici: Navionics, Formulamare, Yacht Broker, Consorzio Del Prosciutto Toscano, Rose Barni, Punto Nave, Acqua San Carlo, Forniture Bertacca, Arpeca, Ubi Maior, Perini Navi, Marine Store, Cantine Castelli del Grevepesa, Pastificio Morelli 1860, Conti Galgani, Caffè New York, Approdo Calafati, Il Poncino. Partner: iCare, Lamma Meteo, Viareggio Porto 2020, Barche d’Epoca e Classiche, Nautica Report, Marina Genova Aeroporto-Yacht & Garden, Pandora “Vela Tradizionale”, Fondazione Alfredo Catarsini, PiEmme. ph. Paolo Maccione


11/10/2021 09:26:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa - La ricetta dello Chef Waldemarro Leonetti: il caviale italiano (e non russo) per gli spaghetti e un Tataki di Ricciola

La proposta dello Chef Leonetti, due ricette per un pranzo di lusso a base di eccellente caviale italiano dove gli elementi creano un’armonia sequenziale nei contrasti di sapore

Torbole: concluse le qualifiche degli Europei IQFoil

Con quattro regate course si è conclusa la fase di qualifiche degli Europei iQFoil in svolgimento a Torbole: giovedì gold e silver fleet e possibilmente anche la maratona, oltre a regate slalom o course a seconda dell’intensità del vento

Protagonist 7.50, Salò: si avvicina il Campionato Italiano 2022

A poco più di due settimane dalla data di inizio dell'evento, si iniziano a scoprire le carte degli equipaggi che ambiscono a conquistare il titolo detenuto dai fratelli Cavallini con Gattone di Massimiliano Docali

Iniziati con 4 slalom gli europei iQFoil a Torbole

Nicolò Renna quinto dopo il primo giorno di gare dell'Europeo iQFoil. Quattro slalom per maschi e femmine: mercoledì in acqua dalla mattina per cercare di chiudere già le qualifiche

Windsurf Adaptive Challenge: il 4/5 giugno 1a tappa al Tutun Club di San Vincenzo

Il Tutun Club di S Vincenzo ospiterà il debutto del Windsurf Adaptive Challenge: dal 4 al 5 giugno gli atleti regateranno con attrezzature monotipo, uguali per tutti, classificandosi in base alla somma del miglior tempo ottenuto nelle diverse regate

Europei iQFoil, Torbole: in Medal Race per l'Italia Marta Maggetti e Nicolò Renna

Le quattro prove di oggi delineano la classifica definitiva che purtroppo penalizza per una manciata di punti Luca di Tomassi, autore di un ottimo Campionato Europeo ma fuori dalle Madal Series

Cala Galera: concluso il XLI Campionato Italiano J24

Il titolo tricolore al J24 della Marina Militare La Superba timonato da Ignazio Bonanno, per il quinto anno consecutivo

Alla Tre Golfi doppietta vincente per lo YC Adriaco

Grande soddisfazione per la doppietta vincente dello Yacht Club Adriaco che è stato presente con due barche dei soci amatori / timonieri Corrado Annis (Lady Day 998) e Furio Benussi (Arca SGR) al via della 67sima edizione della Regata dei Tre Golfi

Trofeo SIAD Bombola d’Oro 2022: l’edizione numero 25 è di Francesco Rebaudi

Si chiude la venticinquesima edizione della regata dedicata ai Dinghy 12’ con la vittoria di Francesco Rebaudi che, per la terza volta, si porta a casa il prezioso trofeo

Finn Gold Cup Day 4

Primo italiano è Marco Kolic (Fraglia Vela Peschiera), presidente della classe Finn italiana

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci