venerdí, 19 aprile 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    press    rs feva    circoli velici    optimist    vela olimpica    normative    regate    j24    turismo    solidarietà    open bic    marevivo   

AZZURRA

TP52: Azzurra pronta per la Zadar Royal Cup

tp52 azzurra pronta per la zadar royal cup
Roberto Imbastaro

Sono undici i TP52 allineati sulla banchina del marina di Sukosan, pochi chilometri a sud di Zara, in Dalmazia, per il secondo evento della 52 Super Series 2018, la Zadar Royal Cup. Sono previsti cinque giorni di regate, tutte a bastone tra le boe, esclusa la costiera di circa 30 miglia tra le isole dell’arcipelago dalmata in programma per giovedì 21 giugno.
La Royal Cup è un trofeo challenge messo in palio per gli IMS 50 da Re Harald di Norvegia e attualmente contesa tra i TP52 in una delle tappe della 52 Super Series. Nel 2017 fu proprio Azzurra ad alzare la Royal Cup sul podio di Miami, un motivo in più per far bene a Zadar dove l’obiettivo è colmare il distacco dai leader della classifica provvisoria del campionato, guidati da Quantum Racing e Platoon.

Oltre ad Azzurra, campione in carica del circuito, è presente l’altro team italiano, Luna Rossa, che compete nel circuito top della vela professionistica in vista della 36^ America’s Cup. Stesso obiettivo anche per Quantum Racing, costola della sfida American Magic del New York Yacht Club, mentre una compagine di Team New Zealand è a bordo di Sled. Ma in un circuito così competitivo tutti i concorrenti sono potenziali vincitori, basti pensare a Onda, il team brasiliano con il plurimedagliato olimpico Robert Scheidt alla tattica, a pari punti con Azzurra.

Oggi si è svolta la practice race, domani alle ore 12 verrà dato il via alle regate. Sono previste due opzioni per il campo di regata, uno di fronte a Sukosan e l’altro subito a nord di Zara.
Le previsioni sono di vento instabile dato dal conflitto tra la brezza termica da nordovest e la Bora, il caratteristico e impetuoso vento adriatico da nordest. Nei giorni scorsi durante l’allenamento si sono visti salti di direzione fino a 40 gradi e repentini cambi d’intensità, a seconda della prevalenza dell’uno sull’altro, come racconta lo skipper Guillermo Parada:“ Sinora abbiamo navigato con vento molto instabile tanto per direzione che intensità, è stato abbastanza complicato ma non sappiamo se sia una situazione anomala di questi giorni o sia la norma, perché è la prima volta che si regata qui. Certamente se la situazione del vento proseguisse così sarà difficile per tutti, per il Comitato di regata innanzitutto, che non avrà vita facile a posizionare il campo. La barca è a punto e contiamo di poter fare un buon lavoro”.

Il tattico di Azzurra, Santiago Lange, ha commentato: “Si annuncia una settimana difficile, soprattutto se le condizioni instabili viste sinora proseguiranno. Dobbiamo stare molto concentrati per fare bene e recuperare i punti che abbiamo perso a Sebenico, sarà molto impegnativo soprattutto per il tattico, ma a me piace affrontare le sfide”.

Le regate potranno essere seguite in diretta attraverso il Virtual Eye sul sito del circuito, 
www.52superseries.com e sul sito www.azzurra.it  A partire da venerdì 22 sarà inoltre disponibile la diretta streaming con commento in inglese sempre sugli stessi canali.

ph. M.Melandri

52 Super Series Zadar Royal Cup - Iscritti:
Alegre – Andy Soriano (USA/GBR), 2018 Botin
Azzurra – Alberto/Pablo Roemmers (ARG/ITA), 2018 Botin
Gladiator – Tony Langley (GBR), 2016 Botin
Luna Rossa – Patrizio Bertelli (ITA), 2018 Botin
Onda – Eduardo de Souza Ramos (BRA), 2018 Botin
Paprec Recyclage – Jean Luc Petithuguenin (FRA), 2015 Vrolijk
Phoenix – Hasso/Tina Plattner (RSA), 2018 Botin
Platoon – Harm Müller-Spreer (GER), 2018 Vrolijk
Provezza – Ergin Imre (TUR), 2018 Vrolijk
Quantum Racing – Racing Doug DeVos (USA), 2018 Botin
Sled – Takashi Okura (USA), 2018 Botin


19/06/2018 15:20:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Garmin Marine Roma per1/2/Tutti: vincono Tintorel, Libertine e O' Guerriero che si riprende la Coppa Don Carlo

I trofei della Roma per 1 e Roma per per 2 assegnati in tempo reale vanno a Tintorel e a Libertine. Nella "per tutti" O' Guerriero, vincitore in IRC, conquista per la seconda volta la Coppa Don Carlo. Per Sir Biss vittoria in ORC

Genova: partono domani le Hempel World Cup Series

Dopo mesi di preparazione, è tutto pronto nel capoluogo ligure per ospitare l’importante evento internazionale che per la prima volta della storia di World Cup Series ha luogo in Italia, da domani, appunto, fino a domenica 21 aprile

Il "4° Easter Meeting- Trofeo Centrale del Latte Brescia" dal 18 al 20 aprile a Gargnano-Lago di Garda

a settima di Pasqua presenterà nuovamente l’Easter Meeting Internazionale-Trofeo Centrale del latte di Brescia, riservato ai doppi di Rs Feva, con l'organizzazione curata dal Circolo Vela Gargnano

Il Friuli Venezia Giulia comunica le sue bellezze

La promozione del mare del Friuli Venezia Giulia continua. Nuovo allestimento tematico a Trieste Airport

Prime regate a Genova per le Hempel World Cup Series

Le regate della tappa italiana delle Hempel World Cup Series sono iniziate oggi per le classi Nacra 17 e per i 49er e 49erFX

Cresce l’attesa per il XXIV Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese

Al CN Versilia pronti per una nuova edizione della manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio. La regata è anche la prima tappa dei Trofei Altura CCVV e Artiglio per le vele d’epoca e storiche

Regata Internazionale Classe Europa a Torbole: tripletta del norvegese Lars Johan

Giornata d’esordio perfetta sul Garda Trentino per la 21^ edizione del Meeting Classe Europa, organizzato dal Circolo Vela Torbole da sabato 13 a lunedì 15 aprile.

Grimaldi Lines sostiene gli atleti paralimpici della LNI Palermo Centro

Grimaldi Lines ospiterà sulle sue navi gli equipaggi palermitani e le quattro imbarcazioni paralimpiche Hansa 303 che parteciperanno alla Settimana Velica Internazionale Accademia Navale di Livorno 2019

Cielo grigio e poco vento a Genova per le World Cup Series

Una fitta coltre di nuvole ha impedito alla termica di svilupparsi intorno alle 12 come solitamente accade a Genova, e così la maggior parte delle flotte ha trascorso la giornata in attesa a terra

Gargnano: parte giovedì l'Easter Meeting dedicato agli RS Feva e 500

Le regate si correranno dal 18 al 20 aprile nelle acque tra Gargnano e Bogliaco

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci