giovedí, 18 agosto 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giovanni soldini    palermo-montecarlo    420    centomiglia    foil    vaurien    nacra 15    69f    libri    ambrogio beccaria    press    2.4mr    optimist    solidarietà   

VELE D'EPOCA

Tuiga conquista il IX Trofeo Principato di Monaco a Venezia

tuiga conquista il ix trofeo principato di monaco venezia
redazione

Tuiga, l’ammiraglia dello Yacht Club Monaco, ha conquistato il primo posto Overall del IX Trofeo Principato di Monaco le Vele d'Epoca in Laguna Coppa BNL-BNP Paribas Wealth Management, evento promosso da Anna Licia Balzan, Console Onorario del Principato di Monaco a Venezia e dalla Direzione del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco in Italia.

Tra le barche d'epoca si è imposta Ciao Pais (1944); tra le imbarcazioni classiche ha vinto Naïf (1973). Sempre tra i Classici, ma in Classe 1, successo di Tuiga (1909), mentre tra i Classici in Classe 2 la vittoria è andata a Capriccio (1970); tra le Passere, primo posto di Barcolana 50 (2018).

Le tre regate, due nella giornata di sabato e una domenica, si sono disputate nelle acque antistanti il Lido e oggi pomeriggio il pubblico ha potuto ammirare il Tuiga e Mariska sfilare nel Bacino di San Marco prima di confrontarsi in un’eccezionale sfida che ha decretato la vittoria di Mariska che, partita sopravento, ha mantenuto il vantaggio fino al traguardo.

Il Trofeo, che ha visto ventisette imbarcazioni costruite tra il 1908 e gli anni 2000 schierate sulla linea partenza, è stato organizzato in collaborazione con lo Yacht Club Venezia e il Circolo Velico Il Portodimare con la direzione sportiva di Mirko Sguario e il patrocinio di A.I.V.E., l'Associazione Italiana Vele d'Epoca. Presidente del Comitato di Regata Giancarlo Frizzarin coadiuvato da Emilia Barbieri.

Per questa nona edizione del Trofeo abbiamo avuto l’onore e il privilegio di avere tra i partecipanti il Tuiga che con il Mariska hanno dato vita a una sfida unica.” - sottolinea Anna Licia Balzan. L’impegno del Principe Alberto II, da sempre attivo nella promozione della salvaguardia del pianeta, e in particolar modo del mare, è stato per me un esempio che ho voluto concretizzare attraverso la vela, che porta sul campo di regata splendide imbarcazioni e il più autentico fair play marinaresco in perfetta armonia con lo straordinario contesto offerto della Serenissima. Anche quest’anno abbiamo potuto avvalerci della partnership di BNL-BNP Paribas Wealth Management il cui sostegno è fondamentale per assicurare la crescita di questa manifestazione.”

Grande soddisfazione, questo è un forte stimolo per dare alla città un evento in linea con l’obiettivo che Venezia deve avere per proporsi al mondo.” – commenta il Presidente dello Yacht Club Venezia Mirko Sguario – Lo considero il primo gradino di una scala che ci prefiggiamo di salire per portare nella Serenissima eventi di levatura internazionale. Oggi abbiamo ospitato due fra le quattro barche più belle e antiche al mondo, in futuro vogliamo portarle tutte e quattro a Venezia. Ringrazio per l'importante supporto il Comune di Venezia qui rappresentato da Francesca Rogliani, Fabrizio D’Oria e Nicola Catullo di Vela Spa, l’Ammiraglio Piero Pellizzari, le Forze dell’Ordine e tutti coloro che, mossi dalla passione per il mare, ci sono stati accanto e hanno contribuito al successo di questa manifestazione."


BNL BNP Paribas Wealth Management – ha affermato Isabella Fumagalli, Direttore Divisione Private Banking & Wealth Management - è stata anche quest’anno main partner del IX Trofeo Principato di Monaco consapevole della valenza culturale ed economica di questo evento, che esalta la forte tradizione marinara di Venezia e dell’Italia in generale. Una tradizione dalla quale, in questo campo come in altri, discende il valore e la qualità del sapere, dell’abilità e dell’arte italiana, oggi riconosciuti in tutto il mondo. Il nostro Wealth Management coniuga ogni giorno la tradizione e l’expertise di BNL BNP Paribas con le più diverse specializzazioni del Gruppo internazionale BNP Paribas, per offrire i migliori servizi al cliente e la gestione completa del suo patrimonio.”


La manifestazione si è poi conclusa in Arsenale. I premi sono stati realizzati da Giancarlo Signoretto grande nome dell’arte vetraria di Murano e dalla sua assistente, Agnese Tegon, unica donna ad aver dato una svolta importante a una tradizione tramandata da oramai 1000 anni. Il premio per il secondo classificato al match race Tuiga vs Mariska è stato invece realizzato dalla vetreria CAM di Murano.

P { margin-bottom: 0.21cm }


26/06/2022 21:50:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Rosignano dal 19 al 21/8 la festa per i 60 anni del Vaurien in Italia

Due serate da non perdere, la mostra con 28 barche storiche, due eventi in acqua e altri appuntamenti per celebrare i 60 anni della storica barca scuola in Italia, sulla quale sono cresciuti generazioni di velisti

Ambrogio Beccaria vara il suo Class 40

Alla Grande - Pirelli: varata a Genova la nuova barca di Ambrogio Beccaria disegnata da Gianluca Guelfi in collaborazione con Fabio D’Angeli

Mondiale Nacra 15, sorpasso francese

Partono bene gli svizzeri ma nella seconda giornata sono i francesi a conquistare la testa con ben 2 equipaggi

A Torbole i 69 F per la Youth Foiling Gold Cup

Dodici Team under 25 impegnati sul Garda Trentino nelle fasi eliminatorie, per accedere alle finali programmate sabato e domenica 13 e 14 agosto

La “Foil Academy" powered by Luna Rossa decolla all'Adriatico Wind Club

Gli Under 19 romagnoli impegnati su iQFoil, Waszp, Skeet protagonisti dal 16 al 25 agosto

Il mondiale Nacra 15 parla solo francese

Dopo 11 manche sono ancora Clement Martineau e Lou Mouriac, team di La Rochelle-Quiberon, a guidare le danze. Secondi, staccati di tre punti, sono Thomas Proust ed Eloise Clabon, altri francesi, come i terzi Titouan Petard ed Elisa Lecount

Mondiale Nacra 15, dominio francese

Dopo le fasi di qualificazione si chiude a Ferragosto, il tutto nelle acque del Garda.

Prime regate al Campionato Mondiale Nacra 15

Dopo le prime battute sono gli equipaggi svizzeri i protagonisti di "Day 1" che dopo tre regate occupano le prime due posizioni

Antonio Squizzato è argento al Campionato Tedesco 2.4 mR

A Berlino, ottimo secondo posto per l’atleta paralimpico della Canottieri Garda

Emozioni fortissime con "Liberi nel Vento" alla Marina di Porto San Giorgio

“Liberi nel Vento” tratta della bellissima esperienza che l’associazione ha realizzato nel 2016, con un corso vela per gravissime disabilità dove Angelo ha timonato una barca, l’Hansa Liberty, in completa autonomia con il solo soffio – succhio della bocca

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci