lunedí, 23 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

salone nautico di genova    giancarlo pedote    tp52    the ocean race    rs:x    circoli velici    dolphin    melges 24    regate    optimist    yacht club costa smeralda   

SALONE NAUTICO DI GENOVA

Turismo Costiero: anche al Salone Nautico si chiede di superare la Bolkestein

turismo costiero anche al salone nautico si chiede di superare la bolkestein
Roberto Imbastaro

Federturismo, UCINA Confindustria Nautica, Assomarinas e Assobalneari hanno scelto ancora una volta - e quest’anno con una motivazione in più - il Salone Nautico per presentare la V Conferenza Nazionale sul Turismo Costiero e Marittimo alla presenza del Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Gian Marco Centinaio.

 

"La posizione del Governo è chiara. L'obiettivo è quello di arrivare a punti concreti - ha dichiarato il Ministro -. Il 9 ottobre si terrà a Roma un tavolo ministeriale sul Turismo, in modo da mettere a punto una posizione unitaria tra tutti i ministeri coinvolti, per aprire poi un confronto serio e forte in Europa sui diversi temi che la parola turismo comporta".

 

"Per quanto riguarda il Salone Nautico - ha risposto il Ministro ai giornalisti - sono compiaciuto dell'esempio virtuoso delle attività di incoming svolte in sinergia fra UCINA e ICE".

 

La Conferenza è stata un’occasione per confermare che la ripresa del settore si è consolidata, ma anche per analizzare l’andamento del mercato dei servizi portuali turistici e per affrontare insieme i  temi ancora aperti del contenzioso con la Corte Costituzionale sui canoni demaniali e di una riforma del demanio che contempli  il ripristino di un sistema specifico di evidenza pubblica per i porti diverso dalla Bolkestein.

 

"Abbiamo scelto il più grande Salone del Mediterraneo - ha dichiarato la Vice Presidente vicario di Federturismo Marina Lalli - per sottolineare come il  turismo costiero e marittimo rappresentino un’importante fonte di crescita per il nostro Paese che va sostenuto per ottenere vantaggi in termini economici e ambientali e per migliorare la competitività del settore su scala mondiale. La crisi è passata e i numeri parlano chiaro, ma il merito del miglioramento è anche da attribuire alle proposteconcrete e all’attività di confronto e di dialogo costruttivo messe in campo a livello istituzionale negli ultimi  anni e che sono state recepite dal Governo".

 

Questo palco è per noi un'importante opportunità - hanno affermato il  Presidente di Assomarinas Roberto Perocchio e il Presidente di Assobalneari Fabrizio Licordari - per  rinnovare, in vista della Legge di Bilancio, l’appello al Governo di tenere alta l’attenzione sulla problematica delle concessioni demaniali marittime e il loro rapporto con le normative europee che finora hanno avuto un’applicazione distorta e di fare chiarezza sull'esclusione dalla Bolkestein delle imprese balneari e dei porti turistici per salvare gli investimenti attuali e futuri”.

 

"L'incontro che abbiamo avuto dopo il convegno è stato proficuo - ha commentato Carla Demaria, Presidente di UCINA Confindustria Nautica. "Il Ministro ha l'approccio pragmatico dell'imprenditore di fronte ai problemi e sono certa che sul tema del turismo nautico sarà incisivo".

 


21/09/2018 19:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Parte il Dèfi Azimut, con in acqua Prysmian di Pedote

Giancarlo Pedote ritorno sul suo imoca con ANtony MArchand dopo l'esperienza sui Figaro 3

Il Cantiere Postiglione riporta in mare lo storico yacht in legno “Grazia II”

È stato varato venerdì scorso, 6 settembre 2019, Grazia II, yacht a motore interamente in legno costruito nello storico cantiere Chris Craft negli anni Sessanta

CAMBUSA - BIWA: Sassicaia Tenuta San Guido miglior vino italiano 2019

Al secondo posto il Barolo Monvigliero DOCG di Burlotto seguito da Terminum Gewurztraminen vendemmia tardva. L’ELENCO DEI MIGLIORI 50 VINI ITALIANI SELEZIONATI DA UNA GIURIA INTERNAZIONALE (by First&Food)

Pedote e Marchand verso la Transat Jacques Vabre

I due sembrano essere una coppia che non scoppia e si sono concentrati soprattutto ad affinare la fiducia reciproca e la visione comune in regata

Salone Genova: visite a bordo della fregata "Alpino"

In occasione della cerimonia inaugurale e per tutta la durata del Salone, la fregata "Alpino" della Marina militare, sarà ormeggiata nel porto di Genova presso il Molo Doria di Levante

Christopher Frank vince il Campionato Italiano Formula Windsurfing 2019

A Formia l'atleta lombardo Christopher Frank del circolo La Darsena wakeboard, numero velico ITA-211, conquista il titolo nazionale di Formula davanti a Dario Mocchi ITA-8080 della LNI di Varese e Andrea Volpini ITA-251 del East Bay YC Anzio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci